Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

malaze_logo_piccolo-2MalazèLab: partono i Laboratori di Comunità
Sviluppo culturale e rigenerazione sostenibile
in collaborazione con CreActivitas

Saranno tre gli incontri del Malazè Lab, il laboratorio di comunità organizzato in occasione della XIII edizione di Malazè – l’evento archeoenogastronomico dei Campi Flegrei, in collaborazione con il professor Fabio Borghese e Creactivitas.

Gli eventi si terranno nella Corte d’Ingresso della Residenza Storica Villa Avellino a Pozzuoli (via Carlo Rosini, 21-29).

Si parte venerdì 14 settembre (ore 17,30) con “Nuovi orientamenti dello sviluppo a base culturale”, conversazione con Claudio Bocci, direttore di Federculture. Alle ore 18,30 presentazione del volume “management per l’impresa culturale” di Ludovico Solima. Ne discutono con l’autore: Fabio Borghese, Claudio Bocci e Giacomo Bandiera.

Lunedì 17 (ore 18,00): “Comunità di luogo: esperienze e percorsi di rigenerazione sostenibile”. Conversazione con Antonio Pascale (founder di Terrafelix), Fabio Corbisiero (sociologo ambientale Unina), Fabrizio Canonico (direttore della Riserva Naturale degli Astroni).

Mercoledì 19 (ore 18,00): “Altofest tra socialità sperimentale e rigenerazione”. Conversazione con Anna Gesualdi e Giovanni Trono, curatori del festival.

L’ingresso ai laboratori è libero.

Malazè si svolgerà tra il 15 e il 25 settembre. Per conoscere il programma completo e dettagliato: www.malaze.it Si consiglia di prenotare ogni singolo evento e di leggere il programma online

Malazè è un evento organizzato dall’Associazione Campi Flegrei a Tavola.
Patrocini: Comune di Pozzuoli, Comune di Monte di Procida, Comune di Quarto, Parco Archeologico dei Campi Flegrei. In collaborazione con: Slow Food Campania, Slow Food Campi Flegrei, Slow Food Costiera Sorrentina e Capri, Oasi del Wwf – Riserva Naturale Statale Cratere degli Astroni, Ais Napoli, Consorzio per la Tutela Vini dei Campi Flegrei, Ischia e Capri, CreActivitas – Creative Economy Lab, Aeroporto Internazionale di Capodichino, Fondazione Pietà de’ Turchini, Adi Delegazione Campania, Impresapesca Coldiretti, Pro Loco Città di Bacoli, Pro Loco Monte di Procida.

Malazè è il festival ArcheoEnoGastronomico dei Campi Flegrei che coinvolge i comuni di Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto, Procida e Napoli, mettendo in rete circa settanta associazioni e imprese. Molteplici iniziative in programma, all’interno di un viaggio ricco di itinerari tematici archeoenogastronomici (Mito, Storie, Gusto, Natura e Archeologia) disseminati all’interno di tre hub culturali (Castello di Baia, Cratere degli Astroni e Rione Terra) e sull’intero territorio flegreo. Un affascinante percorso per scoprire luoghi dalle tradizioni antichissime; si pensi soltanto alla coltivazione della vite che qui avviene ancora a piede franco. Questo grande contenitore di eventi, ideato da Rosario Mattera, è finalizzato alla promozione del patrimonio enologico e gastronomico locale, delle bellezze e delle proposte turistico-culturali di un’area della provincia di Napoli ancora poco nota al pubblico nazionale e internazionale, ma dall’incommensurabile patrimonio artistico, archeologico e ambientale. Anche il titolo del festival è fortemente radicato al territorio, il “malazzè” (magazzino-magazzeno) infatti, fino alla metà del secolo scorso, identificava quei locali a piano terra del borgo marinaro di Pozzuoli che venivano usati dai pescatori per ricoverare le loro barche e gli attrezzi per la pesca. Malazè negli anni è diventato un laboratorio diffuso di innovazione territoriale, dove si sperimentano e prendono forma nuovi percorsi di sviluppo a base creativa e culturale che combinano la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali con il food, il sociale, le tecnologie digitali, il design e il fare impresa. Una dimensione in cui si coniugano sviluppo, identità e sostenibilità.

01c0413a-94b1-484f-bf6b-784fac54a877-2Castello di Baia, sede del Museo Archeologico dei Campi Flegrei
15 Settembre 2018

Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei, Ischia e Capri – Malazè: Il Festival ArcheoEnogastronomico di Campi Flegrei

15 Settembre Dalle ore 9,30 alle ore 13,30
Focus Degustativo: Il millesimo 2017 dei vini bianchi delle aziende del Consorzio Campi Flegrei, Ischia e Capri.

Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei, Ischia e Capri

Aula Convegni del Castello di Baia

La degustazione in oggetto ha lo scopo di valutare e apprezzare in modo approfondito le peculiarità e le sfumature dei vini bianchi dei Campi Flegrei, Ischia e Capri della vendemmia 2017 per identificarne le caratteristiche alla ricerca di un filo conduttore tra i vini prodotti sulla costa fino ad arrivare alle zone più interne.

 

Servizio a cura dei sommelier dell’AIS Napoli.
Ticket di partecipazione € 20,00
Degustazione Masterclass vini bianchi – max 40 posti a disposizione
Per info e prenotazioni: prenotazionieventiconsorzio@gmail.com – Tel. 3665342061 – 3518986218
Indicare: Nome Cognome, Numero partecipanti e recapito telefonico: per accettazione attendere mail di conferma.

15 Settembre Dalle ore 19 alle ore 22,00

Castello DiVino
Calici al chiaro di luna a Baia
Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei, Ischia e Capri

Al tramonto, nell’incantevole scenario del Castello di Baia, con il sottofondo musicale del concerto Jazz di Beatrice Valente, i vini dei Campi Flegrei, Ischia e Capri si racconteranno nel bicchiere dialogando con gli altri vini da suolo vulcanico del Vesuvio, del Vulture, del Soave, dei Colli Euganei e della Tuscia per un incontro che stimoli il confronto e la riflessione sulle diverse sfumature da riconoscere nel bicchiere.
I vini saranno accompagnati da piccoli assaggi di cucina tipica flegrea, preparati per l’occasione da alcuni degli esponenti di eccellenza del territorio.

Servizio a cura dei sommelier dell’AIS Napoli.

Solo ingresso al Castello di Baia € 1,00
Ticket di partecipazione per la degustazione: € 10,00 + € 5,00 cauzione per calice rimborsabile.

Per info e prenotazioni: prenotazionieventiconsorzio@gmail.com – Tel. 3665342061 – 3518986218
Indicare: Nome Cognome, Numero partecipanti e recapito telefonico: per accettazione attendere mail di
conferma.

img_7955Malazè: dal 15 al 25 settembre dieci giorni di promozione dei Campi Flegrei
Eventi a ciclo continuo al Castello di Baia, al Rione Terra e nel cratere degli Astroni
Dichiarazioni post Nun vac ‘e Press Tour a Monte di Procida

È stata presentata la XIII edizione di Malazè, l’evento enogastronomico che mette in mostra il bello e il buono dei Campi Flegrei: dall’enogastronomia ai beni culturali e paesaggistici.

Il Nun vac ‘e Press Tour, evento organizzato per accogliere giornalisti, fotografi e foodblogger di tutta la Campania, si è svolto giovedì 21 giugno a Monte di Procida.

“Quest’anno Malazè si svolgerà dal 15 al 25 settembre prossimi – ha spiegato Rosario Mattera, organizzatore di Malazè e presidente dell’associazione Campi Flegrei a Tavola – e riserva molte novità organizzative. Sono stati individuati degli hub, punti di riferimento in cui, dalla mattina alla sera, organizzeremo eventi. Gli hub sono il castello di Baia a Bacoli, sede anche del Museo Archeologico, il Rione Terra di Pozzuoli e il cratere degli Astroni. Si organizzeranno eventi dedicati a tutte le fasce di età e per tutti i gusti: dalle visite teatralizzate, attività per bambini, escursioni e ovviamente degustazioni di vini e piatti tipici. Non mancheranno gli appuntamenti durante la settimana e l’evento finale con i ragazzi della Bottega dei Semplici Pensieri ed evento di beneficenza con il pizzaiolo Diego Vitagliano alla mensa dei poveri del Santuario di San Gennaro”.

Nello specifico, saranno organizzati i seguenti eventi a cui si aggiungeranno gli altri in attesa della stesura definitiva, entro fine luglio, del programma. Al Castello di Baia: Master Class Falanghina Campi Flegrei doc annata 2017 a cura del Consorzio Tutela Vini dei Campi Flegrei, Ischia e Capri, Paniere flegreo con la condotta Slow Food dei Campi Flegrei, visite guidate e teatralizzate, laboratori per bambini, scrittori in tour, degustazione di piatti e vini. Rione Terra: visite al percorso archeologico sotterraneo, al Duomo, a Cappella de Cioffis e al Museo Diocesano, laboratori per bambini, Museo Virtuale del Bradisismo con l’associazione Lux in Fabula. Cratere Astroni: yoga all’alba, visita al sito borbonico, laboratori per bambini, visita alla mostra sui dinosauri, birdwatching, visita ai vigneti dell’aerale, laboratorio sulle erbe spontanee, visita notturna alla colonia di pipistrelli.

Tra le novità di questa edizione anche la collaborazione tra due presidi Slow Food, quello dei Campi Flegrei e quello della Costiera Sorrentina e Capri. Un’intera giornata dedicata alla piccola pesca, ai prodotti tipici delle due realtà, alle aree marine protette. Martedì 18 settembre due pescherecci, provenienti dalle due coste, si incontreranno a metà strada per uno scambio di prodotti del Mercato della Terra Costiera Sorrentina e quelli del Paniere Flegreo.

“Per il Parco archeologico dei Campi Flegrei è un onore ospitare una grande manifestazione come Malazè – ha dichiarato in una nota Paolo Giulierini, direttore del Parco Archeologico dei Campi Flegrei – Gli appuntamenti pensati all’interno dei siti del circuito archeologico enfatizzano la bellezza della storia e della cultura e promuovono allo stesso tempo la ricchezza di un intero territorio. Eventi di questo spessore si coniugano con l’indirizzo del Parco per rendere fruibili e pieni di vita luoghi come il Castello, ma anche le Terme, Cuma e l’Anfiteatro. Plaudo agli sforzi degli organizzatori per mettere insieme tanti operatori, energie diverse e vocazioni multiple. Sicuramente il nostro è un legame che deve diventare nel tempo sempre più saldo per contribuire a questa significativa esperienza, quale è Malazè.

“Malazè fin dall’inizio è riuscito a comprendere esattamente quello che è l’identità flegrea – ha detto Giuseppe Pugliese, sindaco di Monte di Procida – ed è stato il primo evento che ha compreso l’importanza, per il nostro territorio, del turismo esperienziale”.

I partecipanti al Press Tour hanno visitato il vigneto “Anfiteatro” a Monte Grillo delle Cantina del Mare insieme ai proprietari dell’azienda agricola e a Monica Carannante, guida turistica e Pierluigi Musto, geologo. Ad Acquamorta la serata si è conclusa al tramonto al bar La Playa Tapas con degustazione dei Vini del Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei Ischia e Capri, pizze fritte di Diego Vitagliano con il pomodoro dell’Associazione pomodoro cannellino dei Campi Flegrei e piatti tipici proposti da Agriturismo Don Salvatore, Kuma 65, Abraxas, Azienda agricola la Sibilla, dolci di Officina Bufala di Francesco D’Alena.

18 Settembre, Ode al pomodoro a La Fescina con Malazè

Pubblicato da aisnapoli il 9 - settembre - 2017Versione PDF

img_4050ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

Malazè 2017

La Fescina Nuova Hostaria Flegrea 

con Monica Piscitelli e Tommaso Luongo, sommelier del pomodoro

presentano

Ode al Pomodoro (Cannellino e altri…)

Lunedì 18 Settembre ore 20

La Fescina Nuova Hostaria Flegrea

 Corso Italia, n° 261 – Quarto (NA)

Ticket di partecipazione: euro 30 a persona

Prenotazione obbligatoria:  081.8464977 

Ode al pomodoro…flegreo: il Cannellino. Se Pablo Neruda avesse saputo che nei magnifici Campi Flegrei si coltiva un pomo d’oro straordinario, sarebbe stato per lui uno dei suoi componimenti. Secondo a nessuno per bontà, bellezza e utilizzo in cucina, il Cannellino flegreo è al centro di una intensa attività di valorizzazione, un cammino appena intrapreso già attraversato dal altre autorevoli varietà come il Piennolo del Vesuvio, il San Marzano e, parallelamente, dal Verneteco Sannita.

Lunedì 18 Settembre Dario De Gaetano e Antonio Apa de La Fescina propongono un incontro tra pomodori con un menù a loro interamente dedicato. In degustazione una selezione di etichette della cantina quartese Carputo.

Il Menu

Pappa al pomodoro Verneteco sannita con baccalà al lemongrass e provola affumicata

Falanghina frizzante Igp Carputo

Rigatoni all’amatriciana di pomodoro cannellino

Piedirosso dei Campi Flegrei Dop Carputo

Guancia di manzo brasata all’Aglianico alla pizzaiola di pomodoro del piennolo

Etalon Aglianico Campania Igt Carputo

Pomodoro San Marzano, cioccolato bianco e crumble al rosmarino

Lapilli Falanghina Spumante Extra Dry Carputo

20161018_210455Due prodotti flegrei
per la finale del premio Compasso d’Oro:
Malazè nella categoria “sistema di eventi”
e Fresh nella categoria “prodotti”

La manifestazione Malazè, il sistema di eventi ideata da Rosario Mattera e Fresh, il secchiello per le bottiglie di vino inventato da Nando Salemme passano le preselezione per la candidatura del prestigioso Premio Compasso d’Oro 2017. Istituito nel 1954, il Premio Compasso d’Oro promosso dall’Adi – Associazione per il Disegno Industriale è il più antico ma soprattutto il più autorevole premio mondiale di design. Il premio viene assegnato sulla base di una preselezione effettuata dall’Osservatorio permanente del Design dell’Adi, costituito da una commissione di esperti, designer, critici, storici, giornalisti specializzati, soci o esterni a essa, impegnati tutti con continuità nel raccogliere, anno dopo anno, informazioni e nel valutare e selezionare i migliori prodotti i quali vengono poi pubblicati negli annuari Adi Design Index.

A dare la notizia del passaggio nella fase finale è stato il professor Salvatore Cozzolino, presidente Adi Campania, durante la Malazè Cummunity Party del 18 ottobre.

“È una notizia bellissima – spiega Rosario Mattera – che ci ripaga dei tanti sforzi fatti in questi anni: il Progetto Malazè, per la sezione sistema eventi e Fresh, il secchiello termico, nato da un idea di Nando Salemme e lo sviluppo tecnico di Stile Libero e Michele Perchiazzi hanno passato le preselezioni per la candidatura al Compasso d’Oro 217. E’ la prima volta che due prodotti della Campania passano le selezioni per questo importante premio”.

I candidati al premio sono stati 907 e solo 279 sono stati scelti. L’edizione 2016 di ADI Design Index è stata presentata in una mostra che si è svolta a Milano e che poi si trasferirà a Roma. I prodotti selezionati, insieme con quelli che saranno scelti per l’Adi Design Index 2017, fanno parte della preselezione che permetterà di partecipare al prossimo Compasso d’Oro Adi.

Malazè è un evento diffuso che ha costruito una rete e una piattaforma al fine di valorizzare e raccontare attraverso la cifra dell’archeoenogastronomia l’ecosistema e il distretto culturale dei Campi Flegrei: un territorio a ovest di Napoli dove si contano 24 vulcani, un cratere sprofondato nel mare, 4 laghi, 3 isole. Il progetto istituisce uno spazio concettuale e operativo in cui dare forma alle proposte e alle istanze culturali che provengono dalla comunità locale, allo scopo di tradurle in una visione di sviluppo legata alle aziende e ai prodotti che siano la più autentica espressione del territorio. Senza alcun contributo pubblico e sponsorizzazione, Malazè seleziona e promuove aziende, prodotti ed eventi autorganizzati in un circuito multidimensionale di offerta turistica integrata che si svolge nelle prime settimane di settembre.

Fresh è invece il nuovo secchiello per portare alla temperatura di servizio i vini. Gli attuali secchielli basati su un contenitore con acqua fredda o ghiaccio, presentano diverse criticità: la bottiglia può gocciolare durante il servizio, non si può scegliere o fermare la temperatura e, nel caso si avvicini allo zero, bisogna estrarre la bottiglia. Fresh nasce per ovviare a tutti questi inconvenienti. Si tratta di un contenitore ellittico di policarbonato diviso in due aree da una lamina conduttiva di alluminio. Nel settore più piccolo si inserisce il ghiaccio, mentre in quello più ampio si colloca la bottiglia. Quest’ultima, grazie all’inclinazione, aderisce alla superficie del metallo, che trasferisce il freddo al vetro e quindi al liquido, omogeneamente e in pochi minuti. Un sistema di tacche consente di modulare la quantità di ghiaccio e quindi la temperatura di esercizio. L’ideatore Nando Salemme è il proprietario di Abraxas, ristorante di Pozzuoli.

Contatti
ufficiostampa@malaze.it
393.5861941

18 Dicembre, Presentazione Calendario Malazè al Roof&Sky

Pubblicato da aisnapoli il 15 - dicembre - 2015Versione PDF

12314627_10207138358810968_7250462587470150752_oFacciamoci gli auguri
Facciamo Comunità
Noi ci mettiamo il luogo, Roof & Sky (Lago Miseno – Bacoli)
Gli Struffoli (Officine Nautilus)
Le Bollicine dei Campi Flegrei ( Cantine Carputo – Iovino – Piscina Mirabile)
Il Primo Calendario di malazè (Gratuito fino ad esaurimento scorte)
Voi….Voi!!
Vi aspettiamo siete tutti invitati

Il video della decima edizione di Malazè

Pubblicato da aisnapoli il 6 - ottobre - 2015Versione PDF

Decima edizione di Malazè, il festival dell’ArcheoEnoGastronomia dei Campi Flegrei.

Malazè riapre il Macellum di Pozzuoli

Pubblicato da aisnapoli il 7 - settembre - 2015Versione PDF

Foto di Anna Ciotola

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags