Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

programma degustazioniDomenica 10 aprile ore 16:30 degustazione orizzontale di vini ottenuti con il vitigno GRECO:
Modera TOMMASO LUONGO- AIS-Associazione Italiana Sommelier
FATTORIA LA RIVOLTA- GRECO DOP Sannio sottozona Taburno 2014

BAMBINUTO – PICOLI GRECO DI TUFO DOCG 2014

TENUTA RUSSO BRUNO – GRECO DI TUFO DOCG 2014

Lunedì 11 aprile ore 16:30 degustazione orizzontale di vini ottenuti con il vitigno AGLIANICO:
Modera MONICA COLUCCIA- Giornalista freelance
FATTORIA LA RIVOLTA-TERRA DI RIVOLTA Aglianico del Taburno DOCG riserva – 2011

MASSERIA FELICIA-ETICHETTA BRONZO-Falerno del Massico DOP Riserva-2011

CANTINE LONARDO-cru COSTE-TAURASI DOCG 2011

Martedì 12 aprile ore 16:30 degustazione orizzontale di vini ottenuti con il vitigno FIANO-
Modera LUCIANO PIGNATARO- lucianopignataro.it-Il Mattino

CANTINE I FAVATI PIETRAMARA-FIANO DI AVELLINO DOCG-2015

TENUTA SARNO 1860 -FIANO DI AVELLINO DOCG-2015

VILLA DIAMANTE-VIGNA DELLA CONGREGAZIONE FIANO DI AVELLINO DOCG-2015

Posti limitati, accesso solo con prenotazione: vinoinvigna@gmail.com

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

Cantine MONFORT, il Trentino nel bicchiere

csm_Cantine_Monfort_famiglia_ridimensionato_c2b84918d5

Giovedi 21 Aprile ore 20.30 euro 20

Enopanetteria i Sapori della Tradizione

Corso Europa n.125 Melito (Na)

Info e prenotazioni: 081.7117410

Dalla dolce pianura della Vallagarina e della Valle dell’Adige ai declivi della Valsugana e ai paesaggi terrazzati della Valle di Cembra: solo uve trentine per raccontare il profondo legame con la terra di Cantine Monfort, azienda che vanta un’esperienza vinicola dal 1945 e che continua oggi con la famiglia di Lorenzo Simoni, una storia bella di vino giunta ormai, con l’ingresso di Chiara e Federico, alla quarta generazione.

MONFORT BRUT TRENTO DOC (100% Chardonnay)

MONFORT RISERVA TRENTO DOC (80% Chardonnay 20% Pinot Nero, 54 mesi di affinamento)

CASATA MONFORT GEWÜRZTRAMINER TRENTINO DOC

CASATA MONFORT BLANC DE SERS Brut Nature (Valderbara, Vernaza, Veltliner Rosso, progetto di recupero di antiche varietà)

CASATA MONFORT PINOT NERO TRENTINO DOC

Degustazione tecnica a cura di Tommaso Luongo, delegato Ais Napoli.

In apertura il tradizionale buffet di pizze di Stefano Pagliuca. A seguire un piatto a sorpresa della chef resident Raffaela Verde.

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

ChampagneMOB a Verona

ChampagneMOB a Verona #nonceduesenzatre Gold Edition 11 Aprile, Verona

Terapia detox omeopatica a base di champagne per ristorarsi dalle fatiche veronesi…

Save the water drink champagne ;-)

Quota di partecipazione 50 euro

per iscriversi: Sms (con nominativo) a Tommaso Luongo 3356790897 Alessandro Palmieri 3475060871 

Scuola “itinerante” di degustazione di champagne. A cura di Tommaso Luongo, Delegato Ais Napoli

Un ciclo di appuntamenti organizzati con la tecnica del Flash-Mob (in rigorosa versione etilica) per scoprire il mondo dello champagne: la storia e il metodo produttivo, i terroir e la tecnica di degustazione. Imparando a distinguerne i diversi stili attraverso perlage, profumi e sensazioni gustative.Ci sono due strade per raccontare l’affascinante mondo dello Champagne: curiosare lungo l’avenue de champagne di Reims celebrando i fasti delle maison più prestigiose, oppure muoversi con passione alla ricerca delle chicche enologiche provenienti dai più piccoli e sconosciuti récoltant-manipulant… Cos’è? Un gruppo di champagne–mobbers si riunisce periodicamente utilizzando i social networks o via sms con la finalità comune di mettere in pratica un’azione insolita: una degustazione di champagne “al buio” in luoghi diversi e originali. Come funziona? Tutti quelli che sono interessati dovranno inviare un sms (con nominativo) ai numeri indicati  e concorderemo la consegna del braccialetto “gold edition” per poter accedere allo ChampagneMOB, poi un messaggio whatsapp svelerà luogo, orario e (forse) gli Champagne che saranno degustati. Insomma champagne per tutti! Una piccola rivoluzione eno-culturale a colpi di bolle…Tutto quello (o quasi) che dovreste sapere per de-gustare uno champagne. Ready for Champagne-MOB? Stay Tuned!

invito vinitaly consorzioCONSORZIO TUTELA VINI CAMPI FLEGREI ISCHIA E CAPRI

Il Consorzio di Tutela Vini Campi Flegrei Ischia e Capri al Vinitaly 2016
Tavole rotonde e attività di Degustazioni per meglio esplorare i vitigni Flegrei e festeggiare i cinquanta anni della DOC Ischia.

Lunedì 11 e martedì 12 Aprile il Consorzio di Tutela Vini Campi Flegrei Ischia e Capri sarà di scena al Vinitaly con Tavole Rotonde e degustazioni.

Due le attività in programma presso il Padiglione B della regione Campania:
• Lunedi 11 Aprile, ore 14:00 -15:30 – Tavola Rotonda “I CAMPI FLEGREI: QUALE FUTURO?”

• Martedì 12 Aprile, ore 13:30 -15:00 – Tavola Rotonda “50 ANNI DELLA DOC ISCHIA”

Nello specifico, la tavola rotonda “I CAMPI FLEGREI: QUALE FUTURO?”, intenderà evidenziare la volontà del consorzio di insistere sulla ricerca scientifica volta alla piena comprensione delle caratteristiche dei suoli e al miglioramento di un modello viticolo riproducibile e sostenibile, in particolar modo per il vitigno PIEDIROSSO.
A tal proposito, saranno presentate le prime azioni messe in atto dal comitato tecnico scientifico, appositamente costituito, per la piena comprensione e valorizzazione di quest’affascinante vitigno, quali: collaborazioni con università, enti di studio e scambi tecnico-viticoli con altri territori della Campania.
La ricerca, insieme con altre azioni di comunicazione sarà necessaria per portare fuori dalle mura regionali i CAMPI FLEGREI .

Seguirà la degustazione: “Il Piedirosso (nei) Campi Flegrei

Interverranno:
Enol. Gerardo Vernazzaro – Consorzio di Tutela Vini Campi Flegrei Ischia e Capri.
Walter Speller – Giornalista (www.jancisrobinson.com)
Tommaso Luongo – Referente Campania Guida Vitae dell’ AIS

Con la Tavola Rotonda “50 ANNI Doc Ischia”, il Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei Ischia e Capri , unitamente alla Strada del Vino e dei prodotti Tipici dell’Isola D’Ischia, dopo il recente successo presso l’ambasciata Italiana di Berlino, intende continuare i festeggiamenti per la Doc più antica della Campania: “ISCHIA”.
Sarà inoltre, questo il momento in cui, il neo presidente del consorzio, Gerardo Vernazzaro, presenterà il programma di un importante comprensorio quale quello dei Campi Flegrei e delle isole del golfo, Vito Iacono in qualità di Presidente della Strada del Vino dell’Isola d’Ischia illustrerà ciò che è stato fatto negli ultimi anni e i programmi di una doc storica oramai matura per richiedere la P a ciò che oggi è una prestigiosa DO. Ad intervenire al confronto anche i protagonisti della storia dell’isola d’Ischia, tra questi Andrea D’Ambra degno discendente di una famiglia che la Campania del vino riconosce unanimemente come propulsore della qualità vitivinicola regionale.
Ad accompagnare il dibattito, i vini d’Ischia: Biancolella, Forastera, Ischia Bianco, Ischia Rosso e Per’e’Palummo raccontati dal consigliere nazionale AIS Marco Starace.

Seguirà la degustazione: “I Vini dell’Isola verde”.

Interverranno:
Enol. Gerardo Vernazzaro – Consorzio di Tutela Vini Campi Flegrei Ischia e Capri
Enol. Andrea D’ Ambra – Casa D’ Ambra
Marco Starace – Consigliere Nazionale AIS
Vito Iacono – Presidente Strade Del Vino di Ischia

A moderare entrambe le Tavole Rotonde sarà il noto giornalista enogastronomico Luciano Pignataro

Per info e contatti:
Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei Ischia e Capri
consorziocfic@gmail.com

Vinitaly 2016, Presentazione Consorzio Tutela Vini Vesuvio

Pubblicato da aisnapoli il 6 - aprile - 2016Versione PDF

CTVV invito Vinitaly noai

Presentazione Consorzio Tutela Vini Vesuvio

I VINI DEL VULCANO Più FAMOSO AL MONDO

Vinitaly Padiglione Campania 

12 Aprile dalle 12 alle 13

ModeraLuciano Pignataro

Intervengono:

Ciro Giordano – Presidente Consorzio Tutela Vini Vesuvio

Ferdinando Polverino De Laureto - art director, wine communicator

Guido Invernizzi – Relatore, Commisario d’esame AIS

Tommaso Luongo – Referente Campania guida VITAE dell’AIS

9193_10207213224506454_7259009220939764865_nVenerdì 1° aprile alle ore 20,00 nuovo appuntamento con le gustose cene in bottaia del Quartum store di Quarto (Na). Ritorna per una sera ai fornelli della cantina flegrea Eduardo Estatico, executive chef del JK Place di Capri, già apprezzato protagonista di una cena al Quartum store nel 2012. Il giovane chef napoletano, in procinto di trasferirsi sull’isola di Tiberio per affrontare la lunga stagione estiva, proporrà un menu incentrato sui prodotti di stagione e su alcuni classici del suo “repertorio”.
Nel corso della serata verrà presentato, per la prima volta in forma ufficiale, il vino Emozione 2011, rosso top di gamma delle Cantine Di Criscio, la cui degustazione sarà guidata da Tommaso Luongo, delegato Associazione Italiana Sommelier di Napoli.
Ad accompagnare l’originale dessert “Tommasino Cupiello: vogli’e ‘a zuppe ‘e latt!”, chiaramente ispirato a “Natale in casa Cupiello” di Eduardo De Filippo, sarà l’Elixir Falernum dell’Antica Distilleria Petrone.

Menu
Ricotta fritta, fave e santoreggia
Il mio uovo in purgatorio
Risotto, asprinio d’Aversa, cipollotto, senape di Dijon e asparagi
Agnello irpino in olio-cottura , carciofo , liquirizia amarelli e menta
Cremoso al cioccolato bianco , fragole e piselli
Tommasino Cupiello : vogli’e ‘a zuppe ‘e latt!

In abbinamento:
Asprinio Spumante brut V.S.Q. Quartum
Falanghina Campi Flegrei Doc 2015 Quartum
Campania Aglianico Tonneau Emozione 2011 Quartum
Elixir Falernum Antica Distilleria Petrone

Costo serata: 40 euro (vini inclusi)
Posti limitati, si consiglia di prenotare in anticipo

Info e prenotazioni:
Rosa Di Criscio
Mob. 335 5479723
Email: quartumstore@gmail.com

Quartum Store
via Giorgio De Falco 5/A (a pochi metri dalla stazione di Quarto centro)
Quarto (Na)

Contatti stampa
Laura Gambacorta
349 2886327
laugam@libero.it

Enzo Coccia con Eduardo Ore bassa risolDal 22 marzo Enzo Coccia fa tris con “’O Sfizio d’ ‘a Notizia”:
pizze fritte, ‘mpustarelle e bollicine

Cinquanta posti per fare gustare pizze fritte (ma non solo) accompagnate da bollicine al calice: ecco la nuova scommessa del maestro Enzo Coccia che nel nuovo locale “’O Sfizio d’ ‘a Notizia”, anch’esso ubicato in via Michelangelo da Caravaggio, intende portare ai massimi livelli di qualità quello che è un prodotto popolare per definizione. Alla guida di questa “Ferrari” ci sarà come pilota il talentuoso Eduardo Ore, alter ego di Coccia e collaboratore storico di Pizza Consulting per le consulenze all’estero.
Non solo pizze fritte ma anche ‘mpustarelle, panini della tradizione e non, sviluppati da Enzo Coccia ed Eduardo Ore in collaborazione col panificio Malafronte di Gragnano e realizzati con un’esclusiva miscela di farine del Molino Dallagiovanna, partner del progetto.
Ben calibrata la carta dei vini che spazia dalle bollicine italiane alle effervescenze francesi e per la cui stesura si è beneficiato dei preziosi consigli degli esperti amici Tommaso Luongo, sommelier e delegato Associazione Italiana Sommelier di Napoli, e Gennaro Iorio, chef de cave dell’Hotel de Paris di Montecarlo.
Anche per la sezione dei dessert si è scelto un artigiano di qualità come Salvatore Capparelli presente in carta con i suoi dolci monoporzione.
Partner del progetto sono Acqua Ferrarelle e le aziende vinicole Cantine Astroni, Salvatore Martusciello, Cantina Iovine, Feudi di San Gregorio, Ca’ del Bosco e Perrier-Jouët.

’O Sfizio d’ ‘a Notizia
Via Michelangelo da Caravaggio, 49/51
Napoli
Tel. 081 7148325
Aperto solo la sera – Chiuso il lunedì

Ufficio stampa evento
Laura Gambacorta
Mob. 349 2886327
Email: laugam@libero.it

made-in-sud-logo-programmaASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER

Delegazione di Napoli

Made in Sud : eleganza e finezza del meridione con Les caves de Pyrene

17 Marzo ore 20.30

EnoPanetteria I Sapori della Tradizione
Corso Europa n.127 Melito di Napoli (Na)

Info e prenotazioni: 081.7117410 Euro 27

In apertura il tradizionale buffet di pizze di Stefano Pagliuca per poi passare alla degustazione tecnica a cura di Paolo Pallotta (Les caves de Pyrene) e Tommaso Luongo, Delegato Ais Napoli. A seguire un piatto a sorpresa preparato dalla chef resident Raffella Verde.
I vini in degustazione:

Jurançon Sec Vitatge Vielh Clos Lapeyre 2010
Cuvée Lais Olivier Pithon
Cataratto Porta del vento 2014
Vino di Anna Q1000 Tataraci 2014
Archimede Riserva Marabino 2012 (con il proprietario Pierpaolo Messina)
Vecchio Samperi ventennale Marco De Bartoli

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 21 mar 2019 al 21 mar 2019 alle ore:20:30

      21 Marzo, Cena-degustazione con Ca’ Nova da Cantina La Barbera

      Mancano: 2 giorni e 13:49 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags