Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

55963146_2777716155573679_6322092628787593216_nDi Maria Grazia Narciso

La “Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità” fa riflettere su come la condizione di disabilità non sia autodeterminante ma sia dovuta alla interazione tra il deficit di funzionamento della persona e il contesto sociale.

Ergo il problema siamo noi, siamo noi il “contesto sociale” e quindi ne abbiamo piena responsabilità.

Ma cosa possiamo fare perché quella che percepiamo come diversità si trasformi invece in “speciale normalità”?

Masseria Guida di Ercolano Laura Gambacorta da un po’ di tempo su questo tema eseguono a quattro mani piccoli capolavori di armonica inclusione. Il più recente? Il  “Picnic solidale” sui prati della struttura, per raccogliere fondi da destinare ai corsi di panificazione rivolti ai bambini autistici assistiti dalla “Cooperativa Padre Ferdinando Brachini” presso l’Istituto Antoniano di Ercolano.  Grazie a questi percorsi i partecipanti avranno l’opportunità di cimentarsi, attraverso modalità compatibili con le proprie difficoltà di apprendimento, in tutti i passaggi tipici del processo di panificazione, acquisendo così competenze utilizzabili in futuro.

Le somme raccolte in occasione del Pic-nic di sabato 30 marzo, che ha visto tanti ospiti di tutte le età godere di una splendida giornata di sole, sui teli stesi sull’erba per l’occorrenza, immersi tra orti e frutteti, con la possibilità di accedere ai banchi di delizie preparate dagli chef dei due ristoranti della casa e dalle aziende partners, serviranno alla copertura dei costi vivi dei corsi tenuti dal maestro Domenico Filosa di San Sebastiano al Vesuvio a titolo gratuito.

Nunzia Parrotcake-designer della Masseria Guida, conosce bene l’autismo, perché ne è affetto Isidoro, il suo bambino di 13 anni, ed è impegnata con tutto il cuore nella riuscita del progetto, così come tutti i suoi colleghi. L’intimo coinvolgimento di tutta l’azienda in questo impegno è percepibile dalle voci e dagli occhi emozionati dei responsabili di funzione, quando raccontano, ognuno per la propria area di pertinenza, i perché e i come di ogni singola iniziativa posta in essere.56208351_2777720398906588_907433311545065472_n

Giorgio, Tommaso, Francesco e Maria Guida, proprietari di Masseria Guida, non sono nuovi infatti a progetti solidali. Nel mese di giugno dello scorso anno con “Territori da Gustare” hanno messo a disposizione la struttura per un’altra raccolta fondi, fermamente convinti che il sano divertimento possa essere una leva potente.

Certo, un Picnic non può essere “la” soluzione! Ma non è da sempre il simbolo e l’esempio di interazione e contatto tra esseri umani e di questi con la Madre Terra?  Se a questo metapensiero poi si aggiungono contributi e supporti, nulla osta al successo dell’opera, alla quale applaudiamo tutti.

Un plauso va anche alle aziende “inclusive” che hanno contribuito al successo dell’evento: Panificio Doc di Domenico Filosa, La Nuova Masseria, Mercatino delle Carni, Provisiero Carni, Carmasciando, Azienda Agricola Mele, Acqua Panna e San Pellegrino, Birra Menabrea by Il Torchio, Pago Succhi di frutta, Espresso Italiano, Liquori Maurizio Russo, Focus Animation Group e AdHoc Gruppo Festante. 

Foto di Gabriella Imparato

Per l’album completo clicca qui

thumbnail-78Il 30 marzo alla Masseria Guida di Ercolano “Picnic solidale”
per i bambini autistici dell’Istituto Antoniano

Sabato 30 marzo (dalle 11,30 alle 15,30) la Masseria Guida di Ercolano organizza un picnic “solidale” per raccogliere fondi da destinare ai corsi di panificazione rivolti ai bambini autistici assistiti dalla Cooperativa Brachini presso l’Istituto Antoniano di Ercolano. A tenere i corsi di panificazione, a titolo del tutto gratuito, sarà il maestro Domenico Filosa di San Sebastiano al Vesuvio. La somma raccolta grazie al picnic servirà per coprire i costi degli assistenti dei bambini.
Questo appuntamento che celebra l’inizio della primavera rappresenta una sorta di proseguimento ideale della raccolta di fondi iniziata con Territori da Gustare, l’evento organizzato lo scorso giugno sempre presso la struttura di Ercolano di proprietà dei fratelli Giorgio, Tommaso, Francesco e Maria Guida. A sottolineare l’esistenza di questo fil rouge tra i due eventi sarà l’utilizzo dello stesso claim “il divertimento che fa bene”.
Sarà un picnic da vivere alle falde del Vesuvio gustando le tante preparazioni della nutrita brigata di cucina di Masseria Guida. I partecipanti all’evento avranno a disposizione diverse postazioni a tema per poter costruire liberamente il proprio percorso di degustazione. E’ previsto un servizio di intrattenimento e animazione a cura della Focus Animation Group.
Tante le aziende che hanno voluto dare il proprio sostegno a questa iniziativa. Si ringraziano: Panificio Doc di Domenico Filosa, La Nuova Masseria, Mercatino delle Carni, Provisiero Carni, Carmasciando, Azienda Agricola Mele, Acqua Panna e San Pellegrino, Birra Menabrea by Il Torchio, Pago Succhi di frutta, Espresso Italiano, Liquori Maurizio Russo, Focus Animation Group e AdHoc Gruppo Festante.

Menu
ANGOLO PASTA
Crostata di tagliolini
Frittata di pasta bianca (spaghetti e provola)

ANGOLO PANE
Panino napoletano
Ricotta di cestino e panini all’olio

ANGOLO DEL CASARO
Mozzarella
Formaggio e salami

ANGOLO FRITTI
Polpette fritte
Patatine fritte e fritture di pasta cresciuta

ANGOLO BRACE
Carne alla brace (spiedini e salsicce)

ANGOLO DELL’ORTO
Gateau di patate
Carciofi arrostiti
Broccoli / friarielli

ANGOLO FRUTTA E DOLCI
Frutta: mele, banane
Torta di mele e crostata al cioccolato

Il beverage
Acqua Panna e San Pellegrino
Bibite
Succhi di frutta Pago
Birra Menabrea
Caffè Espresso Italiano
Liquori Russo

Ticket di partecipazione:
euro 35 per gli adulti
euro 20 per i bambini

Si consiglia di acquistare i biglietti in prevendita per evitare possibili attese all’ingresso il giorno dell’evento

Hashtag:
#ildivertimentochefabene

Per info e prenotazioni:
Masseria Guida
Via Cegnacolo, 55
Ercolano (Na)
Tel. 081 7716863

Contatti stampa:
Laura Gambacorta
Mob. 349 2886327
Email: lauragambacorta@gmail.com

22 Marzo, il passaggio della Bufala a Masseria Guida

Pubblicato da aisnapoli il 20 - marzo - 2018Versione PDF

Due Chef, quattro mani.

Lo Chef Agostino Malapena, Ristorante Costanzo, incontra lo Chef resident di Masseria Guida, Avitabile Basilio,

per raccontare un incontro di sapori tra territorio vesuviano e agro aversano

29103661_1998207930439179_8469149863844511744_n

Miniburger di bufala con maionese & ketchup di pomodorino del piennolo

Mozzarella Aversana

Zeppola fritta di patate con tartare di bufala, senape, carciofi alla scapece & colatura di alici di Cetara

Tortello con ragù di carne di bufala servito con fiocchi di ricotta di bufala

“ Bufala & fieno “ Taglio reale di bufala CBT con fieno, servito con cavolo cappuccio al salto

Crema bruciata di panna bufalina

Tiramisù con ricotta di Bufala

Piccolo assortimento di biscottini

 

MASSERIA GUIDA, via Cegnacolo n.55 Ercolano

PER INFO & PRENOTAZIONI 0817716863 euro 50, vini inclusi

26165969_10211142089490432_5381008907154184058_nMASTERCLASS


Il Doppio Volto del Pinot Noir
Champagne Dosnon – Maison Roche de Bellene

A cura di Ernesto Lamatta e Tommaso Luongo

Masseria Guida, Via Cegnacolo 55 Ercolano (Na)
martedi 30 gennaio ore 20,00

Info & Prenotazioni 081 771 68 63 Ticket €50

In collaborazione con AIS Comuni Vesuviani e Bere e Passione

Filippo II l’Ardito l’aveva già intuito nel lontano 1395: il Pinot Noir è vitigno dal nobile lignaggio e dalle straordinarie potenzialità nel bicchiere. Una classe immensa, a patto che se ne rispetti la fedeltà dell’intimo legame con pochi e limitati territori.
E da qui partiremo, con Dosnon e il suo Pinot Noir in versione champenoise, figlio delle terre “misteriose” dell’Aube, una regione viticola schiacciata fra la Borgogna e la Marne; per poi concludere il nostro viaggio con l’interpretazione tradizionalmente borgognona di Nicolas Potel.
Saranno con noi i produttori Nicolas e David Dosnon.

I vini in degustazione:
Champagne Recolte Noir Dosnon
Champagne Recolte Noir Dosage zero Dosnon
Champagne Brut Rosè Dosnon

Bourgogne Vieilles Vignes Roche de Bellen Nicolas Potel
Gevrey-Chambertin Vieilles Vignes Roche de Bellene Nicolas Potel
Côte de Nuits Vieilles Vignes Domaine de Bellene Nicolas Potel

In abbinamento un piatto dello Chef Basilio Avitabile

Radici Vesuviane in Masseria

Pubblicato da aisnapoli il 12 - novembre - 2017Versione PDF

Di Roberta Porciello

Siamo sulle pendici del vulcano avvolti dall’odore di pietra pomice frammisto a quello di roccia lavica; dove i colori sono quelli più intensi del bosco con intense pennellate di un vivo marrone che fanno spazio ad alberi da frutto come la crisommola, l’albicocca del Vesuvio, diventata presidio Slow Food e più conosciuta come pellecchiella. Qui tra mare e terra vi è Masseria Guida, immersa tra le campagne di Ercolano, salendo verso il Vesuvio ma nello stesso tempo facilmente raggiungibile dall’uscita autostradale. In questo scenario, in una piacevolissima serata ottombrina, abbiamo avuto la possibilità di assaggiare eccellenze del food and wine, in una finalità benefica: raccogliere fondi per acquistare alberi da ripiantare sul Vesuvio e il Monte Somma, devastato dagli incendi della scorsa estate…“Radici Vesuviane”, questo il bellissimo nome che è stato dato a questa manifestazione. In una serata sotto lo stesso cielo, uno accanto all’altro, alcuni dei migliori chef dell’area vesuviana, pizzaioli e pasticcieri, veri artigiani del gusto che hanno realizzato un percorso dal buon cibo all’ottimo vino: tutto made in Vesuvio. Accompagnati, nel nostro viaggio nelle eccellenze vesuviane, da un calice di bollicine come il Caprettone spumante metodo classico di Casa Setaro, coinvolti da un naso dai piacevoli profumi agrumati e di erbe medidterranee, un sorso dalla freschezza verticale con accenti salati e minerali. Passando poi al Dorè Lacryma Christi bianco spumante di Sorrentino vini, un calice di denso giallodsc_1716-1 paglierino, con un naso intenso di albicocca e nocciola, e una bocca di grande mineralità sorretta da un’ottima freschezza. La lista dei piatti e delle bontà è lunga e ogni piatto ha una propria peculiarità. Siamo partiti dall’ottima Margherita di Giuseppe Pignalosa della pizzeria Le Parùle, per poi farci coccolare dalle carni e dai piatti di Francesco Veneruso della Fattoria Veneruso con una salsiccia di maiale nero affumicata alla nocciola su crema di parmigiano e cacao: una droga. Non potevamo non onorare Angelina Ceriello de ‘E Curti con il suo cuzzetiello con polpetta al ragù: sublime. Un morso tutto di gusto e bontà con il miniburger di Metamorfosi con farina di segale, baccalà arrostito, stracotto di pollo, mozzarella di bufala e albicocca del vesuvio: saporito. Un piatto da bis quello ideato da Luigi Salomone di Piazzetta Milù: pasta, patate e cenere. Per finire il nostro giro, il tanto acclamato, a giusta causa, sartù di Angelo Falanga de La Casa del Massaro, insieme al ragù con la pasta del pastificio Di Martino firmata D&G di Basilio Avitabile di Masseria Guida: strepitosi. Non poteva mancare il dolce con il passaggio allo stand della Pasticceria Mennella con il suo storico ciambellone alla nocciola: da capogiro. Insomma un’ottima serata, un’organizzazione eccellente, una realtà giovane che sa fare, sa ciò che vuole e che ha riscoperto l’amore per il proprio territorio.

Alè vesuvio.

30 ottobre, Radici vesuviane alla Masseria Guida

Pubblicato da aisnapoli il 25 - ottobre - 2017Versione PDF

30-ottobre-radici-vesuvianeIl 30 ottobre “Radici vesuviane” alla Masseria Guida di Ercolano:
eccellenze del food and wine unite per rimboschire il Vesuvio

Lunedì 30 ottobre dalle ore 19,00 presso la Masseria Guida di Ercolano appuntamento con Radici Vesuviane, una serata che vedrà le eccellenze del food and wine dell’area del Vesuvio riunirsi per una finalità benefica. Scopo di questo evento, organizzato dalla Masseria in collaborazione con Laura Gambacorta e Fabio Oppo, è, infatti, raccogliere fondi per acquistare alberi da ripiantare sul complesso Vesuvio – Monte Somma, fortemente danneggiato dalla lunga serie di incendi che si sono succeduti nel corso dell’estate appena terminata.
L’evento vedrà la partecipazione di alcuni dei migliori chef dell’area vesuviana nonché di pizzaioli, pasticcieri e artigiani del gusto in genere che daranno vita a un ricco percorso di degustazione. Saranno presenti anche alcune delle principali aziende vitivinicole dell’area.
Accanto ai due resident chef Basilio Avitabile e Angelo Falanga, protagonisti della serata saranno Angelina Ceriello di ‘E Curti di Sant’Anastasia, Alfonso Crisci di Taverna Vesuviana di San Gennaro Vesuviano, Vincenzo Esposito dell’Hotel Villa Franca di Positano, Maurizio Focone di Viva Lo Re di Ercolano, Luigi Russo e Consiglia Caliendo de La Lanterna di Somma Vesuviana e Luigi Salomone, stellato di Piazzetta Milù di Castellammare di Stabia. La sezione salata sarà ulteriormente arricchita dalle pizze di Giuseppe Pignalosa de Le Parùle di Ercolano, dai panini di Metamorsi, dalle carni della Fattoria Veneruso, dai pani del Panificio Doc di Domenico Filosa, dai piennoli e dai succhi dell’azienda agricola Sapori Vesuviani e dalla pasta vestita Dolce e Gabbana del Pastificio Di Martino.
La chiusura dolce sarà a cura della cioccolateria Zeno e delle pasticcerie Mennella e Generoso.
Per quanto riguarda la sezione del beverage ci sarà una ricca selezione di vini vesuviani a cura delle cantine Casa Setaro, Poggio Ridente, Sorrentino Vini e Villa Dora a cui si affiancheranno i cocktail dei Bar Iris e Civico 33 e le acque San Pellegrino e Panna.
Main sponsor dell’evento sarà Goeldlin Chef che reallizzerà le giacche di tutti i protagonisti della serata.
Le piante saranno fornite dall’azienda vivaistica Oleaeuropea.
Durante la serata sarà esposta l’opera dell’artista Massimiliano Mastronardi dedicata al Vesuvio.

Menu della serata
I finger degli chef:
Basilio Avitabile – Masseria Guida
Angelina Ceriello – ‘E Curti
Alfonso Crisci – Taverna Vesuviana
Vincenzo Esposito – Villa Franca
Angelo Falanga – La Casa del Massaro
Maurizio Focone – Viva Lo Re
Luigi Russo e Consiglia Caliendo – La Lanterna
Luigi Salomone – Piazzetta Milù

Altre prelibatezze:
Le pizze de Le Parùle
I panini di Metamorsi
Le carni della Fattoria Veneruso
I pani di Filosa
I piennoli e i succhi di Sapori Vesuviani
La pasta di Di Martino vestita D&G

Il momento dolce:
Il cioccolato Zeno
I dolci di Mennella
I dolci di Generoso

Il beverage
Acqua San Pellegrino e Panna
Iris Bar
Bar Civico 33

I vini di:
Casa Setaro
Poggio Ridente
Sorrentino vini
Villa Dora

Ticket di partecipazione: 20 euro

Ingresso su prenotazione

Per info e prenotazioni:
Masseria Guida
Via Cegnacolo, 55
Ercolano (Na)
Tel. 081 7716863

Contatti stampa:
Laura Gambacorta
Mob. 349 2886327
Email: lauragambacorta@gmail.com

27 Febbraio, Territori da gustare alla Masseria Guida

Pubblicato da aisnapoli il 14 - febbraio - 2017Versione PDF

16649061_950772731691143_3461846028571616225_nMasseria Guida
in collaborazione con 
Fabio Oppo e Laura Gambacorta
presenta
“Territori da gustare”
Percorsi di degustazione alle falde del Vesuvio

Programma
Ore 16,00 – 21,00
Apertura banchi di degustazione con 37 aziende vinicole e del settore food

Ore 18,30
“Andamento climatico e unicità delle annate”
Luigi Tecce presenta le annate 2010, 2011 e 2012 del Poliphemo
Il laboratorio è solo su prenotazione. Il costo è di euro 40,00.
Per prenotarsi occorre inviare una mail a: lauragambacorta@gmail.com

Ore 21,00
Havana compartir
Degustazione di sigari avana in abbinamento con cognac e cioccolato a cura del Cigar Club di Napoli
La degustazione è gratuita ma è solo su prenotazione.
Per prenotarsi occorre inviare una mail a: lauragambacorta@gmail.com

Per informazioni: 
Masseria Guida – Tel. 081 7716863
Fabio Oppo – Mob. 338 5804845

Contatti stampa:
Laura Gambacorta 
Mob. 349 2886327 
Email: lauragambacorta@gmail.com

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags