Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

tastevin sommelier AISConvocazione Assemblea ordinaria dei Soci
A TUTTI I SOCI DELL’ASSOCIAZIONE SOMMELIER CAMPANIA

La S.V., nella qualità di socio dell’ Associazione Sommelier Campania, è invitata a partecipare all’ Assemblea Ordinaria dei Soci che si terrà presso il Renaissance Naples Hotel Mediterraneo, Via Ponte di Tappia, 25, Napoli, in prima convocazione alle ore 6,30 del giorno 08/06/2014 e alle ore 11,00 del giorno 09/06/2014 in seconda convocazione, per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:
1. Approvazione bilancio consuntivo al 31/12/2013
2. Approvazione bilancio preventivo 2014
3. Relazione del Presidente AIS Campania
4. Relazione dei Revisori Contabili
Si comunica che il bilancio al 31/12/2013 redatto dal C.D. è a disposizione dei soci presso la sede dell’Associazione.
In nessun caso sono ammesse deleghe.

IL PRESIDENTE AIS CAMPANIA
Nicoletta Gargiulo F/to

La Campania al Vinitaly 2014

Pubblicato da aisnapoli il 1 - aprile - 2014Versione PDF


Si svolgerà a Verona dal 6 al 9 aprile il Vinitaly, il Salone Internazionale del vino e dei distillati, e la Campania sarà presente con 117 aziende accreditate. “Saremo presenti – ha dichiarato Tommaso De Simone, presidente della Camera di commercio di Caserta – insieme alla Regione con quattro province della Campania, con uno stand di 5mila mq“. Alla presentazione, che si è svolta presso la Camera di commercio di Napoli era presente l’assessore all’agricoltura della Regione Campania Daniela Nugnes: “Siamo un’eccellenza, la Campania e’ una delle prime regioni in Italia per qualita’ e per tipologia di vitigni autoctoni.”

Fulvio Martusciello, assessore campano alle Attivita’ produttive, ha spiegato: ”La Regione accompagna i produttori del vino nel mercato e consentiamo loro di internazionalizzarsi. Fino ad oggi – ha aggiunto – sono circa 250 gli imprenditori che sono riusciti a portare il Made in Italy all’estero”. Tra le novita’ del 2014, maggiore spazio per quattro Camere di Commercio della Campania in circa 5mila metri quadrati di esposizione. I migliori prodotti della Campania saranno presentati con una guida-catalogo a cura dell’Ais Campania. Accanto ai vini, inoltre, sara’ possibile assaggiare anche prodotti alimentari tipici.

Locandina serata umbra 2Il 26 febbraio alla pizzeria La Dea bendata di Pozzuoli (Na)
la Campania incontra l’Umbria

Mercoledì 26 febbraio alle ore 20,00 la Pizzeria La Dea bendata di Pozzuoli (Na), in collaborazione con la giornalista Laura Gambacorta, organizza una serata in cui si celebrerà il matrimonio tra i sapori campani e quelli umbri. Saranno infatti i prodotti di entrambe le regioni a impreziosire le pizze del maestro Ciro Coccia, che nel suo locale da poco inaugurato in terra flegrea sta facendo un lavoro di selezione delle materie prime che non ha nulla da invidiare a quello intrapreso già da tempo dal fratello maggiore Enzo, patron della celebre PizzAria La Notizia di Napoli. Per “par condicio” la serata che sarà aperta con gli apprezzati fritti della tradizione napoletana si concluderà con i sapori umbri dei tocchetti di pecorino stagionato di Norcia. Partners della serata saranno l’azienda Brancaleone da Norcia (www.brancaleonedanorcia.it) presente con formaggi e salumi e il Birrificio San Biagio (www.sanbiagio.com) che accompagnerà l’intero menu con diverse tipologie di birre artigianali.

Menu
Arancini, crocchè e montanarine
Pizza porcini e prosciutto cotto alla brace
Pizza salame di cinghiale, crema di zucca e scaglie di pecorino
Tocchetti di pecorino stagionato di Norcia Brancaleone da Norcia

In abbinamento le birre artigianali San Biagio:
Gaudens
Verbum
Aurum
Monasta

Ticket di partecipazione: euro 18,00 (birre incluse)

Ingresso solo su prenotazione

Info, prenotazioni e contatti stampa:
Laura Gambacorta
349 2886327
laugam@libero.it

Pizzeria La Dea bendata
Corso Umberto I, 93
Pozzuoli (Na)

Programma Corso Chocolate TasterA Pomigliano d’Arco presso La Distilleria per la prima volta al Sud il Corso di Chocotaster di I Livello. Corso Internazionale per Chocotaster di I Livello a cura dell’International Institute of Chocolate Tasting con Monica Meschini, in collaborazione con AIS Campania. La qualifica consente l’accesso alle Giurie Internazionali degli International Chocolate Awards – durata complessiva 20 ore con esame finale.

Prezzo Corso €.350,00 inclusi coffe break e light lunch. Sconto 15% soci AIS

1529737_10202212080399187_148272721_oSabato 21 dicembre, alle 10, al Centro Congressi Federico II (ex aula magna della facoltà di Economia), in via Partenope 36, si presenta la GUIDA RISTORANTI DI NAPOLI E DELLA CAMPANIA 2014 de LA REPUBBLICA. Banchi d’assaggio dei vini a cura dei sommelier Ais Napoli, Mauro Moragas e Raffaele Russo


Sabina Albano presenta “Bottiglie d’autore 2013″ una rassegna di decorazione artistiche su bottiglie dei vini di pregio delle migliore aziende campane. L’evento è stato realizzato in collaborazione con il Movimento Turismo del Vino della Campania.

Auguri SommelierPranzo degli Auguri di Natale | Sabato 14 dicembre 2013 ore 12.30

Ristorante GIANNI AL VESUVIO | Via Vesuvio, 10 | Ercolano (NA)

Menu:

L’Antipasto tipico della tradizione

La Pasta e Fagioli

Pennoni di Gragnano con ragu’ napoletano

Misto di carne alla brace

Panettone Fiasconaro

I vini in abbinamento:

Gosset-Brabant, Champagne Reserve Gran Cru Brut Nature

Domaine De Roches-Neuves, “L’Insolite” Saumur Blanc

Iuli,“Nino” Pinot Nero del Monferrato

Cà di Gal, “Lumine” Moscato d’Asti

Quota di partecipazione € 10,00 | Prenotazione necessaria entro giovedì 12 dicembre (AIS Campania: info@aiscampania.it | tel. 0823 345188)

Bene la vendemmia in Campania, +15% di raccolto

Pubblicato da aisnapoli il 4 - settembre - 2013Versione PDF

vendemmiaNAPOLI, – In alto i calici, per i produttori di vino della Campania è tempo di brindare. La vendemmia 2013, dicono da Coldiretti Campania, è infatti di ottima qualità e fa registrare numeri da record. Rispetto allo scarso raccolto dell’anno scorso, l’aumento di raccolto è di oltre il 15%. E non solo. In piena vendemmia arrivano anche gli ultimi dati aggiornati sulle esportazioni del vino Made in Italy. In un periodo di crisi generale, spiegano da Coldiretti sulla base di dati Istat su commercio estero al primo quadrimestre 2013, l’aumento dell’export di vini è del 10%.

”E’ la riprova che questo settore è vivo e che resta un punto di forza per la nostra regione – dicono il presidente e il direttore di Coldiretti Campania, Gennarino Masiello e Prisco Lucio Sorbo – I nostri vini rispecchiano in pieno la grande varietà dei nostri territori e sono in grado di accontentare tutti i palati, da quelli che desiderano sapori più decisi a quelli che preferiscono i più delicati. In più i nostri vini raccontano una storia e una tradizione millenaria che è bello andare a riscoprire seguendo itinerari che sono unici”. Sono oltre 23mila gli ettari di vigne in Campania. E a confermare l’alta qualità dei vini prodotti sono proprio i numeri: sono 4 quelli a Denominazione di origine controllata e garantita (Docg), 15 a Denominazione di origine controllata (Doc) e 10 a Indicazione geografica tipica (Igt). Senza contare che i migliori vini dell’antichità, come il Falerno, il Greco, il Faustiniano, il Caleno, erano prodotti proprio in Campania. ”Nella nostre terre – dicono i vertici di Coldiretti Campania – si intrecciano gusto, paesaggio e storia. Non c’è niente di meglio di scoprire tutto questo attraverso, per esempio, le ‘strade del vino’ i cui percorsi sono a portata di clic grazie anche alla nuova versione di iTerranostra scaricabile dall’Apple store e ricca di indicazioni utili sui vini campani”.

L’export è un assoluto punto di forza. Oltre la metà del fatturato estero, spiegano da Coldiretti, viene realizzato nell’Unione Europea dove le esportazioni di vino crescono del 10% così come avviene negli Stati Uniti. La Germania si conferma il primo mercato con una crescita del 13%, ma l’export va a gonfie vele anche in Francia (+12%) e Gran Bretagna (+8%). Un vero e proprio boom si registra in Russia dove gli acquisti di vino sono cresciuti del 32%. Crescita record (+30%) anche in Australia. Positivo anche il dato sui mercati asiatici con una crescita complessiva del 3% e un aumento particolare del 5% in Cina.(ANSA).

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 25 feb 2019 al 25 feb 2019 alle ore:20:30

      Il vino del Cavalier Maga Lino, doppia degustazione al Wine Bar Scagliola

      Mancano: 5 giorni e 08:21 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags