Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Chenin Blanc all’Enopanetteria

Pubblicato da aisnapoli il 9 - novembre - 2014Versione PDF

I vini in degustazione:
Bulles de Roches Domaine des Roches-Neuves
Saumur Blanc Clos de l’Ecotard 2013 Domaine Michel Chevré
Vouvray sec La Dilettante 2013 Domaine Breton
Anjou Blanc Clos des Treilles 2012 Clos des Treilles Nicolas Reau
Savennières Arena 2012Domaine René Mosse
Montlouis Sec Le Volagre 2008 Domaine Cossais

Degustazione tecnica a cura di Paolo Pallotta e Tommaso Luongo, Delegato Ais Napoli

camaleonte-chenin blancASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

Chenin Blanc, il Camaleonte della Loira

7 Novembre ore 20.30

EnoPanetteria I Sapori della Tradizione

Corso Europa n.127 Melito di Napoli (Na)

Info e prenotazioni: 081.7117410 Euro 27

In apertura il tradizionale buffet di pizze di Stefano Pagliuca per poi passare alla degustazione tecnica a cura di Paolo Pallotta e Tommaso Luongo, Delegato Ais Napoli. A seguire un piatto a sorpresa preparato dalla chef resident Raffella Verde.

I vini in degustazione:

Bulles de Roches Domaine des Roches-Neuves

Saumur Blanc Clos de l’Ecotard 2013 Domaine Michel Chevré

Vouvray sec La Dilettante 2013 Domaine Breton

Anjou Blanc Clos des Treilles 2012 Clos des Treilles Nicolas Reau

Savennières Arena 2012Domaine René Mosse

Montlouis Sec Le Volagre 2008 Domaine Cossais

Champagne MOB, Quando il gioco si fa duro…

Pubblicato da aisnapoli il 16 - ottobre - 2014Versione PDF

when-the-going-gets-tough-the-tough-get-goingASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

Champagne MOB

Scuola “itinerante” di degustazione di Champagne.
A cura di Tommaso Luongo, Delegato Ais Napoli

When the Going Gets Tough, the Tough Get Going…

Dosage Zero ed Extra Brut, gli champagne “duri e puri”: ma è davvero soltanto una questione di dosage?

Lo scopriremo, tra un sorso e l’altro, mentre gusteremo la pizza fritta in tutte le sue declinazioni.

Un ciclo di appuntamenti organizzati con la tecnica del Flash-Mob (in rigorosa versione etilica) per scoprire il mondo dello champagne: la storia e il metodo produttivo, i terroir e la tecnica di degustazione. Imparando a distinguerne i diversi stili attraverso perlage, profumi e sensazioni gustative.

Luogo, giorno e orari non si conoscono. Saranno svelati poco prima e solo a chi si sarà iscritto allo Champagne MOB. Cosa accadrà?

Lo Champagne MOB è un’azione di degustazione di champagne “al buio” in luoghi diversi e originali, a cura di Tommaso Luongo, Delegato Ais Napoli.

I posti sono limitati. Per partecipare occorre inviare una mail ovvero iscriversi alla pagina facebook ufficiale dell’AIS Napoli; qualche giorno prima del fatidico Champagne MOB un messaggio svelerà luogo, orario e ticket di partecipazione e (forse) gli champagne che saranno degustati.

Per iscriversi: info@aisnapoli.it; tommasoluongo@yahoo.it oppure official page su Facebook AIS NAPOLI

PiedirossoASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

Aspettando Malazè, IX edizione

Convegno e degustazione

“L’impronta geologica del Piedirosso nei Campi Flegrei: per un’enologia consapevole

mercoledì 3 settembre ore 18

Villa di Livia, via Campi Flegrei 19, Pozzuoli (Na)

Info: 335.6790897 – info@aisnapoli.it

Posti limitati. Prenotazione obbligatoria e impegnativa

Dalla collaborazione di tre università campane (Sannio, Federico II e Seconda Università) e la Boku University di Vienna sarà presentato uno studio per individuare l’impronta geologica e pedologica del Piedirosso campano sviluppato nel territorio vulcanico dei Campi Flegrei.

Intervengono: Mariano Mercurio (Università degli Studi del Sannio), Tommaso Luongo (delegato Ais Napoli), Rosario Mattera (organizzatore Malazè), Vincenzo Mercurio (enologo), Mauro Erro (Campania Stories e redattore Enogea).

A seguire degustazione di

Campi Flegrei Piedirosso Contrada Salandra 2011

Campi Flegrei Piedirosso Vigne di Cigliano 2011

Campi Flegrei Piedirosso Vigna delle Volpi Agnanum 2012

Campi Flegrei Piedirosso Colle Rotondella Cantine Astroni 2013

Campi Flerei Piedirosso La Sibilla 2013

Campi Flegrei Piedirosso Cantine dell’Averno 2013

PiedirossoPer la IX edizione di Malazè si inizia con “Aspettando Malazè
mercoledì 3 settembre (ore 18) a Villa di Livia, via Campi Flegrei 19 a Pozzuoli.
In programma il convegno “L’impronta geologica del Piedirosso nei Campi Flegrei: per un’enologia consapevole” a cura dell’Associazione Italiana Sommelier delegazione di Napoli. Dalla collaborazione di tre università campane (Sannio, Federico II e Seconda Università) e la Boku University di Vienna sarà presentato uno studio per individuare l’impronta geologica e pedologica del Piedirosso campano sviluppato nel territorio vulcanico dei Campi Flegrei. Intervengono: Mariano Mercurio (Università degli Studi del Sannio), Tommaso Luongo (delegato di Napoli dell’A.i.s.), Rosario Mattera (organizzatore Malazè), Vincenzo Mercurio (enologo), Mauro Erro (Campania Stories e redattore Enogea).

Info: 335.6790897 – info@aisnapoli.it

malazè e il vinoMalazè celebra i venti anni delle Doc Falanghina e Piedirosso
Per ricordare l’evento: iniziative dedicati al vino a Pozzuoli, Napoli, Bacoli
Cene in Vigna, Vigna Jazz, Wine Design, convegni e… una partita di calcio

Malazè, l’evento archeoenogastronomico dei Campi Flegrei che si terrà a settembre dal 6 al 16 settembre, celebra i venti anni di doc di Falanghina e Piedirosso, i vini locali che stanno riscuotendo sempre più successo nei mercati nazionali e internazionali.

Per la IX edizione di Malazè ecco alcune iniziative in cantiere.

Si inizia con “Aspettando Malazèmercoledì 3 settembre (ore 18) a Villa di Livia, via Campi Flegrei 19 a Pozzuoli. In programma il convegno “L’impronta geologica del Piedirosso nei Campi Flegrei: per un’enologia consapevole” a cura dell’Associazione Italiana Sommelier delegazione di Napoli. Dalla collaborazione di tre università campane (Sannio, Federico II e Seconda Università) e la Boku University di Vienna sarà presentato uno studio per individuare l’impronta geologica e pedologica del Piedirosso campano sviluppato nel territorio vulcanico dei Campi Flegrei. Intervengono: Mariano Mercurio (Università degli Studi del Sannio), Tommaso Luongo (delegato di Napoli dell’A.i.s.), Rosario Mattera (organizzatore Malazè), Vincenzo Mercurio (enologo), Mauro Erro (Campania Stories e redattore Enogea). Info: 335.6790897 – info@aisnapoli.it

Sabato 6 settembre (ore 9,00) “Archevinum” allo Stadio Antonino Pio, via Campi Flegrei a Pozzuoli, aperto gratuitamente per l’occasione. Organizzano: Art Garage, Flegreando, Quo Vadis e Gruppo La Sibilla. Un percorso all’insegna del mito, dell’arte e del gusto: visite guidate e danza. Il sito archeologico viene ricordato per i giochi di Eusebeia che prevedeva due sezioni: una dedicata all’agone ginnico, l’altra destinata all’agone musicale con gare di strumentali e di poesia. Al termine delle visite degustazione di Falanghina e Piedirosso doc. Info: 349.6537921-339.7220812 – info@flegreando.org

Sabato 6 settembre (ore 9,00) VII edizione del Ciclo Wine Tour con l’associazione Le Ali di Dedalo e Le Strade del Vino dei Campi Flegrei. Si parte dal Vulcano Solfatara per un percorso con soste nei luoghi di interesse storico archeologico, naturalistico e paesaggistico e soste di degustazione nelle cantine. La passeggiata è rivolta esclusivamente ad adulti. Info 334.9072795 – 320.8792054 – 347.6900607

Martedì 9 settembre (ore 18) al Complesso Turistico Averno (via Monte Nuovo Licola Patria, 85 Pozzuoli) Real Piedirosso sfida Atletico Fiano. A.i.s. delegazione di Napoli. Una squadra flegrea e una squadra irpina composte da sommelier e produttori si sfidano a calcetto per un “derby ad alto rischio alcolico”. A seguire il “terzo tempo” con i prodotti flegrei e irpini a celebrare il gemellaggio. Info: 335.6790897 – tommasoluongo@yahoo.it

Mercoledì 10 settembre (ore 17,30) a Pozzuoli nella cripta dell’antica chiesa di San Giuseppe di viale Capomazza c’è “Piedirosso: Piccoli Grandi Tre per Due” a cura di A.i.s. di Napoli, Slow Wine, Nemea, Abraxas Osteria. Tre piedirosso dei Campi Flegrei: Contrada Salandra, La Sibilla e Agnanum, incontrano due piedirosso campani: Vigne Sannite, Libero Rillo – Ficonera e Apicella accompagnati dai loro produttori in una degustazione guidata da Tommaso Luongo (delegato Ais Napoli) e Luciano Pignataro (giornalista del Mattino, coordinatore Slow Wine Campania). Visita alla cripta a cura dell’associazione Nemea. A seguire, dopo il laboratorio, degustazione dei vini e finger flegrei preparati da Abraxas Osteria. I ticket saranno donati per il mantenimento della cripta. Info: 335.6790897 – 081.8688778 – info@aisnapoli.it

Sabato 13 e domenica 14 settembre si terrà il Campi Flegrei Doc Festival organizzato da Slow Tour Campi Flegrei, una festa popolare per i 20 anni di doc. Il 13 (ore 10,30) al Parco Archeologico di Cuma e alle 17,30 a Piscina Mirabile. Il 14 (ore 10,00) al Museo Archeologico di Baia. Info: 388.4841083 – slowtourcampiflegrei@hotmail.it

Tutti i giorni nel centro storico di Pozzuoli (dalle ore 9,30) c’è Wine in Design a cura del gruppo Kymè. Un’ esposizione di design dedicata all’enogastronomia di artigiani locali. Durante l’esposizione saranno organizzate degustazioni. L’iniziativa si terrà in Via Augusto 29, Pozzuoli, dalle 9.30 alle 13.30, dalle 16.30 alle 20.30. Info: 340.3927345 – 349.1367664 – info@kymecampiflegrei.it
Per tutta la durata di Malazè previste Cene in Vigna, Vigna Jazz, visite guidate, degustazioni dedicate al vino e alla gastronomia locale.

Le cantine coinvolte per la IX edizione di Malazè. Napoli: Cantine Astroni, Agnanum, Colle Spadaro e Varriale. Pozzuoli: Matilde Zasso, Le Vigne di Cigliano, Villa Teresa, Cantina Iovino, Babbo, Contrada Salandra, Cantina dell’Averno. Bacoli: Farro, Piscina Mirabile, La Sibilla. Quarto: Grotta del Sole, Quarto Miglio, Quartum. Marano: Cantine Federiciane. Monte di Procida: Cantine del Mare.

MASTROBERARDINOASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER

Delegazione di Napoli
ENO-Incontro con Mastroberadino

11 Luglio 2014 ore 20.30 euro 20
EnoPanetteria I Sapori della Tradizione

Corso Europa n.127 Melito di Napoli (Na)
Info e prenotazioni: 081.7117410

In apertura il tradizionale buffet di pizze di Stefano Pagliuca per poi passare alla degustazione tecnica dei vini con Paolo Cappiello, Area Manager SUD Italia e Tommaso Luongo, delegato Ais Napoli. A seguire un piatto a sorpresa della chef resident Raffaella Verde.

In degustazione:

Fiano Radici 2013
Fiano Vintage 2006
Aglianico Redimore 2012
Taurasi Radici 2008
Taurasi Radici 1998

Locandina IndovinoASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

I Sapori della tradizione Enopanetteria e AIS Napoli

presentano le serate INDòvino

SETTIMA SERATA ” BOLLICINE  vs BULLES FINES”

ovvero, alla scoperta delle bollicine italiane e quelle d’Oltralpe, nonchè i vari metodi di elaborazione in cantina.

4 LUGLIO 2014 ore 20:30

Blind tasting “INDòvino” 

I Sapori della tradizione Enopanetteria di Stefano Pagliuca

Corso Europa 125, Melito di Napoli

Prenotazione obbligatoria, max 20 posti

Costo della serata euro 20 a persona

Info e prenotazioni tel.081 7117410- cell. 3394777095

Cari INDòvini,
causa calendario della Nazionale di calcio, la data della serata era sempre da decidere. Ma fortunatamente, hanno capito che, per rispetto degli INDòvini, non era il caso di insistere più di tanto.
Stravolgendo il calendario degli incontri, la serata “ Bollicine o Bulles Fines ” si terrà venerdì 4 Luglio alle ore 20:30.
Di grandissimo interesse è il tema della serata, dove gli INDòvini dovranno districarsi tra bollicine italiane e bollicine d’oltralpe.
Per prevenire qualsiasi “errore tattico”, da Commissario Tecnico della squadra degli INDòvini ho deciso di convocare la miglior “punta” delle bollicine dell’AIS Napoli a cui sarà affidata la conduzione dell’evento, ossia il delegato Tommaso Luongo.

Vi aspettiamo compatti e motivati!

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags