Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Le Quattro Viti AIS 2016

Pubblicato da aisnapoli il 23 - ottobre - 2015Versione PDF

Vitae_2016È in arrivo l’edizione 2016 della Guida Vitae, un lungo viaggio nell’Italia del vino attraverso i profili delle grandi case vitivinicole della Penisola e dei numerosi piccoli produttori che animano il panorama nazionale.

Prosegue il progetto editoriale avviato nel 2015 e anche in questa seconda edizione del volume ogni etichetta recensita sarà raccontata attraverso le informazioni aziendali, il profilo organolettico e i preziosi suggerimenti sul migliore abbinamento con il cibo.

La pubblicazione sarà presentata a Milano venerdì 13 novembre, ma ai più curiosi e impazienti sveliamo già in anteprima i vini premiati con le Quattro Viti e con il Tastevin, lo speciale riconoscimento attribuito ai viticoltori che sono stati in grado di valorizzare un vitigno poco compreso o di dare nuovo valore a un territorio

L’ELENCO COMPLETO DELLE QUATTRO VITI AIS 2016

amorini-2L’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier (AIS) sezione Campania, ha pianificato la terza edizione ( 2015) della “Guida – Catalogo delle aziende vitivinicole e vinicole della Campania “.
La Guida sarà presentata ufficialmente al Vinitaly di Verona ed. 2015 e sarà in distribuzione gratuita agli operatori della filiera enologica e, in generale, agli appassionati di vino.

La Guida verrà redatta sulla base delle informazioni fornite dalle aziende partecipanti, che inoltre presenteranno alle Commissioni Degustatori AIS appositamente formate, due tipologie di vini che saranno opportunamente resi anonimi prima delle operazioni di degustazione e valutazione.

I vini presentati dovranno essere DOP e IGP campani.

Il livello qualitativo dei vini sarà espresso dalle Commissioni competenti come di seguito:
1 CORNETTO (punti da 65 a 73centesimi)
2 CORNETTI (punti da 74 a 83 centesimi)
3 CORNETTI (punti da 84 a 93 centesimi)
3 CORNETTI GOLDEN (punti > 94 centesimi)

I vini con una valutazione al di sotto di 65 centesimi non saranno inseriti in Guida.
La partecipazione all’ iniziativa è riservata alle aziende vinicole e vitivinicole che hanno sede operativa in Campania, regolarmente iscritte alla CCIAA di competenza.

Le imprese enoiche campane interessate a partecipare dovranno far pervenire, entro le ore 12,00 del 19 dicembre p.v., all’indirizzo e-mail: guidavinicampania@gmail.com e contestualmente via fax: 081 7967274, la domanda di partecipazione debitamente firmata e datata, unitamente all’allegata scheda correttamente compilata in ogni sua parte.

I campioni, in numero di 3 bottiglie per tipologia, dovranno essere inviati alla sede dell’AIS Campania, c/o Enoteca La Botte, Via Nazionale Appia, 166-180 Casagiove (CE) – Tel. 0823/494040 – 0823/468130, entro il 19 dicembre 2014, avendo cura di indicare sul cartone la seguente dicitura “campioni per guida vini Campania”.

La partecipazione alla Guida non comporta alcun onere finanziario a carico delle aziende.

Le imprese, inoltre, all’atto della presentazione dell’istanza, dovranno inviare a mezzo mail all’indirizzo guidavinicampania@gmail.com i seguenti documenti:

le immagini delle etichette relative ai vini presentati;
il logo aziendale;
una foto (es. cantina, vigneto)
Info e Documentazione

Per ulteriori informazioni:
Regione Campania – Assessorato Agricoltura DIP 52 – DG 06 – UOD 09/18
Vivien Buonocore 0817967350 – Iannotta Pasquale 081 7967269
AIS Campania 0823/34.51.88

Locandina Attenti a quei dueIl 29 settembre allo Yacht Club di Marina di Stabia “Attenti a quei due”,
party a bordo piscina per i 20 anni di attività di Guida e Coccia

Venti anni di attività per due importanti protagonisti della gastronomia campana come Peppe Guida, chef stellato dell’Antica Osteria Nonna Rosa di Vico Equense, ed Enzo Coccia, maestro pizzaiolo de La Notizia di Napoli.
Per celebrare degnamente questi due percorsi paralleli costellati di tanti riconoscimenti si è scelto l’elegante Yacht Club di Marina di Stabia dove lunedì 29 settembre, a partire dalle ore 20,00, si terrà un party a bordo piscina dal titolo “Attenti a quei due – Pizz@, pizze e P…”.
La serata, a cui si potrà accedere solo su invito, avrà come tema centrale la pizza, proposta in tutte le possibili versioni, da quelle più tradizionali a quelle meno usuali.
Le pizze al forno saranno, ovviamente, appannaggio dello staff de La Notizia mentre le pizze fritte saranno a cura del figlio di Peppe Guida, Francesco, che seppur giovane già dimostra ottima confidenza con impasti e lievitati. Entrambi impiegheranno i latticini offerti dal Caseificio Il Casolare e si avvarranno della friggitrice e del forno a legna messi a disposizione dal maestro Stefano Ferrara. Non mancheranno preparazioni dolci e salate curate dalla brigata di cucina dello Yacht Club e impreziosite da un piatto simbolo dello chef Guida che verrà svelato solo durante la serata.
Ad accompagnare le preparazioni salate saranno i vini Cococciola spumante extra dry e Hedòs Cerasuolo d’Abruzzo Dop 2013 di Cantina Tollo e Le Mongolfiere a San Bruno Aglianico del Taburno Rosato Docg 2013 della Fattoria La Rivolta ; ai dolci, invece, verranno abbinati i liquori dell’Antica Distilleria Petrone e il Nucillo di ‘E Curti.
La Ferrarelle, oltre a fornire l’acqua per gli ospiti della serata, sarà presente con la sua originalissima Ape car rossa.
Grande attenzione sarà data all’ambiente grazie a tovagliati, piatti e bicchieri totalmente compostabili e biodegradabili offerti da Horeca service distributore Duni per la Campania.

Partners dell’evento:
Horeca service, Ferrarelle, Stefano Ferrara Forni, Caseificio Il Casolare, Cantina Tollo, Fattoria La Rivolta , ‘E Curti e Antica Distilleria Petrone

Ingresso solo su invito (non saranno ammesse persone non presenti in lista)

Contatti stampa:
Laura Gambacorta
Mob. 349 2886327
Email: laugam@libero.it

Guida ai Vini d’Italia, l’AIS in trincea

Pubblicato da aisnapoli il 16 - agosto - 2014Versione PDF

Anche durante il mese di agosto in tutte le redazioni regionali e in sede centrale continua la preparazione della nuova Guida ai Vini d’Italia.
La prima edizione di Vitae, il volume che raccoglierà circa 2.000 cantine tra le migliori della nostra penisola, sta prendendo forma grazie al lavoro di chi in questi giorni è lontano da spiagge e ombrelloni…

Servizio di Simone Savoia

Ais Campania, Presentazione della Guida ai vini

Pubblicato da aisnapoli il 11 - luglio - 2014Versione PDF


Presentazione della guida alle aziende vinicole e vitivinicole campane a cura dell’Associazione Sommelier della Campania in collaborazione con Regione Campania.

Napoli, 23 giugno 2014.
Servizio di Simone Savoia.

Daniela NugnesLunedì, 23 giugno, alle 11,30 presso l’Hotel Ramada, in via Galileo Ferraris 40, sarà presentata all’Ais Campania (Associazione Italiana Sommelier) la Guida alle Aziende vinicole e vitivinicole della Campania, realizzata dall’assessorato regionale all’Agricoltura in sinergia con i degustatori ufficiali dell’Associazione Italiana Sommelier.

Nel corso della manifestazione l’assessore regionale all’Agricoltura Daniela Nugnes consegnerà gli attestati di merito a quelle aziende i cui vini presenti nella guida hanno ricevuto il massimo della valutazione.

A seguire è prevista una degustazione di una selezione di vini campani presenti nella guida.

1529737_10202212080399187_148272721_oSabato 21 dicembre, alle 10, al Centro Congressi Federico II (ex aula magna della facoltà di Economia), in via Partenope 36, si presenta la GUIDA RISTORANTI DI NAPOLI E DELLA CAMPANIA 2014 de LA REPUBBLICA. Banchi d’assaggio dei vini a cura dei sommelier Ais Napoli, Mauro Moragas e Raffaele Russo

espressoOggi, alla Stazione Leopolda di Firenze è stata presentata la guida ristoranti de L’Espresso.

Si conferma al vertice (in solitario) L‘Osteria Francescana di Massimo Bottura con 19,75/20, seguita da Le Calandre di Massimiliano Alajmo, Piazza Duomo di Enrico Crippa e La Pergola di Heinz Beck con 19,5/20.

Questi i premi speciali:

Il pranzo dell’anno va allo chef del Povero Diavolo di Torriana, Piergiorgio Parini, mentre il Piatto dell’anno è firmarto Pino Cuttaia de La Madia di Licata (Agrigento) e il miglior Pasticcere dell’anno Domenico De Clemente de Il Palagio del Four Seasons a Firenze.
Sono:
Sommelier dell’anno: Angelo Di Costanzo, L’Olivo del Capri Palace a Capri (Napoli)
Cantina dell’anno: Villa Maiella a Guardiagrele (Chieti)
Maitre dell’anno: Carlo Pierato, Mistral a Bellagio (Como)
Giovane dell’anno: Alessandro Dal Degan, La Tana di Asiago (Vicenza)
Novità dell’anno: Locanda di Orta San Giulio (Novara)
Performance dell’anno: Rossellinis di Palazzo Alvino a Ravello (Salerno)
Caffè dell’anno: Antica Corona Reale di Cervere (Cuneo)
Selezione vini internazionali: Perbellini a Isola Rizza (Verona)
Qualità del made in Italy: Dal Pescatore a Canneto sull’Oglio (Mantova)
Selezione di bollicine: Il Pagliaccio a Roma
Alla Carriera: Le Colline Ciociare ad Acuto (Frosinone)
Enotavole dell’anno: Antica Enoteca Guidi a Novara, Godenda di Padova e Taverna del Gusto di Piacenza.

La regione dove si mangia meglio quest’anno è la Lombardia.

Da segnalare il prestigioso riconoscimento di sommelier dell’anno assegnato al flegreo Angelo Di Costanzo, head sommelier presso il Capri Palace Hotel di Capri

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 21 mar 2019 al 21 mar 2019 alle ore:20:30

      21 Marzo, Cena-degustazione con Ca’ Nova da Cantina La Barbera

      Mancano: 2 giorni e 13:35 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags