Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...eventi aisnapoli

27 Maggio, Olio in città a Palazzo Caracciolo

Pubblicato da aisnapoli il 14 - maggio - 2016Versione PDF

13164271_1200010670033885_7252758115033260313_nOlio in città
Degustazione a Palazzo Caracciolo

Venerdì 27 maggio ore 19

Palazzo Caracciolo ospita i migliori oli extravergine d’Italia premiati dal Gambero Rosso da scoprire attraverso seminari, degustazioni, abbinamenti e finger food d’autore.
E’ arrivata l’edizione 2016 di Oli d’Italia, il grande evento del Gambero Rosso che premia gli oli extravergine d’Italia con le sue famose foglie realizzata in collaborazione con Unaprol.
Sono state descritte e valutate 311 aziende, descritti e valutati 471 oli. Sono 72 le etichette con Tre Foglie – il massimo del punteggio, “che regalano un’emozione” e rappresentano “veri oli extravergini di oliva made in Italy” – e 224 le Due Foglie: l’eccellenza della produzione olearia made in Italy. Questa edizione ha una novità: le 81 Due Foglie Rosse, sono oli che hanno ottenuto un punteggio tra 87 e 89 centesimi e che sono classificabili un’eccellenza olivicola.
Il 27 maggio nella suggestiva sede di Palazzo Caracciolo si potranno degustare alcune selezioni delle produzioni 2015 degli oli extravergine che hanno ricevuto il premio delle Tre Foglie sulla guida Oli d’Italia redatta dal Gambero Rosso.
Un’occasione unica per degustare, in una sola serata e in uno scenario altamente suggestivo, le diverse espressioni di questo prezioso alimento e apprezzarne la spiccata personalità e pregiatezza.

Degustazione con banchi d’assaggio dei migliori oli extravergine di oliva selezionati. In accompagnamento i finger food d’autore, con prodotti di stagione e materie prime selezionate della Città del gusto Napoli ed i lievitati dei Maestri panificatori del Panificio Malafronte di Gragnano (NA).
In abbinamento una selezione di vini.
Durante la serata il pubblico avrà la possibilità di acquistare gli oli in degustazione direttamente dai produttori.
L’evento avrà come cornice musicale il DJ SET di Lunare Project da sempre partner esclusivi degli eventi più importanti di Città del gusto Napoli Gambero Rosso.

Costo degustazione:
intero €20
ridotto €18

per info e prenotazioni:
Città del gusto Napoli
tel. 081 3119800/13
email: napoli@cittadelgusto.it

Giornata-nazionale-olio-e-vino

21 Maggio 2016

Giornata Nazionale della cultura

del vino e dell’olio

Chiostro di San Domenico Maggiore

Piazza San Domenico Maggiore, 8 Napoli

18 Marzo, Decima edizione del Concorso Extrabio

Pubblicato da aisnapoli il 12 - marzo - 2016Versione PDF


extrabio-2016Presso i locali della Camera di Commercio di Napoli, al Corso Meridionale n. 58, venerdì 18 marzo 2016 alle ore 11.00, si terrà la cerimonia di premiazione dell X edizione del concorso Extrabio, riservato agli oli biologici della Campania.

Siamo lieti di invitarLa ad approfittare di un’occasione unica: quella di mettere il naso e assaggiare i 50 oli extravergini biologici della Campania che sono stati selezionati per il Catalogo EXTRABIO 2016 -10a edizione.

Dal Cilento alle colline salernitane, dalla costiera alle zone interne avellinesi e beneventane per salire su nelle Terre Aurunche: un’incredibile passerella di profumi e sensazioni che vi renderà orgogliosi del panorama varietale olivicolo campano e della grande competenza del nostri olivicoltori!

Scarica qui il Programma Completo

Scarica il

MINISTERO AGRICOLTURA E ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER INSIEME PER LA CULTURA DEL VINO E DELL’OLIO

12604744_982025578550956_3337994839601412216_oPatrocinio MIPAAF alla Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio nell’ottica di una stretta collaborazione tra Ministero e AIS. Presentato a Milano nell’ambito di Olio Officina il progetto didattico per i futuri comunicatori dell’olio

La sesta edizione della Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio, in programma in contemporanea nelle diverse regioni italiane il 21 maggio 2016, sancisce la fattiva collaborazione tra il Ministero e l’Associazione Italiana Sommelier, nell’ottica di una crescente divulgazione del patrimonio culturale che vino e olio rappresentano per l’Italia.
Primo passo la concessione del patrocinio che, come sottolinea il Presidente di AIS Antonello Maiettanon si intende come un semplice ancorché graditissimo riconoscimento al valore della Giornata, ma si pone come il consolidamento di una collaborazione volta alla diffusione capillare di informazioni utili al consumatore e ad una ulteriore possibilità di interfaccia tra Pubblica Amministrazione ed addetti ai lavori“.
Per questo motivo il Dipartimento interessato sarà l’ICQRF, ovvero quello preposto al controllo della qualità e dunque alla prevenzione ed al contrasto delle frodi alimentari.
Durante la manifestazione appena conclusa a Milano, Olio Officina, sul palco sono saliti insieme al curatore e ideatore dell’evento, Luigi Caricato, Antonello Maietta e Oreste Gerini, direttore dell’ICQRF e proprio Gerini ha sottolineato come la funzione collaborativa tra Ente e produttore sia fondamentale per garantire il rispetto delle normative e la loro corretta applicazione.
Il tema della Giornata Nazionale 2016 sarà legato all’etichettatura di vino e olio, argomento estremamente attuale, alla luce delle recenti disposizioni di legge e particolarmente caro ai consumatori, che attraverso la lettura di quanto indicato sulle confezioni possono reperire le informazioni fondamentali al riconoscimento della tipologia e delle caratteristiche del prodotto.
Le conferenze del 21 maggio prossimo si terranno per ogni regione in luoghi simbolo della Cultura vitivinicola e olearia, rappresentazione di qualità e tradizione dell’eccellenza produttiva italiana.
Sempre ad Olio Officina, Maietta e Caricato hanno presentato i nuovi corsi per i comunicatori dell’olio, percorso formativo parallelo e autonomo che andrà ad arricchire l’offerta didattica di AIS.

Locandina-Ais-Campania-Olio-Vino1Palazzo Paolo V

Corso Giuseppe Garibaldi, 147 – Benevento

16 maggio 2015 ore 11

Programma della giornata

Presentazione della terza edizione della “Guida alle Aziende Vitivinicole e Vinicole della Campania” censita della Regione Campania in collaborazione con AIS Campania

Interventi del dott. Luciano D’Aponte dell’Assessorato all’Agricoltura Regione Campania e della dr.ssa Maria Luisa Ambrosino di “Sportello Olio” – Dipartimento di Agraria Università di Napoli Federico II su “Si fa presto a dire Olio...” , come orientarsi per una scelta consapevole: prove pratiche di degustazione

Seguirà la degustazione a banchi d’assaggio dei vini presenti nella guida.

Siete tutti invitati!

Presidente AIS Campania

Nicoletta Gargiulo

Logo-Giornata-Cultura-Vino-e-Olio-001ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER CAMPANIA

Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio

istituita da Associazione Italiana Sommelier in tutte le Sedi regionali d’Italia

Palazzo Paolo V

Corso Giuseppe Garibaldi, 147 – Benevento

16 maggio 2015 ore 11

Programma della giornata

Presentazione della terza edizione della “Guida alle Aziende Vitivinicole e Vinicole della Campania” censita della Regione Campania in collaborazione con AIS Campania

Interventi dell’Assessore regionale Daniela Nugnes e del dott. Luciano D’Aponte dell’Assessorato all’Agricoltura Regione Campania che illustreranno anche la dop per l’olio campano con un rappresentante della produzione a marchio dop di olio extravergine campano.

Seguirà la degustazione a banchi d’assaggio dei vini presenti nella guida.

Siete tutti invitati!

Presidente AIS Campania

Nicoletta Gargiulo

Una…COCCIA d’olio

Pubblicato da aisnapoli il 9 - marzo - 2015Versione PDF

Enzo CocciaDi Gennaro Miele

Dallo stretto e lucente beccuccio l’olio scende come un filo elastico e dorato, ricco di luce, profumato con sfumature diverse secondo il frutto d’origine e tecniche di lavorazione, mentre un gesto delicato ne ricama un arabesco morbido sulla pizza.

È questa una delle immagini della serata ‘’Olive Oil : the day after Report’’ con la quale si è conclusa una giornata all’ insegna della conoscenza di un prodotto italiano sinonimo di eccellenza, l’olio d’oliva, che ha stimolato, nell’evento della giornalista enogastronomica Laura Gambacorta, il confronto sull’argomento tra produttori, studiosi e consumatori.

Location d’eccezione è stata La ‘’Pizzaria’’, tempio del gusto a Napoli di Enzo Coccia, artigiano da sempre attento alla diffusione del messaggio pizza e dei suoi ingredienti come elemento distintivo della cultura partenopea, utile chiave gastronomica che gli ha aperto le porte di culture diverse nel mondo.

La degustazione di 5 pizze in abbinamento ad altrettanti diversi oli è stato un laboratorio didattico che ha permesso agli alimenti di esaltare vicendevolmente le proprie caratteristiche di tendenza dolce, aromaticità o piccantezza.

Gli assaggi sono stati accompagnati dal Gragnano OTTOUVE di Salvatore Martusciello, occasione di fare un brindisi tutto campano, un vino che è viva reinterpretazione di una storica tradizione enologica.

Affascinanti le spiegazioni sui diversi tipi di olio ad opera dei produttori cui è seguito l’annuncio di Enzo Coccia del progetto di un video per l’ EXPO’ 2015 sulla pizza napoletana girato a Capodimonte, al cui polo museale si è ulteriolmente legato creando la ‘’pizza Capodimonte’’ delle quali parte del ricavato delle vendite sarà devoluto al restauro delle opere del museo.La sala affollata de La Notizia

Attenzione, coesione, progetto credo siano le parole da cui ripartire per una nuova sfida della qualità che un prodotto come l’olio italiano deve affrontare, lontano dalle etichette che indicano ‘’olive europee’’ .

La complessità del suo gusto è frutto del territorio e del coraggio dei produttori, non è solo un condimento ma protagonista del risultato finale del sapore, alla stregua di un piccolo gesto che può cambiare un umore, una goccia di buon olio non può che migliorare il mondo gastronomico.

2 Marzo,“Olive oil: The day after Report” a La Notizia

Pubblicato da aisnapoli il 24 - febbraio - 2015Versione PDF

Locandina OLIVEOIL webIl 2 marzo a La Notizia di Napoli esperti e produttori di olio evo riuniti
per “Olive oil: The day after Report”

Il variegato e complesso mondo dell’olio extravergine di oliva sarà protagonista di un’intera giornata di approfondimento lunedì 2 marzo alla PizzAria La Notizia di Napoli. “Olive oil: the day after Report”, questo il titolo dell’appuntamento organizzato dal maestro pizzaiolo Enzo Coccia in collaborazione col selezionatore di oli Riccardo Scarpellini e con la giornalista Laura Gambacorta. Finalità dell’evento è portare un po’ di chiarezza su una delle eccellenze del made in Italy meno conosciute dai consumatori nonché sull’importanza dell’impiego dell’olio evo sulla pizza napoletana.
Due i momenti che caratterizzeranno la giornata: in mattinata, dalle ore 11,00 alle 13,00, ci sarà un incontro di approfondimento e di degustazione con produttori di evo ed esperti di rilevanza internazionale rivolto ad operatori del settore, stampa e semplici appassionati (ingresso libero ma su prenotazione con una mail a laugam@libero.it); in serata, alle ore 20,00, si darà il via a un percorso degustativo con assaggi di 5 pizze ognuna delle quali sarà completata da un olio campano di alta qualità; in abbinamento ci sarà il Gragnano Ottouve Penisola sorrentina Doc 2014 di Salvatore Martusciello (ingresso a pagamento e solo su prenotazione).

Partners dell’evento:
Ferrarelle, Ottouve, Caseificio Il Casolare, Sportello Olio, Facoltà di agraria Federico II, Celletti QR Olio, Torretta, Le Tore, Capolino Perlingieri, Madonna dell’Olivo, Frantoio Romano

Programma
Ore 11,00 – 13,00
Incontro di approfondimento e degustazione con esperti e produttori di evo rivolto ad operatori del settore, stampa e appassionati (ingresso libero ma solo su prenotazione con mail a laugam@libero.it)

Interverranno:
Gli esperti
Maria Luisa Ambrosino, responsabile Sportello olio e capo panel
Gino Celletti, capo panel ed esperto di marketing dell’olio
Raffaele Sacchi, docente presso il Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II di Napoli

I produttori
Vittoria Brancaccio (Azienda agricola Le Tore)
Alexia Capolino Perlingieri (Azienda agricola Capolino Perlingieri)
Antonino Mennella (Azienda agricola Madonna dell’Olivo)
Maria Provenza (Frantoio Torretta)
Alberto Romano (Frantoio Romano)

Moderatori:
Laura Gambacorta, giornalista e assaggiatrice di olio
Riccardo Scarpellini, selezionatore di oli

ore 20,00
Percorso degustativo con assaggi di 5 pizze e 5 oli
Le pizze e le aziende olearie:
Bianca con fiordilatte e pacchetelle – Le Tore
Bianca con mozzarella di bufala campana Dop, fiori di zucca e pecorino – La Torretta
Bianca con pomodoro giallo, salsiccia dei Monti Lattari, olive nere e scarola – Madonna dell’Olivo
Margherita con pomodoro San Marzano Dop – Frantoio Romano
Marinara con pomodoro San Marzano Dop – Capolino Perlingieri

In abbinamento:
Ottouve Gragnano Penisola sorrentina Doc 2014 – Salvatore Martusciello
Acqua Ferrarelle

Partners dell’evento:
Ferrarelle, Ottouve, Il Casolare, Sportello Olio, Facoltà agraria, Celletti, La Torretta , Le Tore, Capolino Perlingieri, Madonna dell’Olivo, Frantoio Romano

Ticket: euro 25,00
Ingresso solo su prenotazione

PizzAria La Notizia
Via M. da Caravaggio, 53/55
Napoli

Info, prenotazioni e contatti stampa:
Laura Gambacorta
Mob. 349 2886327
Email: laugam@libero.it

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags