Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Diapositiva1

MASTER SULLA CAMPANIA DEL VINO
(3° corso di aggiornamento per soci AIS)

Nel 2011 l’AIS Campania ha inaugurato un nuovo ciclo di appuntamenti annuali: i corsi di aggiornamento per sommelier e soci AIS. Questa volta, in particolare, l’attenzione sarà rivolta verso la nostra Regione. Focalizzeremo lo “stato delle cose” attraverso il contributo di personaggi del mondo enologico regionale che hanno maggiormente contribuito a solidificare l’immagine del vino campano nel mondo e che si sono adoperati, in maniera diversa e a seconda delle proprie competenze, nel perseguire la qualità quale unico obiettivo possibile per consentire l’affermazione dei nostri territori nel panorama enologico internazionale
Quattro dunque i nomi, quattro produttori, quattro punti di vista differenti, un unico obiettivo:

20 aprile 2013 Pierpaolo Sirch Il punto di vista dell’agronomo
27 aprile 2013 Luigi Moio ll punto di vista dell’enologo
11 maggio 2013 Manuela Piancastelli Il punto di vista del comunicatore
25 maggio 2013 Piero Mastroberardino ll punto di vista dell’economista

e, quale seminario conclusivo,

1 giugno 2013 Armando Castagno la Campania vista dal mondo

Ogni seminario prevederà, inoltre, una “intervista al relatore” a cura di Giovanni Ascione
Ai partecipanti sarà rilasciato un Attestato di partecipazione

il costo di partecipazione è di euro 150,00 e possono iscriversi tutti i soci AIS in regola con la quota associativa
Sede: Hotel Ramada Naples Ora: 9:00 – 13:00 via Galileo Ferraris, 40 – Napoli www.ramadanaples.it (Parcheggio dell’hotel, prezzo forfettario di euro 5,00)
L’iscrizione è possibile entro e non oltre il 18/4/2013 e può effettuarsi esclusivamente mediante il pagamento con bonifico bancario intestato all’ “Associazione Sommelier Campania“ – BCC di Casagiove – IBAN: IT 91 J 08987 74840 000010330616, con causale: “III CORSO DI AGGIORNAMENTO”

Birra artigianale in CampaniaGiovedì 7 marzo alle ore 12.00 nel salone delle Grida presso la Camera di Commercio di Napoli, in piazza Bovio, si terrà la conferenza stampa di presentazione della Filiera campana della birra artigianale

Parteciperanno on. Daniela Nugnes Consigliere delegato del Presidente per l’Agricoltura della Regione Campania Pasquale Russo Presidente AGRIPROMOS (Azienda speciale della CCIAA di Napoli) Alberto Frausin Presidente di AssoBirra Giuseppe Schisano Presidente di A.Bi Campania modera il giornalista Luciano Pignataro Saranno presenti le Organizzazioni Professionali agricole Seguirà una degustazione delle birre prodotte dai sette birrifici artigianali aderenti ad A.Bi Campania abbinate a prodotti da forno e alla mozzarella offerta dal Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana Dop.

Degustazione per la Guida ai Vini Ais CampaniaGuida ai Vini della Campania | seconda riunione commissione di degustazione riservata ai degustatori ufficiali

La seconda sessione di degustazione per la Guida è fissata per il giorno 2 febbraio 2013 alle ore 9.00 presso l’Enoteca La Botte in Casagiove (Ce).

La presidente AIS Campania Nicoletta Gargiulo

A tutti i relatori e degustatori ufficiali dell’AIS sezione territoriale della Campania.

l’Associazione Italiana Sommelier Campania su invito della Regione Campania Assessorato all’Agricoltura, sarà impegnata nella stesura di una Guida ai Vini della Campania, pertanto vi comunico che la prima sessione di degustazione è fissata per il giorno 26 gennaio 2013 alle ore 10.30 presso l’Enoteca La Botte in Casagiove CE.

Dovete comunicare la vostra conferma di partecipazione al seguente indirizzo di posta elettronica: info@aiscampania.it, entro e non oltre il 22 gennaio 2013

Giornata di approfondimento e formazione in Viticoltura ed Enologia

“VITICOLTURA DEL FUTURO E GESTIONE DEI LEGNI IN CANTINA”

 a cura di Assoenologi Campania 

in collaborazione con

ENARTIS, LAFFORT, OLIVER OGAR, VASON

 Avellino, venerdì 30 novembre 2012

Una full immersion interdisciplinare e trasversale che permetterà di approfondire diversi aspetti del lavoro dell’Enologo sia in vigna che in cantina.

La giornata sarà suddivisa in due sezioni. La prima parte sarà dedicata alla viticoltura con un approfondimento delle problematiche legate allo stress idrico, tema di grande attualità tenendo in considerazione l’andamento climatico delle ultime vendemmie, concentrandosi sull’utilizzo dell’irrigazione ragionata per modulare lo stato vegetativo della pianta e quindi gestire la qualità in vigna.

Nello stessa sezione si approfondiranno gli aspetti legati agli incroci intra ed interspecifici, le nuove selezioni di portainnesti e lo stato dell’arte sul miglioramento genetico della vite, valutandone le relative possibilità agronomiche.

Durante la seconda parte dell’incontro dedicata all’enologia, si esamineranno gli aspetti tecnico pratici legati ad un utilizzo razionale dei legni in cantina, cercando di fornire all’enologo gli strumenti per scegliere la tipologia di legno più adatto ad ogni singolo “progetto vino”.

Assoenologi Campania, dopo il grande successo dei precedenti incontri formativi “Dentro al Vino “ e “Vigne e Territori”, ritorna in collaborazione con ENARTIS, LAFFORT, OLIVER OGAR, VASON il giorno 30 NOVEMBRE con una terza giornata di approfondimento e formazione dedicata alla viticoltura e all’enologia denominata “Viticoltura del futuro e gestione dei legni in cantina”.

La prima parte della giornata sarà dedicata alla viticoltura con un approfondimento delle problematiche legate allo stress idrico e all’utilizzo dell’irrigazione ragionata per la gestione della qualità in vigna. Sarà inoltre avviato un focus sugli incroci intra ed interspecifici, sui nuovi portainnesti e sul miglioramento genetico della vite, approfondendo le relative possibilità agronomiche. A trattare i suddetti argomenti saranno la Dott.ssa Oriana Silvestroni, il Dott. Alberto Puggioni e il Dott. Gabriele di Gaspero come di seguito esplicitato.

Durante la seconda parte dell’incontro dedicata all’enologia, si approfondiranno gli aspetti tecnico pratici legati ad un utilizzo razionale dei legni in cantina, cercando di fornire all’enologo gli strumenti per scegliere la tipologia di legno più adatto ad ogni singolo “progetto vino”. Relatore di questa sezione sarà l’illustre Professore Michel Moutounet.

Di seguito il programma specifico degli interventi:

Saluti del Presidente dell’Associzione Assoenologi Campania, Roberto Di Meo e degli Sponsor (9.00)

Prof. Luigi Moio: Introduzione ai lavori (9.30)

Sessione Mattutina:

Dott.Alberto Puggioni: ” Gestione delle tecniche irrigue per la qualità in viticoltura “

Dott.ssa Oriana Silvestroni: “Esperienze di gestione dello stress idrico in viticoltura”

Sessione Pomeridiana:

Gabriele di Gaspero: “Viticoltura del futuro: ibridi, incroci e miglioramento genetico”

Michel Moutounet: “Dal legno al bicchiere …. caratteristiche del legno di quercia in relazione al suo utilizzo in enologia”

In allegato Profili dei relatori e breve sintesi dei loro interventi.

 La partecipazione al Convegno è gratuita per gli associati , per i non associati ha un costo di 40,00 Euro.

 L’ orario di inizio dei lavori e’ fissato alle ore 9:00, l’incontro termina alle 18:00

con intervallo dalle 13:00 alle 14:30.

 L’accredito (obbligatorio per la partecipazione al convegno) avverrà solo attraverso mail al seguente indirizzo di posta elettronica: sezione.campania@assoenologi.it entro e non oltre il giorno 17 NOVEMBRE

 Sarà inoltre possibile pranzare presso il Bel Sito Hotel al prezzo di 20 euro specificandolo al momento dell’accredito.

 Il convegno si terrà a Monocalzati (Avellino) presso il Bel sito Hotel Le due Torri – Strada Statale 7/bis – uscita Avellino est – Tel +39 0825 670001 – 0825 670268 – info@belsitohotelduetorri.it

L’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania attraverso il Settore SIRCA in collaborazione con AIS Campania ha intenzione di produrre una guida delle aziende vitivinicole e vinicole campane.

Tale guida verrà redatta attraverso notizie fornite dalle stesse aziende e con la presentazione di due dei vini aziendali.
Preferibilmente i due vini saranno quello di punta dell’azienda e un vino legato al territorio produttivo.
I due vini saranno inviati all’assaggio e sottoposti ad un giudizio da parte di una commissione di assaggio composta da sommelier dall’AIS Campania.
I l livello qualitativo dei vini sarà espresso in * e potrà essere di:
1* (punteggio da 70 a 79 punti)
2* (punteggio da 80 a 89 punti)
3* (punteggio superiore a 90  punti).

La valutazione dei  vini con punteggio inferiore ai 70/100 non verrà pubblicata e le aziende non inserite nella guida, con garanzia di anonimato.
Le aziende enologiche interessate dovranno far pervenire, entro le ore 10,00 del 5 dicembre 2012, al SeSIRCA  - fax: 081 7967330 e all’indirizzo e-mail: portaleagroalimenta@regione.campania.it la domanda correttamente compilata.

Scarica qui la domanda per la selezione guida AIS_modello

Sono ammesse a partecipare le aziende vinicole e vitivinicole campane, produttrici di  vino IGT (IGP), DOC o DOCG (DOP) della  Campania.
La consegna dei campioni da esaminare, in numero di 3 bottiglie per tipologia, dovranno essere inviate alla sede dell’AIS Campania.:
SEDE AIS CAMPANIA Viale delle Querce 6 – Parco Casa Caserta 1 81023.

La presentazione della guida, prevista nella prossima primavera, avverrà con una degustazione dei vini a banchi di assaggio in data e località da definire.

La guida sarà a distribuzione gratuita su richiesta.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a

Regione CampaniaLuciano D’Aponte 081/7967367 Antonio Capuano 0817967350    Vivien Bonocore 0817967353 
AIS  Campania: 0823/34.51.88.

Di Anna Ruggiero
Adoro la tecnologia e la possibilità di dialogare attraverso internet con persone di altri continenti.
Il mondo si avvicina, si arricchisce e si lascia scoprire nelle sue corde più vere.
Viaggiando ti porti dietro un pò del tuo mondo e lo lasci scoprire agli altri che attraverso chat, social network, email continuano ad essere parte della tua giornata. Forse la globalizzazione è anche questo lasciarsi conoscere. Vincenzo D’Antonio, corrispondente per la Campania e il Molise del magazine e testata on line “Italia a Tavola”, vive alcuni mesi dell’anno a Tampa in Florida. Le nostre conversazioni periodiche non si diradano nel corso dei suoi soggiorni all’estero, forse la mia curiosità nello scoprire nuovi luoghi mi porta a cercarlo ancora di più. Vincenzo è un appassionato degustatore ed estimatore dell’enogastronomia italiana, presente a molte manifestazioni, conosce prodotti, territori ed imprenditori. Parla fluentemente inglese, italiano e napoletano, stupendomi spesso per la sua capacità linguistica nelle diverse lingue.
La sua dualità, ovvero questo vivere in contesti internazionali ne arricchiscono la capacità critica e la voglia di valorizzare il Made in Italy evitando di cadere nel folclore.
Si fa presto a dire Eating italy all’estero. Scopri spesso che sono lontane imitazioni con interpretazioni davvero inusuali.
Nelle nostre conversazioni Italia – Florida, Vincenzo mi racconta i menù che prepara, rigorosamente italiani per i suoi ospiti.  Lo scorso anno però mi aveva reso partecipe della prima edizione di Eating Italy che era nata in sordina, come incontro degli studenti della Università di Tampa. Vincenzo era molto emozionato, raccontare l’enogastronomia italiana a chi vive solo di riflesso i nostri prodotti è impegnativo. L’incontro doveva durare solo 40 minuti e invece si è protratto per quasi due ore.
Eppure le coincidenze sovente sono la chiave di interpretazione di percorsi nuovi. Da qui mi lascio raccontare l’antefatto e il seguito. L’Università di Tampa pubblica una newsletter con i suoi incontri e appuntamenti. Il campus è molto bello, immerso nel verde e multirazziale. Lo scambio tra diverse popolazioni è la norma. Docenti e discenti sono spesso coetanei. Vincenzo mi racconta che arrivato a Tampa si è subito iscritto alla newsletter dell’università e una news dedicata agli incontri con gli italiani l’ha particolarmente colpito, spingendolo a contattare il segretario del circolo italiano locale, un portoricano di origini italiane, (la mamma è ligure), Jesus. Il ragazzo si è subito reso disponibile creando il contato con la Professoressa Patrizia La Trecchia dell’Istituto Italiano dell’Università di South Florida. Di li è stato tutto un crescendo. La professoressa è toscana ma ha origini cilentane. Ha aderito con piacere a realizzare un progetto di confronto che raccontasse l’enogastronomia ed è nato il primo appuntamento a Tampa nel 2011. Ma se il destino decide per noi non c’è verso a fermalo e i due si sono incontrati in Italia per organizzare un altro appuntamento a Tampa di Eating Italy che si terrà il 7 settembre 2012, presso la splendida location del Museo della Fotografia della Florida. Stavolta Eating Italy sarà rivolto ai vip gourmet sviluppando diversi momenti, uno relazionale con interventi mirati del giornalista Vincenzo D’Antonio e della professoressa La Treccia, uno visivo con le fotografie di Cinzia Trenchi e un momento di degustazione dei prodotti italiani. Saranno assaporati l’Asiago dop nelle tre diverse versioni: fresco, stagionato e semi stagionato, la Mozzarella di Bufala Campana DOP, e i vini DOCG dell’Irpinia Fiano di Avellino, Greco di Tufo e Taurasi dell’azienda vitivinicola TERREDORA.
Da un incontro fortuito si sono generate tante energie positive che certamente svilupperanno tanto nuove iniziative enogastronomiche da condividere anche on line.

Vino, ‘Nerone’ per ora non fa paura…

Pubblicato da aisnapoli il 8 - agosto - 2012Versione PDF

(ANSA) – NAPOLI, 8 AGO – Nessuna preoccupazione, almeno per ora, per l’effetto che il caldo potrebbe avere sulla qualita’ dei vini. Lo conferma uno degli agronomi dei Mastroberardino, Antonio Capone: ”Proprio stamattina ho fatto un giro nei vigneti e per fortuna non c’é alcun problema”. Ma le prossime settimane sono decisive: ”Dopo un’estate torrida – dice Antonio Caporaso, titolare de La Masseria di Maria a Cautano – e’ necessaria la pioggia. Solo a queste condizioni, la vendemmia potra’ essere eccellente”
Fonte: ANSA.it

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags