Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...eventi aisnapoli

Wine&Thecity al PAN

Pubblicato da aisnapoli il 22 - maggio - 2014Versione PDF

10346183_10204302158381120_2997835059588754338_nDi Gennaro Miele

Il mondo scorre a volte come un fiume, e martedì ha attraversato il PAN dinanzi al mio banco d’assaggio, in quel momento per me come un promontorio da cui osservavo quella linea d’acqua che cresceva divenendo mare, osservandone le imprevedibili e mutevoli variazioni di colori e forme.
Un mondo che voleva riempire il suo calice, con le sfumature di colori del giallo, rosa e rosso, ideale sequenza che accompagna il volgere al termine del giorno, fuori dalle mura alte e antiche.
Un quartetto d’ archi di giovani e talentuose mani ricamava la serata con le loro note, musica antica ma ancestralmente presente in noi, come gli spazi di tela bianca che si intravedono nella modernità di un dipinto di Pollock. I pochi gradini che ci separano dai maestri sembravano rappresentare la brevità dello spazio e del tempo che ci separa dal nostro passato, brevità come continuità, sembra ieri, infatti che Donatella Bernabo’ Silorata iniziò il suo avventuroso viaggio in questo ideale mare, prendendo il largo , col coraggio di vedere l’ orizzonte anche se lontano, ed oggi alla settima edizione, la sua Wine&Thecity è motivo di orgoglio per la nostra città, brillante di rinnovato splendore grazie al suo impegno al suo staff.
Ad arricchire l’ inaugurazione ci sono state le fantasie culinarie di Carlo Olivari e i vini delle cantine del 10334434_10204302152380970_1944057874807397021_nMovimento Turismo del Vino Campania offerti dai sommelier dell’ AIS Napoli, vini come messaggeri del lavoro di terre antiche e di uomini e donne nuovi.
Nello spirito della manifestazione vedo il vino come un invisibile filo che lega punti di lavoro ed eleganza della nostra Napoli, filo ideale che ricuce la città creandole un vestito nuovo da indossare ed in cui ritrovarsi a suo agio, con cui attraversare le nuove sfide che si presenteranno oltre questo maggio… ma se provassimo noi ad essere noi il calice di Wine&Thecity?
Un calice per il futuro, cercando di colmarci d’ amore per la nostra terra campana, in questo modo, nemmeno la tovaglia ne verrebbe a male di macchie dovute al nostro straripante entusiasmo ma sarebbe come un libro di soli colori, scritto con le emozioni che silenziose si esprimono in modo semplice, un sorriso o un luccichio degli occhi.

Buon lavoro Donatella, Buon lavoro Napoli

The Impossible Wine Bottle MachineUn complicato meccanismo, segreti algoritmi, sette teste stranamente pensanti.
Inserite tutti gli elementi: “the impossible wine bottle machine” produrrà la vostra bottiglia di vino. Su misura. Tagliata sul vostro carattere, le vostre passioni, i vostri desideri, le vostre abitudini.

Anche quest’anno il 137A torna a Wine&Thecity con un progetto dedicato: Carla Celestino, Valter Luca De Bartolomeis, Marialuisa Firpo, Carla Giusti, Gabriella Grizzuti, Totto Renna, Ivan Turturiello mettono insieme idee e competenze diverse per un evento che associa con pesante leggerezza il vino e i mondi del design. Poche regole, tutte da sovvertire, per gli ospiti della serata catturati in un percorso produttivo spensierato con un risultato finale “a sorpresa”.

Nell’ambito di Wine&Thecity, giovedì 22 maggio dalle 19.

Spazio 137A, Napoli, corso Vittorio Emanuele 137a.

Con i vini di Grotta del Sole e la partecipazione di AIS, Associazione Italiana Sommelier Delegazione di Napoli

renaissance-naples-hotel-mediterraneo-naples_030320091744406716Tempo di vino al Renaissance Naples Hotel Mediterraneo con due sensazionali eventi dedicati agli amanti della degustazione nell’ambito del circuito
Wine&theCity, nato da un’idea di Donatella Bernabò Silorata e giunto con successo alla sua settima edizione.
Il vino protagonista della rassegna di creatività urbana (Napoli 20-24 maggio 2014). L’hotel Mediterraneo è come in tutte le edizioni, una tappa imperdibileper gli amanti del buon bere!

21 Maggio > dalle 18 alle 21 > Roof Garden Terrazza Angiò del Renaissance
Naples Hotel Mediterraneo
BOLLICINE DEL SUD CON RADICI WINES
Degustazione dei migliori spumanti delle regioni del sud con i pani di Pompei, i finger food di Paolo Gramaglia e tanti altri sfizi gustosi.
Ingresso 10€

21>24 Maggio > Ristorante O’Break del Renaissance Naples Hotel Mediterraneo
MENU DEGUSTAZIONE Wine&Thecity 35€ (prenotazione consigliata)
L’albergo celebra Wine&Thecity con un menu speciale preparato dall’executive Chef Pasquale De Simone in abbinamento ai vini dei Feudi di San Gregorio

MENU

Risotto mantecato con gamberi, fiori di zucchine e limone
Coppietta di pesce spatola ripiena di provola fondente e vellutata di patate
ed asparagi
Tortino alle mele, uva sultanina e pinoli in salsa vaniglia

Risotto with prawns, zucchini flowers and lemon
Couple of spatula fish stuffed with fondant provolone cheese and cream of
potatoes and asparagus
Apple start, raisins and pine nuts in vanilla sauce

Dubl Brut Falanghina | Feudi di San Gregorio
Dubl Rosè Aglianico | Feudi di San Gregorio
Acqua Minerale, Caffè
Mineral Water, Coffee

Renaissance Naples Hotel Mediterraneo
Via Ponte di Tappia, 25
t. +39 0817970001
www.mediterraneonapoli.com
info@mediterraneonapoli.com

Scarica qui la Locandina _PRENOmediterraneo_wine&thecity

pizzafestival_fotoOltre 400 locali in tutto il mondo a marchio Vera Pizza Napoletana ospiteranno, dal 27 al 30 maggio una kermesse “diffusa” , per i 30 anni dell’Avpn.

Quattro giornate per celebrare la pizza a Napoli e nel mondo, non solo degustandola ma accompagnandola con eventi culturali, musicali e gastronomici. E’ la prima edizione del Pizzafestival che l’Associazione Verace Pizza Napoletana (Avpn) lancia dal 27 al 30 maggio. In oltre 400 pizzerie associate a Napoli e all’estero si svolgeranno infatti eventi programmati, ma anche a sorpresa, legati alla tradizione della gastronomia napoletana e al bagaglio culturale della città stessa.
Per celebrare i trent’anni dell’associazione – spiega Antonio Pace, presidente dell’AVPN – proporremo una formula innovativa rispetto al passato, aggiungendo al piacere di mangiare una buona pizza napoletana rappresentazioni musicali, incontri e degustazioni che si svolgeranno all’interno delle pizzerie”. Un festival diffuso che verrà svelato nelle prossime settimane anche attraverso il sito web, già attivo, dedicato all’evento e che coinvolgerà le pizzerie a marchio vera pizza napoletana da Napoli a Varese, da Los Angeles a San Paolo.
Ma l’Avpn sta annunciando il Pizzafestival anche attraverso un Tour didattico e promozionale che è partito da Piazza del Plebiscito con laboratori per grandi e piccini sulla preparazione della pizza secondo i canoni della tradizione. Il tour continua alla Rotonda Diaz (dal 16 al 18 maggio), in via Toledo (il 23 maggio), Piazza degli Artisti (24 maggio) e Piazza del Gesù (25 maggio).
Esaurite le tappe di avvicinamento alle quattro giornate, ci sarà lunedì 26 maggio a Piazza Dante alle ore 10 un convegno dal titolo “Ricomincio da 30” in cui, esperti di gastronomia e marketing scruteranno il futuro del settore in particolare sui temi della preparazione e della commercializzazione della pizza. Piazza Dante ospiterà nei giorni della kermesse il Laboratorio della Pizza, un grande spazio in cui studiare e apprezzare le qualità della pizza napoletana e conoscere i prodotti della filiera agroalimentare e i corretti abbinamenti che contribuiscono alla fama internazionale del piatto.
Al Pizzafestival si accompagna una serie di iniziative collaterali a partire dal “Vera Pizza Napoletana Photo Awards”, il concorso fotografico che ha invitato gli appassionati della pizza a interpretare attraverso uno scatto la loro visione del tradizionale piatto napoletano.
Agli organizzatori sono giunti oltre 150 fotografie che una prima selezione, attraverso 9.000 voti sul web, ha ridotto a 49: questi scatti saranno ora al vaglio di una giuria presieduta dal fotografo Vittorio Sciosia e che conta, come special guest, Oliviero Toscani. Le 30 migliori fotografie verranno esposte a Piazza Dante nei giorni del Pizzafestival all’interno del Laboratorio della Pizza.
Ma alla manifestazione organizzata dall’Associazione Verace Pizza Napoletana, è legato anche un concorso che eleggerà la pizzeria dell’anno: da oggi fino al 21 maggio sarà possibile scegliere attraverso il sito pizzanapoletana.org il locale che più si distingue per: qualità della pizza, servizio ai clienti, ambiente e selezione degli ingredienti.
L’avvicinamento al Festival sarà scandito anche sul canale televisivo del Gambero Rosso che, a partire dal 26 maggio, dedica uno speciale in dieci puntate alla pizza napoletana: “Margherita e le sue sorelle”.

logo W&TCWine&Thecity® 2014| Conferenza stampa

Giovedì 15 maggio ore 11.00
Pan Palazzo delle Arti di Napoli | via dei Mille 60

Presentazione della VII edizione di Wine&Thecity® da fuori salone del vino a rassegna diffusa di creatività urbana in programma a Napoli da 16 al 28 maggio 2014.

Saluto di Nino Daniele Assessore alla Cultura e al Turismo Comune di Napoli

Interventi dei principali attori della rassegna che quest’anno mette in rete 115 indirizzi tra Chiaia e il Centro antico, 72 aziende vitivinicole e alcuni tra i più interessanti progetti culturali e imprenditoriali della città. Partecipano ADI Campania (Associazione per il Design Industriale), APEritivo Napoli, Ais Napoli (Associazione Italiana Sommelier delegazione di Napoli), Catacombe di Napoli coop sociale La Paranza, Centro di Musica Antica Fondazione Pietà dei Turchini, Datè, Cooking Division, Escargò, Istituto Alberghiero Vittorio Veneto di Napoli, Mappi-Na.it Mappa Alternativa di Napoli, Movimento Turismo del Vino della Campania, NapolinVespa, Pastificio dei Campi, Penguin Cafè Literary Agency, Spazio Tangram, Teatro Dissolto, Wunderkammer, Yelp Napoli.

Coordina Donatella Bernabò Silorata, giornalista e ideatrice di Wine&Thecity.

Wine&Thecity®
Col patrocinio di Provincia di Napoli | Comune di Napoli | Movimento Turismo del vino
Main sponsor: Pastificio dei Campi
Acqua ufficiale: Ferrarelle
Social media partner: Yelp Napoli | Mappi-na.it
E con il supporto di: Ais Napoli | Consorzio Mozzarella di Bufala Campana Dop | Cupiello | Movimento Turismo del Vino della Campania | La Pampa Relais

ufficio stampa dipuntostudio 081 681505
www.wineandthecity.it

Alla ricerca dei vigneti metropolitani di Napoli…

Pubblicato da aisnapoli il 22 - aprile - 2014Versione PDF

La nostra Wine Insider è andata alla ricerca di Vigneti Metropolitani…

Foto di Donatella Bernabò Silorata

Trattoria dell'Oca

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

“I FuoriCORSO

Cena di Fine Corso Primo Livello N.48

Hotel Renaissance

Trattoria dell’Oca

Via S.Teresa a Chiaia n.11 (angolo via Bausan)

Ticket di partecipazione: euro 25

Info e Prenotazioni: 3922675405 gabriele.pollio1@gmail.com

Vi aspettiamo, Lunedi 14 Aprile alle ore 20.00 presso la Trattoria dell’Oca, per una serata dedicata ai racconti dei momenti più singolari del Corso. I partecipanti potranno, come di consuetudine, proporre ai colleghi l’assaggio di un vino a loro caro che presenteranno nel corso della serata. Amici, sommelier, aspiranti sommelier, docenti e appassionati potranno intervenire. In apertura serviremo, giusto per calmare la sete, champagne Thienot in jeroboam (a proposito…avete studiato? quanti litri sono?)  per poi passare alla formula del BYOB (bring your own bottles).

Menù

Alici e calamaretti fritti

Bocconcini di provola fritti

Crocché di patate

Conetti di bresaola con ricotta di cestino

Risotto zucchine e taratufi

Lo Scarpariello

Arista in agrodolce con prugne

Pastiera

I FuoriCorso: incontri informali all’insegna della convivialità e del piacere di stare assieme recuperando un (in)sano rapporto con il vino. Durante i nostri corsi nascono, sulla base della comune passione per il mondo del vino, sincere e “trasversali” amicizie. Abbiamo voluto dare continuità a questi legami promuovendo questi appuntamenti in modo da consolidare i gruppi che spontaneamente si formano all’interno di ogni corso. La formula è quella della cena accompagnata dal BYOB (bring your own bottles) che consente attraverso la condivisione ed il confronto di fare qualche bella sorpresa etilica…

Arriva Wine&thepics il Premio Fotografico di Wine&Thecity

Pubblicato da aisnapoli il 20 - marzo - 2014Versione PDF

wine and the picsArriva Wine&thepics il Premio Fotografico di Wine&Thecity
A cura di Michele del Vecchio| Tangram Eventi

Il vino sotto l’obiettivo! Dal 1 al 30 aprile 2014

Aspettando la VII edizione di Wine&Thecity, il fuori salone del vino in programma a Napoli dal 20 al 24 maggio 2014, nasce Wine&thepics, il Premio Fotografico intorno al tema del vino organizzato da Tangram Eventi in esclusiva per Wine&Thecity. Il premio, alla sua prima edizione, è rivolto a tutti i fotoamatori di tutte le età che possono partecipare gratuitamente con i loro scatti ispirati al “nettare degli Dei”.
Sul sito Wine&Thecity alla sezione dedicata al premio è possibile scaricare il “bando” e le “modalità di partecipazione”. Aderire è semplicissimo, basterà inviare dal 1 al 30 Aprile 2014 la propria foto ispirata al mondo del vino all’indirizzo email wine-and-the-pics@spazio.tangram.it unitamente al modulo di partecipazione debitamente compilato.
Il tema è ampio: il vino in tutte le sue declinazioni. Si può spaziare dal classico still life alle immagini più evocative legate all’ebbrezza e alla convivialità. Le foto saranno votate da una giuria popolare e da una giuria tecnica presieduta dal professor Raffaele Cercola e composta dai fotografi Mario Ferrara e Sergio Siano, dalla curatrice Federica Cerami, dalla gallerista Donatella Saccani, nel periodo compreso tra il 1 e l’8 Maggio.
Saranno assegnati 6 premi relativi a 4 categorie:
- Premio “Giuria Tecnica”. La Giuria di esperti selezionerà 12 foto che saranno oggetto di una mostra collettiva presso gli spazi della galleria Voyage Pittoresque Factory di Napoli durante i giorni di Wine&Thecity (20-24 maggio). Tra le 12 foto selezionate verranno scelti i 3 vincitori.
Il primo classificato riceverà una Nikon 1 V1 – prestigiosa compatta ad ottica intercambiabile, offerta da Nital S.p.A., distributore nazionale dei prodotti Nikon. Il secondo classificato riceverà un monopiede Manfrotto in alluminio 294 3 sezioni, offerto Foto Ema; il terzo classificato riceverà un Monopiede Manfrotto foto/video 394 in alluminio 4 sezioni, offerto da ASA Distribuzione.

- Premio “Giuria Popolare”: assegnato alla fotografia che avrà ottenuto il maggior numero di voti. In questa speciale classifica voteranno solo i partecipanti al concorso. Il premio un Fine Art Book offerto da Giclée Art.
- Premio “Giuria Facebook”: assegnato alla fotografia che avrà ottenuto il maggior numero di MI PIACE sulla pagina Facebook nella votazione pubblica. In premio un Fine Art Book offerto da Giclée Art.
- Premio “Wine&TheCity”: assegnato da Donatella Bernabò Silorata ideatrice di Wine&Thecity che sceglierà la foto che più esprime lo spirito di Wine&Thecity ovvero il vino e la città di Napoli, la contaminazione e la socialità. La fotografia vincitrice sarà pubblicata nel catalogo di “Wine&TheCity” dell’edizione 2015.
Per i premi si ringrazia per la collaborazione Nital S.p.A., distributore nazionale dei prodotti Nikon, Foto Center Club di Franco Carbone, Foto Ema, Asa Distribuzione e Giclée Art.

Wine&Thepics è organizzato da Tangram Eventi | Via Bonito 21/b | 80129 Napoli | www.spazio-tangram.it | info@spazio-tangram.it

Wine&Thecity | ufficio stampa e organizzazione Dipunto studio 081 681505

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 30 mag 2015 al 30 mag 2015 alle ore:08:30

      30 Maggio, La Terra dei…Vini in Molise con le aziende Claudio Cipressi e Cianfagna

      Mancano: 24 giorni e 09:08 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags