Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

18 Settembre, Ode al pomodoro a La Fescina con Malazè

Pubblicato da aisnapoli il 9 - settembre - 2017Versione PDF

img_4050ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

Malazè 2017

La Fescina Nuova Hostaria Flegrea 

con Monica Piscitelli e Tommaso Luongo, sommelier del pomodoro

presentano

Ode al Pomodoro (Cannellino e altri…)

Lunedì 18 Settembre ore 20

La Fescina Nuova Hostaria Flegrea

 Corso Italia, n° 261 – Quarto (NA)

Ticket di partecipazione: euro 30 a persona

Prenotazione obbligatoria:  081.8464977 

Ode al pomodoro…flegreo: il Cannellino. Se Pablo Neruda avesse saputo che nei magnifici Campi Flegrei si coltiva un pomo d’oro straordinario, sarebbe stato per lui uno dei suoi componimenti. Secondo a nessuno per bontà, bellezza e utilizzo in cucina, il Cannellino flegreo è al centro di una intensa attività di valorizzazione, un cammino appena intrapreso già attraversato dal altre autorevoli varietà come il Piennolo del Vesuvio, il San Marzano e, parallelamente, dal Verneteco Sannita.

Lunedì 18 Settembre Dario De Gaetano e Antonio Apa de La Fescina propongono un incontro tra pomodori con un menù a loro interamente dedicato. In degustazione una selezione di etichette della cantina quartese Carputo.

Il Menu

Pappa al pomodoro Verneteco sannita con baccalà al lemongrass e provola affumicata

Falanghina frizzante Igp Carputo

Rigatoni all’amatriciana di pomodoro cannellino

Piedirosso dei Campi Flegrei Dop Carputo

Guancia di manzo brasata all’Aglianico alla pizzaiola di pomodoro del piennolo

Etalon Aglianico Campania Igt Carputo

Pomodoro San Marzano, cioccolato bianco e crumble al rosmarino

Lapilli Falanghina Spumante Extra Dry Carputo

30 Gennaio, Pummarola Day con l’AVPN

Pubblicato da aisnapoli il 19 - gennaio - 2017Versione PDF

PUMMAROLA DAY

30 gennaio Via Capodimonte 16/a Napoli presso AVPN

Appuntamento da AVPN con SLOW FOOD, Pummarola Tour di
GUGLIELMO VUOLO, SOMMELIER DEL POMODORO© e la testimonianza della campagna

Un evento per pizzaioli, addetti al settore e appassionati

b1Fc-vFMCome il Panettone ad agosto, anche il Pomodoro reclama la sua attenzione fuori stagione. E lo fa nel cuore dell’inverno. L’occasione è unica: un vero Pummarola Day per approfondire, assaggiare e discutere.
L’iniziativa è promossa dal pizzaiolo Guglielmo Vuolo, le condotte Slow Food Napoli e Vesuvio e la più antica delle Associazione di categoria del mondo della pizza:l’AVPN.

Il 30 gennaio (dalle 16,00) presso la nuovissima sede della Associazione (Via Capodimonte 16/a Napoli) il primo work shop dell’anno è dedicato all’oro rosso campano e alla pizza degli artigiani pizzaioli napoletani con esso.

Mentre Guglielmo Vuolo, pizzaiolo ideatore della prima Carta dei Pomodori italiana, presenterà “Pummarola Tour”, il documentario sul pomodoro campano in tre tappe “San Marzano, Corbara e Piennolo del Vesuvio”- si avvierà l’approfondimento tecnico con la dottoressa ricercatrice Patrizia Spigno, responsabile di numerosi progetti di recupero e valorizzazione del genomaorticolo campano e specializzata nel pomodoro.

Sul fronte della degustazione, invece, un doppio momento; quello tecnico affidato alla giornalista enogastronomica Monica Piscitelli e al sommelier Tommaso Luongo – ideatori del percorso “Sommelier del pomodoro©” – e quello invece affidato ai pizzaioli della Associazione, artigiani espressione della più squisita veracità, da sempre utilizzatori del rosso campano.

Dalle 18,30 in poi, infatti, saranno loro i protagonisti delle degustazioni a base delle diverse varietà di pomodoro annoverate tra i produttori aderenti ai progetti di difesa della biodiversità di Slow Food che saranno presenti con i loro prodotti.

La giornata punta a far conoscere agli operatori del settore, e in particolar modo ai pizzaioli che li adottano per i propri prodotti, l’ampiezza delle varietà già in campo o in conserva e quelle in corso di valorizzazione, oltre tutti gli aspetti gustativi e organolettici di quello che indiscutibilmente l’oro rosso campano.
Ma non solo.
Ci sarà anche un momento di riflessione dedicato agli aspetti di cocente attualità e meno dorati rispetto alle realtà di eccellenza comunemente legata alla ricerca sugli ingredienti praticata dai migliori artigiani pizzaioli: quelli che si consumano nelle campagne e negli opifici ogni stagione.

Cosa sarebbe la cucina campana, pizza inclusa, per non dire quella italiana che la vede in innumerevoli pietanze, senza il pomodoro? Per rispondere a questa domanda, con il Pummarola Day, si esploreranno la storia e le frontiere del pomodoro campano a tavola. Tra varietà, equità, degustazione e farciture.

IL PROGRAMMA

Ore 16,00

Saluti
Antonio Pace, Presidente di AVPN

Il Laboratorio del Gusto
con Patrizia Spigno, dottoressa ricercatrice e fiduciaria della Condotta Slow Food Vesuvio
con Rino Silvestro, fiduciario della Condotta Slow Food Napoli

Pummarola Tour. La comunicazione della pizza nell’era di Pizza Mania
Guglielmo Vuolo, maestro pizzaiolo napoletano

Sommelier del Pomodoro. La degustazione del rosso campano
con Monica Piscitelli, giornalista enogastronomica
con Tommaso Luongo, sommelier delegato dell’Ais Napoli

Non solo Funk. Il pomodoro ingiusto
con Anselmo Botte, CGIL Salerno e autore
con Samir Harchich, raccoglitore di pomodori

Modera Antonio Puzzi, project manager Slow Food Campania

ore 18,30
Degustazione di pizza all’oro rosso campano. Con il Maestro Guglielmo Vuolo e i pizzaioli AVPN e i pomodori dei produttori.

Work shop sul pomodoro e evento degustazione a posti limitati. Con priorità per i soci AVPN e SLOW FOOD. Prenotazione Work shop entro 27 gennaio 2017 a marketing@pizzanapoletana.org – m.piscitelli@yahoo.com. Evento degustazione e accrediti stampa: m.piscitelli@yahoo.com – 3480063619 (anche whatsapp) e info@slowfoodcampania.it.

IMG_8989L’aperitivo promosso dalla giornalista enogastronomica Monica Piscitelli e dal sommelier Tommaso Luongo si tinge di rosso, con una serata dedicata al pomodoro eccellente campano in collaborazione con il Salone del vino VitignoItalia in programma al Castel dell’Ovo, dal 22 al 24 maggio. Un evento dedicato al pomodoro campano in una location mozzafiato sul mare del Golfo più bello del Mondo. La giornalista enogastronomica Monica Piscitelli e il sommelier Tommaso Luongo, ideatori dell’evento e promotori del progetto “Sommelier del Pomodoro©”, danno appuntamento il prossimo 22 maggio dalle ore 18,30 e fino alle 23 al Circolo Rari Nantes (Scogliera Santa Lucia 1 ) per “Lunarossa, il pomodoro risplende sul Golfo”. L’occasione fortunata è la giornata inaugurale di Vitigno Italia, alla sua XII edizione. Gli operatori, gli associati e food lovers sono invitati a partecipare ad una serata direttamente sul mare il cui tema è l’oro rosso campano per eccezione: il pomodoro. Ad interpretarlo, con lo speciale impasto iposodico all’acqua di mare, il Maestro pizzaiolo Guglielmo Vuolo, volto di Eccellenze Campane Mare, e ideatore della prima Carta dei pomodori d’Italia all’opera su una delle creazioni del maestro Stefano Ferrara sistemata a cielo aperto. Con lui il panificatore Stefano Pagliuca di Melito che proporrà una Bruschetta d’autore insieme alla cucina del Circolo Rari Nantes che ospita l’evento su invito. L’oro rosso è quello del Pomodorino di Corbara: I Sapori di Corbara di Carlo D’Amato, partner del progetto dedicato al pomodoro campano degli organizzatori che sarà illustrato durante l’aperitivo. E’ sempre di Carlo D’Amato il succo di pomodoro che sarà alla base dei cocktail “Sommelier del Pomodoro®” elaborati da un barman professionista dell’Aibes sezione Campania e che faranno il paio con il Piedirosso delle aziende vitivinicole del Consorzio di Tutela Vini Campi Flegrei, Ischia e Capri con cui si brinderà al tramonto ammirando il Golfo in compagnia dei sommelier dell’Ais Napoli.

Ticket euro 10, posti limitati. Info: 081 764 6584 (Circolo Rari Nantes) – 3480063619 (Monica Piscitelli) – 335 6790897 (Tommaso Luongo). Accrediti stampa m.piscitelli@yahoo.com.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 23 nov 2017 al 23 nov 2017 alle ore:20:00

      23 Novembre, Napoli si tinge di giallo con il Collio day

      Mancano: 5 giorni e 10:52 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags