Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...eventi aisnapoli

I want You for Ais Napoli

AAA CERCASI SOMMELIER E VINO

Sono ormai più di dieci anni che l’Associazione Italiana Sommelier di Napoli è presente al “Pranzo di Natale” della Comunità di Sant’Egidio. Una splendida manifestazione che ogni anno accoglie un numero sempre maggiore di persone in difficoltà o comunque sole in un giorno tanto speciale.

Se qualche sommelier “volenteroso” volesse aderire fornendo la propria disponibilità per la mescita del vino, può rivolgersi a Franco De Luca (cell.3492876717).

Stesso riferimento vale anche per eventuali aziende che volessero mettere a disposizione il proprio vino per questa occasione di festa e di solidarietà. Buon Natale!

Grazie

PS per chi volesse saperne di più

http://www.santegidio.org/index.php?pageID=35

no_limits_logoASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

Champagne “NO LIMITS” da Cru…do rè con Ais Napoli Sabler le champagne …

20 Dicembre ore 21 Cena con degustazione “Champagne NO LIMITS” con gli champagne selezionati da Pellegrini. Jacquesson, Agrapart & Fils e Roger Pouillon & Fils

Ticket di partecipazione 110 euro. Per i soci Ais special price 95 euro

Cru…do rè Piazza Vittoria 11/12 info e prenotazioni: 0817645295 info@crudore.it 329.3053069

Si fa presto a dire champagne… Solo a sentir pronunciare il nome di questo vino leggendario le papille gustative di tutti gli appassionati iniziano ad andare in fibrillazione sensoriale. Spesso il consumo “parsimonioso”, uno o due calici, limita il godimento e ne mortifica le indiscutibili capacità gastronomiche, che si esaltano quando viene invece servito a tutto pasto per un abbinamento di grande fascino e di sicuro successo. Grazie a Cru…do rè, il ristorante champagneria dell’impareggiabile Gianni Lotti, abbiamo concepito la formula dello “Champagne No Limits”, ideata per godere appieno e “senza limiti” di tutte le sue sfumature. Dopo il sold out del 7 Novembre e del 5 Dicembre è arrivato il momento del terzo appuntamento NO LIMITS con gli champagne selezionati da Pellegrini. Jacquesson, Agrapart & Fils e Roger Pouillon & Fi. In abbinamento una golosa cena degustazione da Cru…do rè. Le ricette dei piatti serviti durante la cena verrano distribuite a tutti i partecipanti in modo che ogni commensale possa cimentarsi nella preparazione anche a casa durante le prossime feste. Una riffa natalizia concluderà la serata con “effervescenti” premi per il sia per primo che per il secondo estratto. Vi Aspettiamo. Che lo champagne sia con voi… (T.L.) Una sfida all’ultimo sorso che ogni champagne lover non può non raccogliere…Sabler le champagne, bere tutto d’un fiato a soddisfare sete e gratificare i sensi!

 

Avrei dovuto bere più champagne.” John Maynard Keynes (poco prima di morire)

Champagne in degustazione NO LIMITS 

POUILLON 2005

JACQUESSON CUVEE n.736 

AGRAPART LES 7 CRUS

in abbinamento a  

Entrée

Angelica con baccalà scarola cruda e acciughe del cantabrico

 I Crudi

Plateau di ostriche e frutti di mare

La Zuppa

Minestra maritata con brodo di pescatrice

Il Primo

Mezzi paccheri con fagioli, gamberi e limone

Il Secondo

Pesce bandiera fritto  con insalatina leggera  di rinforzo

Il Dolce

cassatina scomposta con salsa al cioccolato Amedei

Auguri SommelierPranzo degli Auguri di Natale | Sabato 14 dicembre 2013 ore 12.30

Ristorante GIANNI AL VESUVIO | Via Vesuvio, 10 | Ercolano (NA)

Menu:

L’Antipasto tipico della tradizione

La Pasta e Fagioli

Pennoni di Gragnano con ragu’ napoletano

Misto di carne alla brace

Panettone Fiasconaro

I vini in abbinamento:

Gosset-Brabant, Champagne Reserve Gran Cru Brut Nature

Domaine De Roches-Neuves, “L’Insolite” Saumur Blanc

Iuli,“Nino” Pinot Nero del Monferrato

Cà di Gal, “Lumine” Moscato d’Asti

Quota di partecipazione € 10,00 | Prenotazione necessaria entro giovedì 12 dicembre (AIS Campania: info@aiscampania.it | tel. 0823 345188)

13 Dicembre, INDò vino all’Enopanetteria con Ais Napoli

Pubblicato da aisnapoli il 6 - dicembre - 2013Versione PDF

1452041_10202557800696590_1995309803_nASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

I Sapori della tradizione Enopanetteria e AIS Napoli

presentano le serate INDò vino

Seconda Serata GIOVANE o MATURO

Venerdi 13 Dicembre ore 20.30

Blind tasting “INDò vino”

I Sapori della tradizione Enopanetteria

Corso Europa 125, Melito di Napoli

Prenotazione abbligatoria, max 20 posti.

Costo della serata euro 20 a persona.

Info e prenotazioni tel. 081 7117410 – cell. 339 4777095

Hai il naso sopraffino? Hai il Wine-factor? No! Allora non devi mancare alle serate “INDò vino“, dove ci si divertirà a riconoscere in degustazione cieca 4 o 5 vini a seconda del tema della serata. Il primo classificato sarà dichiarato l’”Indovino” della serata e riceverà una bottiglia di vino in premio, mentre gli altri partecipanti saranno dichiarati veri “INDò vino”.

Anche l’ultimo classificato riceverà in premio una bottiglia di vino.

Oltre alla degustazione cieca dei vini, ci sarà la degustazione a “vista” delle pizze della tradizione e tante altre sorprese della resident chef Raffaella Verde.

A tutti i partecipanti e solo nelle serate INDò vino, sarà praticato l’eccezionale sconto del 20% su tutte le bottiglie in esposizione.

photoDi Fosca Tortorelli
Il 47° Congresso Nazionale dell’AIS è tornato in Toscana dopo 14 anni, e si è svolto il 16-17 novembre 2013, ospitato nella suggestiva struttura ottocentesca della ex Stazione Leopolda di Firenze. Durante le due giornate, si sono riunite quasi duecentocinquanta aziende tra produttori di vino e olio.
L’intenso programma, ha visto il susseguirsi di diverse degustazioni guidate, di grandi annate e di grandi vini, quattro momenti di Show Cooking, dedicati all’olio extravergine di oliva coprotagonista con il formaggio, 
ampio spazio riservato ai sigari (nello ‘Spazio Fumoir’, sul Porticato della Stazione Leopolda), ai distillati e al cioccolato in ottimo abbinamento.
Inoltre, va sottolineato il momento dedicato alla rilevante e molto attuale Tavola Rotonda su “Vino e clima”. Il clima globale stia cambiando e di conseguenza con il suo mutare, la viticoltura sta vivendo una fase di cambiamento profondo, non solo nella qualità dei vini, ma anche nella geografia delle coltivazioni e nella composizione dei vigneti. Diversi esperti si sono confrontati su questa attuale e importante tematica, tra cui il Prof. Attilio Scienza, Ordinario di Viticoltura e Direttore del Master in Gestione del Sistema Vitivinicolo all’Università di Milano. Dibattendo anche sul ruolo che ha l’uomo e di come possa intervenire per salvaguardare sia l’aspetto produttivo, sia l’ecosistema.
Insieme al Prof. Scienza, tra i protagonisti della tavola rotonda “Clima e Vino”, moderata dal consigliere nazionale e delegato AIS di Lucca Leonardo Taddei, anche l’imprenditore vitivinicolo e scrittore Giovanni Negri, il Prof. Stefano Orlandini del Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente dell’Università di Firenze, Marco Moriundo ricercatore dell’Istituto di Biometeorologia del CNR e il Prof. Bernardo Gozzini del Consorzio Lamma.
Ciascuno ha espresso il proprio punto di vista, ritrovando come denominatore comune il fatto stesso di dover monitorare il cambiamento in atto, per comprenderne le variabili e le conseguenti scelte da attuare. Infatti come ha illustrato il Prof. Attilio Scienza, il riscontro pratico di tutto si evidenzia nella variazione degli aspetti sensorialmente rilevanti nel vino, in quanto a una diversa composizione chimica dell’acino corrisponde anche una diversa attività di lieviti. Per cui non ci si dovrà meravigliare se nei prossimi anni, nelle aree più calde del nostro paese diventerà più difficile ritrovarsi nel bicchiere vini freschi, morbidi, poco alcolici, e con aromi fruttati.
Tra l’altro – come spiega il Presidente Nazionale dell’AIS Antonello Maietta – è sempre l’uomo, rappresentato in questo caso dalla figura del sommelier, che per primo viene chiamato a valutare le note sensoriali influenzate dall’andamento del clima. Oggi il sommelier deve riuscire a raccontare al consumatore la vita di un vino, dalla sua nascita in pianta a come arriva nel bicchiere, ecco perché diventa importante considerare e conoscere i mutamenti climatici e l’influenza che questi riflettono sul territorio e sulla viticoltura. Hanno inoltre movimentato le giornate il Wine Contest, concorso a premi per le categorie “sommelier” ed “appassionati” e come gran finale si è svolto lo spettacolo teatrale “In Vino Varietas”.
In conclusione un bilancio più che positivo per il successo di questo evento che indica che la strada che si sta percorrendo è quella giusta.

Corso di Perfezionamento in Wine Business

Pubblicato da aisnapoli il 2 - dicembre - 2013Versione PDF

Poster Wine BusinessCorso di Perfezionamento in Wine Business

All’Università degli Studi di Salerno, dopo il grande successo della Prima e della Seconda Edizione, sta per partire la Terza Edizione del Corso di Perfezionamento in “Wine Business” (Dipartimento di Studi e Ricerche Aziendali – Management & Information Technology), che si propone di formare figure professionali esperte in economia, amministrazione, management, marketing e comunicazione delle iniziative imprenditoriali nel comparto vitivinicolo. Destinatari dell’iniziativa, in possesso di laurea almeno triennale, sono operatori attualmente impegnati nel comparto (ai fini di un miglioramento della propria qualificazione professionale) o potenzialmente interessati a lavorare nel mondo del vino ai fini della gestione dell’impresa vitivinicola e dei progetti wine-based (consulenza amministrativa fiscale e direzionale, formazione, eventi, etc.), così come docenti presso le Scuole Secondarie Superiori professionalmente interessati alle materie economico/aziendali afferenti al comparto vitivinicolo (cfr. www.winebusiness.unisa.it e www.facebook.com/WineBusiness).
Il Comitato Scientifico del Corso è composto da Aurelio Tommasetti (Presidente), Giuseppe Festa (Direttore), Raffaele Beato, Carmen Gallucci e Vittoria Marino. Il Corso sarà svolto in collaborazione con numerosi e importanti partner: Osservatorio dell’Appennino Meridionale; Ais – Associazione Italiana Sommelier – Campania; Associazione GoWine (che omaggerà gli allievi dell’iscrizione gratuita per il 2014); Associazione Nazionale Città del Vino; Enoteca Provinciale di Salerno; Movimento Turismo del Vino – Campania; Miriade & Partners; Vitigno Italia; Ente Scuola Edile di Salerno; Camera di Commercio di Salerno / Polaris; Ikea (per la fornitura di prodotti dell’assortimento a sup-porto dell’attività didattica e per la disponibilità della location aziendale). Grande importanza, in particolare, riveste la Partnership Scientifica con Euromed, uno dei più importanti circuiti accademici internazionali, da sempre molto attento al comparto vitivinicolo mondiale.
Della durata complessiva di 100 ore, il Corso si svilupperà in 20 lezioni, ciascuna della durata di 5 ore, presso l’Università degli Studi di Salerno o, per particolari esigenze didattiche, anche in ambienti esterni all’Università (anche in occasione di visite aziendali). Ogni lezione vedrà la partecipa-ione di un docente, di un’azienda vitivinicola chiamata a illustrare la propria storia imprenditoriale e di un sommelier degustatore ufficiale dell’AIS Campania: al termine del Corso le dispense didattiche, i casi di studio delle aziende ospiti e le schede di degustazione dei vini presentati saranno raccolti negli Atti del Corso di Perfezionamento.
I candidati saranno selezionati in base alla valutazione dei titoli, secondo i criteri riportati nel bando. Non è previsto un colloquio di selezione. Il Corso, a meno di diverse necessità didattiche, avrà inizio il giorno 10.01.2014 (venerdì, in orario 15:00-20:00). La domanda di pre-iscrizione, prodotta nel rispetto dei termini e dei criteri indicati nel bando, dovrà essere indirizzata al

Direttore del Corso di Aggiornamento e Perfezionamento Professionale
denominato WINE BUSINESS,
c/o Ufficio Supporto all’Alta Formazione del Distretto Dipartimentale
composto dai Dipartimenti di: Studi e Ricerche Aziendali,
Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione e Scienze Economiche e Statistiche
Via Ponte Don Melillo – 84084 Fisciano (SA)

e dovrà pervenire entro le ore 12:00 del 13.12.2013. La consegna potrà avvenire anche a mano, in orario 09:00-12:00, mentre per le spedizioni tramite raccomandata con A/R farà fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante. La quota d’iscrizione al Corso è di 600,00 €.

3 Dicembre, Anteprima Vitigno Italia all’Hotel Excelsior

Pubblicato da aisnapoli il 30 - novembre - 2013Versione PDF

Sommelier Ais a Vitigno ItaliaANTEPRIMA VITIGNOITALIA: ASPETTANDO L’EDIZIONE N°10 DEL SALONE

Martedì, 3 dicembre 2013 | Napoli, Grand Hotel Excelsior

Vitignoitalia taglia il traguardo del decimo anno. Dieci anni di impegno e lavoro costante per creare a Napoli “il Salone del vino del Centro Sud Italia”. Dieci anni di vini, incontri, anteprime, degustazioni e wine business. “Dieci anni di Vitignoitalia a Napoli: bilanci, prospettive e significato di un Salone enologico di riferimento al Centro Sud” è il tema dell’incontro che si tiene Martedi 3 dicembre, alle ore 16.30, al Grand Hotel Excelsior di Napoli in occasione della tradizionale Anteprima di Vitignoitalia. Intervengono Maurizio Maddaloni, Presidente Unioncamere Campania; Fulvio Martusciello, Assessore Attività Produttive e Sviluppo Economico di Regione Campania; Daniela Nugnes, Assessore all’Agricoltura di Regione Campania; Chicco de Pasquale, Presidente di Vitignoitalia. Modera Antonio Paolini, giornalista de L’Espresso. Durante l’incontro saranno presentati alla stampa, agli operatori e ai produttori, le novità e i contenuti del Salone 2014 in programma a Napoli dall’8 al 10 giugno a Castel dell’Ovo di Napoli.
A seguire, dalle ore 18, nel Salone degli Specchi si aprirà il banco di degustazione: come da tradizione, 80 cantine da tutta Italia – grandi nomi dell’enologia nazionale e piccole realtà di alta qualità – partecipano alla serata offrendo il meglio delle proprie referenze in un evento che ormai si conferma come l’appuntamento del vino più atteso dell’autunno inverno napoletano. In abbinamento ai vini ci saranno le mozzarelle di bufala campana Dop del Consorzio di Tutela, la Pizza Fiocco della Pizzeria Shekkinah e i salumi Levoni. Durante la serata saranno raccolti e recuperati i tappi di sughero a cura di Salva il tappo!, l’iniziativa di recupero del sughero di Wine&Thecity, ed Etico la campagna di raccolta tappi promossa da Amorim Cork Italia a scopo sociale.
Con l’Anteprima del 3 dicembre, Vitignoitalia inaugura il progetto di collaborazione con l’Istituto Alberghiero Vittorio Veneto di Secondigliano per favorire la formazione sul campo di giovani studenti nei settori ristorazione e accoglienza.
Vitignoitalia 2014 sarà un’edizione da celebrare: il salone del vino e dei territori vitivinicoli italiani compie 10 anni e si conferma l’appuntamento enologico nazionale del Centro Sud Italia. Da gennaio a giugno, una serie di appuntamenti Aspettando Vitignoitalia precederanno la tre giorni di giugno in un crescendo di degustazioni, incontri e approfondimenti.
Info www.vitignoitalia.it tel. 081 4104533
Ticket di ingresso comprensivo di calice da degustazione: 12,00 euro.
Grand Hotel Excelsior, Via Partenope – Napoli

ufficio stampa dipunto studio tel. 081 681505

no_limits_logo

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

Champagne “NO LIMITS” da Cru…do rè con Ais Napoli
Sabler le champagne …

5 Dicembre ore 21
Cena con degustazione “Champagne NO LIMITS”
con gli champagne RM della Luna, selezione Moon Import

Ticket di partecipazione 110 euro.
Per i soci Ais special price 95 euro

Cru…do rè Piazza Vittoria 11/12
info e prenotazioni: 0817645295 info@crudore.it 329.3053069

Si fa presto a dire champagne…
Solo a sentir pronunciare il nome di questo vino leggendario le papille gustative di tutti gli appassionati iniziano ad andare in fibrillazione sensoriale. Spesso il consumo “parsimonioso”, uno o due calici, limita il godimento e ne mortifica le indiscutibili capacità gastronomiche, che si esaltano quando viene invece servito a tutto pasto per un abbinamento di grande fascino e di sicuro successo. Grazie a Cru…do rè, il ristorante champagneria dell’impareggiabile Gianni Lotti, abbiamo concepito la formula dello “Champagne No Limits”, ideata per godere appieno e “senza limiti” di tutte le sue sfumature. Dopo il sold out del 7 Novembre è arrivato il momento del secondo appuntamento NO LIMITS: 5 Dicembre ore 21 con gli champagne “della Luna”, la selezione récoltant-manipulant della Moon Import di Bepi Mongiardino, importatore storico di tante chicche d’Oltralpe (e non solo). In abbinamento una golosa cena degustazione da Cru…do rè.
Vi Aspettiamo. Che lo champagne sia con voi… (T.L.)
Una sfida all’ultimo sorso che ogni champagne lover non può non raccogliere…Sabler le champagne, bere tutto d’un fiato a soddisfare sete e gratificare i sensi!

 

Remember, gentlemen, it’s not just France we are fighting for, it’s Champagne!

Winston Churchill

Entrèe
Alici ripiene di provola con peperoni arrostiti

Antipasto crudo
Ostriche Fine de Claire e Papillon, Gambero viola di Crotone, Carpaccio di merluzzo semi affumicato con olive, capperi e pomodoro, Carpaccio di tonno rosso con zucchine e zenzero

Antipasto cotto
Caprese di mare tiepida con “ciurilli” chiusi

in abbinamento No LIMITS
Gastone Chiquet 2005 Blanc de Blancs
e
“Intermezzo champenoise” con un calice di
Jacques Selosse Brut Initial Blanc de Blancs Gran Cru

Il riso

Risotto con stracciata di mozzarella di bufala e soutèe di cannolicchi
in abbinamento No LIMITS

George Laval Blanc de Noirs Pinot Noir 100%

Secondo

Vellutata di ceci con nudo di baccalà e ricotta aromatizzata con peperone dolce
In abbinamento NO LIMITS
Egly Ouriet Les Vignes de Vrigny Blanc de Noirs Premier Cru 100% Pinot Meunier

Dolce
La dolce sorpresa della Notte

Terzo appuntamento il 20 Dicembre con gli champagne selezionati da Pellegrini. Jacquesson, Agrapart & Fils e Roger Pouillon & Fi

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 03 mag 2014 al 03 mag 2014 alle ore:09:30

      Dal 3 Maggio, “20 ANNI di DOC”, Auguri Campi Flegrei! Ciclo di appuntamenti in vigna con Ais Napoli e Malazè

      Mancano: 8 giorni e 18:31 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 10 mag 2014 al 31 mag 2014 alle ore:09:00

      “Il Corpo del Vino”, corso di aggiornamento Ais Campania per sommelier a cura di Armando Castagno

      Mancano: 15 giorni e 18:01 ore.
  • Video

    Tags