Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

20161018_210455Due prodotti flegrei
per la finale del premio Compasso d’Oro:
Malazè nella categoria “sistema di eventi”
e Fresh nella categoria “prodotti”

La manifestazione Malazè, il sistema di eventi ideata da Rosario Mattera e Fresh, il secchiello per le bottiglie di vino inventato da Nando Salemme passano le preselezione per la candidatura del prestigioso Premio Compasso d’Oro 2017. Istituito nel 1954, il Premio Compasso d’Oro promosso dall’Adi – Associazione per il Disegno Industriale è il più antico ma soprattutto il più autorevole premio mondiale di design. Il premio viene assegnato sulla base di una preselezione effettuata dall’Osservatorio permanente del Design dell’Adi, costituito da una commissione di esperti, designer, critici, storici, giornalisti specializzati, soci o esterni a essa, impegnati tutti con continuità nel raccogliere, anno dopo anno, informazioni e nel valutare e selezionare i migliori prodotti i quali vengono poi pubblicati negli annuari Adi Design Index.

A dare la notizia del passaggio nella fase finale è stato il professor Salvatore Cozzolino, presidente Adi Campania, durante la Malazè Cummunity Party del 18 ottobre.

“È una notizia bellissima – spiega Rosario Mattera – che ci ripaga dei tanti sforzi fatti in questi anni: il Progetto Malazè, per la sezione sistema eventi e Fresh, il secchiello termico, nato da un idea di Nando Salemme e lo sviluppo tecnico di Stile Libero e Michele Perchiazzi hanno passato le preselezioni per la candidatura al Compasso d’Oro 217. E’ la prima volta che due prodotti della Campania passano le selezioni per questo importante premio”.

I candidati al premio sono stati 907 e solo 279 sono stati scelti. L’edizione 2016 di ADI Design Index è stata presentata in una mostra che si è svolta a Milano e che poi si trasferirà a Roma. I prodotti selezionati, insieme con quelli che saranno scelti per l’Adi Design Index 2017, fanno parte della preselezione che permetterà di partecipare al prossimo Compasso d’Oro Adi.

Malazè è un evento diffuso che ha costruito una rete e una piattaforma al fine di valorizzare e raccontare attraverso la cifra dell’archeoenogastronomia l’ecosistema e il distretto culturale dei Campi Flegrei: un territorio a ovest di Napoli dove si contano 24 vulcani, un cratere sprofondato nel mare, 4 laghi, 3 isole. Il progetto istituisce uno spazio concettuale e operativo in cui dare forma alle proposte e alle istanze culturali che provengono dalla comunità locale, allo scopo di tradurle in una visione di sviluppo legata alle aziende e ai prodotti che siano la più autentica espressione del territorio. Senza alcun contributo pubblico e sponsorizzazione, Malazè seleziona e promuove aziende, prodotti ed eventi autorganizzati in un circuito multidimensionale di offerta turistica integrata che si svolge nelle prime settimane di settembre.

Fresh è invece il nuovo secchiello per portare alla temperatura di servizio i vini. Gli attuali secchielli basati su un contenitore con acqua fredda o ghiaccio, presentano diverse criticità: la bottiglia può gocciolare durante il servizio, non si può scegliere o fermare la temperatura e, nel caso si avvicini allo zero, bisogna estrarre la bottiglia. Fresh nasce per ovviare a tutti questi inconvenienti. Si tratta di un contenitore ellittico di policarbonato diviso in due aree da una lamina conduttiva di alluminio. Nel settore più piccolo si inserisce il ghiaccio, mentre in quello più ampio si colloca la bottiglia. Quest’ultima, grazie all’inclinazione, aderisce alla superficie del metallo, che trasferisce il freddo al vetro e quindi al liquido, omogeneamente e in pochi minuti. Un sistema di tacche consente di modulare la quantità di ghiaccio e quindi la temperatura di esercizio. L’ideatore Nando Salemme è il proprietario di Abraxas, ristorante di Pozzuoli.

Contatti
ufficiostampa@malaze.it
393.5861941

18 Dicembre, Presentazione Calendario Malazè al Roof&Sky

Pubblicato da aisnapoli il 15 - dicembre - 2015Versione PDF

12314627_10207138358810968_7250462587470150752_oFacciamoci gli auguri
Facciamo Comunità
Noi ci mettiamo il luogo, Roof & Sky (Lago Miseno – Bacoli)
Gli Struffoli (Officine Nautilus)
Le Bollicine dei Campi Flegrei ( Cantine Carputo – Iovino – Piscina Mirabile)
Il Primo Calendario di malazè (Gratuito fino ad esaurimento scorte)
Voi….Voi!!
Vi aspettiamo siete tutti invitati

Il video della decima edizione di Malazè

Pubblicato da aisnapoli il 6 - ottobre - 2015Versione PDF

Decima edizione di Malazè, il festival dell’ArcheoEnoGastronomia dei Campi Flegrei.

Malazè riapre il Macellum di Pozzuoli

Pubblicato da aisnapoli il 7 - settembre - 2015Versione PDF

Foto di Anna Ciotola

modi gentili e semplici sapori marrone.nero (1)“Modi gentili e semplici sapori a Cantine Astroni per Malazè”

Cena di Raccolta Fondi per l’Associazione La Bottega dei Semplici Pensieri
9 Settembre 2015
ore 18.30 | Tenuta Cantine Astroni,
Strada Comunale Sartania 48, Napoli

Un momento davvero speciale e atteso coinvolge tutta la community Malazè: la cena di raccolta fondi per sostenere i ragazzi de La Bottega dei Semplici Pensieri. La cena è stata ideata e organizzata nell’ambito della decima edizione della rassegna enogastronomica flegrea Malazè proprio dai ragazzi diversamente abili e con lieve ritardo mentale dell’Associazione La Bottega dei Semplici Pensieri, e realizzata in collaborazione con Cantine Astroni, con lo chef Michele Grande del Ristorante La Bifora, con il direttore di sala Stefano Piccirillo, dei volontari dell’A.I.S Associazione Italiana Sommelier Delegazione di Napoli, dell’Associazione Artemide Cultura Arte, e coadiuvati da sponsor d’eccezione, la pasticceria Leopoldo 1940, la gelateria Casa Infante, gli Amici della Dolcevita e Club Amici del Toscano. La community di Malazè negli ultimi anni ha infatti condiviso, seguito e sostenuto la crescita ed il percorso che ha visto crescere le opportunità e le potenzialità dei ragazzi speciali della Bottega, che stanno cercando di trovare un cammino lavorativo che li renda autonomi e indipendenti, per inserirli attivamente nella società, senza barriere. La kermesse rappresenta tra l’altro la conclusione di un percorso formativo che i ragazzi hanno intrapreso a dicembre 2014 con il Progetto Modi Gentili e Semplici Sapori dopo la vittoria del bando di concorso per start up indetto dal CSV, centro servizi per il volontariato di Napoli. Grazie al progetto è stato infatti possibile finanziare due corsi di formazione dove l’insegnamento è stato affidato a due figure professionali, un cuoco, Michele Grande, e un direttore di sala, Stefano Piccirillo.
Lo start dell’evento sarà alle 18.30 del 9 settembre nella splendida cornice di Cantine Astroni.
Gli ospiti saranno accolti con aperitivo in vigna, affascinati dai misteriosi racconti leggendari di streghe e maghi che aleggiano nel cratere Astroni, curati dall’Associazione Artemide, accompagnati in un percorso enologico nelle cantine, e ospitati in un insolito ristorante, dove a cucinare e servire saranno i ragazzi speciali della Bottega dei Semplici Pensieri. La cena si concluderà con un momento di relax in terrazza tra musica, dolci tentazioni organizzate e dirette dalla pasticceria Leopoldo 1940 e dalla gelateria Casa Infante e l’angolo dei sigari curato dagli Amici della Dolcevita e dal Club Amici del Toscano.

Donazione minima consigliata per persona per partecipare 40 €. Prenotazione obbligatoria entro l’8 settembre.

Info e prenotazioni: 3346538553 | 3920228600 labottegadeisemplicipensieri@gmail.com info@cantineastroni.com www.labottegadeisemplicipensieri.it www.cantineastroni.com. I proventi della raccolta saranno utilizzati per finanziare un progetto per l’inserimento lavorativo dei ragazzi de La Bottega.

Malazè compie 10 anni, intervista a Rosario Mattera

Pubblicato da aisnapoli il 24 - giugno - 2015Versione PDF

DSCN5728Di Mauro Illiano

Malazè compie 10 anni, per l’occasione ho intervistato Rosario Mattera, creatore e vera anima dell’iniziativa. Ecco il resoconto:
Sono passati 10 anni dal primo sospiro di Malazè, dove siamo arrivati?
Intanto vorrei sottolineare che abbiamo percorso molta strada. In questi 10 anni abbiamo incontrato tanta gente straordinaria, incuriosito migliaia di visitatori, appassionato il pubblico flegreo e non. Personalmente credo che Malazé oggi possa vantare un’esperienza e dei contenuti nettamente superiori. Ad ogni buon conto, come ogni cosa, anche Malazè aveva bisogno di una svolta, e noi abbiamo deciso di ampliare l’anima di Malazè, accompagnando alla connotazione di tipo culturale, una nuova dimensione economica. Da quest’anno i protagonisti di Malazè, la gente che la sostiene – ristoratori, esercenti di piccole attività, operatori di ogni settore – diventa parte sostanziale dell’evento, finanziandolo e condividendone gli obiettivi. In questo modo ritengo che si siano fondate le basi affinché l’iniziativa possa finalmente assumere la dimensione che merita.

Quanto, a distanza di 10 anni, l’idea Malazè è stata compresa?
Molto e poco. Mi spiego, in realtà Malazè, pur avendo delle basi solidissime e dei seguaci fedelissimi, ha cambiato pelle più volte, e lo ha fatto per meglio assecondare le esigenze dei fruitori. Diffondere la cultura, diffondere un’idea, non è semplice, ma prima o poi, se il messaggio che si porta è un messaggio valido, allora puoi stare sereno che sarà recepito.

Come festeggerà, Malazè, i suoi primi 10 anni?
Rinascendo, faticando. Malazè è un progetto umile che non conosce sosta. I nostri 10 anni, lo posso affermare senza il timore di essere smentito, ne valgono 100 in considerazione del contesto e delle difficoltà affrontate. Più volte ho avvertito il bisogno di fermarmi, di riposare, eppure alla fine sono sempre andato avanti, e lo farò fin quando ci sarà qualcuno a sostenere le idee ed i valori di questo progetto.

Anteprima Malazè 2015 #tipicamenteflegreo

Pubblicato da aisnapoli il 16 - giugno - 2015Versione PDF

Foto di Anna Ciotola

15 Giugno, Anteprima della X edizione di Malazè

Pubblicato da aisnapoli il 8 - giugno - 2015Versione PDF

panorama_flegreo_baia_da_blu_yachting_clubMalazè X Edizione
#tipicamenteflegreo
#anteprima2015
15giugnoBluYachtingClub
LucrinoPozzuoliNapoli

 Anteprima della X edizione di Malazè
Appuntamento lunedì 15 giugno (ore 18) al Blu Yachting Club di Lucrino

Si terrà lunedì 15 giugno (ore 18,00) l’anteprima della X edizione di Malazè, l’evento enoarcheogastronomico dei Campi Flegrei. L’appuntamento quest’anno è nella bellissima e nuova struttura del Blu Yachting Club in via Miliscola 181, località Lucrino, a Pozzuoli.

Nel corso di dieci anni Malazè, evento completamente autofinanziato, è diventato uno dei maggiori appuntamenti enogastronomici della Campania apprezzato in tutta Italia e all’estero. L’edizione 2015 – che si svolgerà dal 5 al 15 settembre – riserva molte novità che saranno illustrate dall’ideatore ed organizzatore, Rosario Mattera, nel corso della conferenza stampa di presentazione.

L’Anteprima, come ogni anno, diventa un evento da cui parte e cresce l’attesa tra gli operatori e tra gli enogastronauti per la manifestazione di settembre. Durante l’anteprima saranno presentati i più importanti eventi in programma e il sentiment che accompagnerà tutta la fase di preparazione dei prossimi mesi e le sfide da lanciare al territorio flegreo.

#tipicamenteflegreo è l’hashtag che caratterizzerà questa edizione. Ma non si tratta solo di una trovata per i social. #tipicamenteflegreo accompagnerà l’istituzionalizzazione del laboratorio diffuso che in questi anni ha rappresentato Malazè. Un laboratorio che non si esaurirà con la X edizione ma che accompagnerà ed affiancherà l’innovazione dei Campi Flegrei anche nei prossimi anni.

«In questi anni – dichiara Rosario Matteraabbiamo puntato all’innovazione. Abbiamo visto prendere forma nuovi percorsi di sviluppo. Alla base c’è sempre creatività e cultura capaci di combinare la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali con il food, il sociale, le tecnologie digitali, il design e l’impresa responsabile. Una dimensione in cui si coniuga sviluppo, identità e sostenibilità».

Ma Malazè nel progettare il futuro ha sempre guardato al passato. All’anteprima parteciperanno alcuni custodi della terra, dei segreti del mare e delle tradizioni locali. Gli anziani che saranno i protagonisti dell’Anteprima parleranno del passato, ma soprattutto del futuro. Con loro discuteranno Ettore De Lorenzo, giornalista della Rai e Pietro Parisi, cuoco contadino.

Al Blu Yachting Club saranno allestiti stand delle cantine, dei ristoratori, delle aziende e delle associazioni che saranno i protagonisti della manifestazione. I soggetti coinvolti in Malazè rappresentano la migliore espressione del bello e del buono di Pozzuoli, Bacoli, Quarto, Monte di Procida, l’isola di Procida e Napoli.

Per partecipare all’anteprima i giornalisti, i blogger e gli altri operatori della comunicazione devono accreditarsi entro le ore 12,00 di lunedì 15 giugno alla mail ufficiostampa@cirobiondi.it e aspettare una risposta, oppure chiamando al numero 393.5861941.

Per chi arriverà in auto sarà disponibile il “Parcheggio dei Laghi” nei pressi del lago Lucrino.

È consigliabile utilizzare la linea ferroviaria Sepsa – Cumana e scendere alla stazione di Lucrino

Pozzuoli, 6 giugno 2015

Contatti
ufficiostampa@cirobiondi.it
393.5861941

Malazè social
#tipicamenteflegreo
https://www.facebook.com/malazeofficialpage
https://twitter.com/MalazeMalaze
https://instagram.com/malaze_

Siti di riferimento
malaze.org
bluyachtingclub.it

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags