Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

21 Febbraio, A tavola con…Manuele Biava al Veritas

Pubblicato da aisnapoli il 12 - febbraio - 2017Versione PDF
Manuele Biava e Antonello MaiettaASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli
A Tavola con…
Manuele Biava 
21 Febbraio ore 20
Veritas Restaurant, Corso Vittorio Emanuele n.141 Napoli
Costo della serata 65 euro. Evento a numero chiuso.
info e prenotazioni 081 660585 info@veritasrestaurant.it
Il 21 febbraio alle ore 20,00 prende il via il ciclo di appuntamenti “A Tavola con…”
In questa prima serata farete conoscenza al “Veritas” con il Moscato di Scanzo e gli altri vini dell’azienda Biava .
A raccontarveli ci saranno il produttore Manuele Biava con Fosca Tortorelli, degustatrice ufficiale
Ais Napoli , che guideranno la serata.
Protagonisti indiscussi saranno il Moscato di Scanzo, vero e proprio fiore all’occhiello – nonché DOCG più piccola d’Italia – e gli altri vini dell’azienda Biava di Scanzorosciate (BG), che saranno abbinati alla raffinata cucina dello chef, neo stella Michelin, Gianluca D’Agostino
VINI
Ghibellino 2011 Biava.
Guelfo 2009 Biava
Moscato Di Scanzo D.O.C.G. 2012 e 2000
Giallo Passito
MENU
Sauté di frutti di mare con “pizza ‘e menesta”, mazzancolle e funghi pioppini
Linguine con seppia, indivia belga, pomodori del piennolo e pinoli
Scaloppa di foie gras con misticanza e frutta secca
Pera ripiena di ricotta al pepe rosa
L’azienda Agricola Biava è situata in quella che da sempre è considerata la culla del Moscato di Scanzo, con i vigneti che ricoprono la zona più alta del Monte Bastia, immediatamente sotto la Chiesetta che sovrasta la collina. La particolare formazione rocciosa detta “sass de luna” in cui affondano le radici, le vecchie viti e la superba esposizione al sole portano a una produzione estremamente ridotta ma che dà origine a un vino particolarmente ricco di aromi e di forza straordinaria.
Nella foto di Lorena Merlini: Manuele Biava con il Presidente Ais Antonello Maietta

23 Marzo, i vini di Graziano Prà al Veritas

Pubblicato da aisnapoli il 20 - marzo - 2016Versione PDF

image.axdVeritas Restaurant
Corso Vittorio Emanuele 141 Napoli
Mercoledì 23 marzo alle 20:30

Serata imperdibile al Veritas con i vini di Prà, presentati dalla sua brillante direttrice commerciale e da Francesco ed Eugenio di Inwine che li distribuiscono in Campania.

Fra le aziende che meglio rappresentano il territorio soavese nel mondo, sicuramente un ruolo da protagonista spetta all’azienda di Graziano Prà. Una vita dedicata alla vigna tra le antiche terre nere di Monteforte d’Alpone. Intransigente nella ricerca della qualità e della interpretazione dei suoli pregiati di cui dispone. Finezza ed eleganza nei vini, contrassegnati sempre da una piacevole mineralità. Accanto alla produzione di Soave, da un decennio trova sviluppo anche la Valpolicella, figlia della tenuta Morandina, una vigna di alta collina, a conduzione biologica, che abbaglia per il candore delle marne e del calcare e che produce uve dal carattere profumato e nervoso. Essenzialità e rispetto della terra sono i principi che fondano la sua storia. In cantina preferisce la preservazione del frutto e tutta la ricerca e l’innovazione è improntata sulla valorizzazione dell’alta qualità delle uve che arrivano dal campo.

L’avvio dell’agricoltura biologica per i vini della Valpolicella sono un atto d’amore verso un territorio integro e incontaminato che eleva la vigna dall’antica marna fossile”.

VINI

Soave Classico Otto 2015
Soave Classico Monte Grande 2014
Amarone 2010
Passito di Garganega IGT

MENU

Filetto di merluzzo, sautè di frutti di mare, crostini al lime
Uovo pochè con crema di topinambur, capperi e anguilla affumicata
Mezzanelli con ragù di polpo e scarole
Guancia di manzo brasata con patate e friarielli
Pera ripiena di ricotta al pepe rosa

Costo della serata 40 euro

info e prenotazioni 081 660585 info@veritasrestaurant.it

Logo veritas-2

L’intera carta dei vini disponibile alla mescita

La rivoluzione passa dal bicchiere al ristorante Veritas di Napoli

Il 2016 si apre con una grande novità al ristorante Veritas di Napoli: tutti i vini presenti in carta – circa 400 etichette provenienti dalle aree vocate di tutto il mondo – sono degustabili al bicchiere. Per la prima volta un ristorante offre un servizio simile.

Sono da sempre un grande appassionato di vino – spiega Stefano Giancotti, proprietario del Veritas con la compagna Rosaria Galdiero, Donna del Vino – e facendo anche il ristoratore mi sono accorto che spesso, avere una bottiglia di buon vino a tavola può essere un limite per chi vorrebbe provarne un altro, e poi un altro ancora. Noi al Veritas abbiamo sempre avuto almeno 4 vini rossi e 4 bianchi fermi più due bollicine alla mescita, ma sembrava non bastare. Allora, mi sono detto perché non creare un luogo dove l’intera carta dei vini è disponibile alla mescita? Perché non pensare di poter bere un solo bicchiere di Barolo per accompagnare i piatti scelti, o al contrario fare una degustazione lunga, pescando a proprio gusto tra vitigni, regioni e nazioni diverse?

Da gennaio 2016 dunque gli ospiti del Veritas Restaurant potranno degustare tutti i vini che desiderano alla mescita per accompagnare la cucina dello chef Gianluca D’Agostino. L’unica condizione sarà di non superare il limite di venti bottiglie aperte e disponibili per la mescita. Raggiunta questa soglia l’ospite si troverà davanti a una doppia opzione: pescare tra le venti già aperte oppure ordinare un calice per terminare una bottiglia e quindi aprirne una nuova a sua scelta. Il ventaglio delle 20 bottiglie disponibili sarà così sempre nuovo e di volta in volta aggiornato proprio dalle scelte del clienti. “Mi piace definirlo quasi gioco per eno appassionati, un modo per divertirsi e per promuovere la cultura del vino”, aggiunge Giancotti.

Il costo del calice da una bottiglia chiusa è di un terzo del valore della bottiglia, e corrisponde ad una quantità di 15 cl; il costo di un calice da una bottiglia già aperta è di un quarto del prezzo se corrisponde a una quantità di 12,5 cl, di un quinto per una quantità di 10 cl. Per completare l’innovativo servizio il ristorante ha anche pensato a speciali calici da degustazione con indicazione esatta delle quantità.
Da sempre il vino e la cultura del bere bene sono al centro del Veritas che è stato il primo ristorante a introdurre a Napoli il “diritto di tappo” ovvero la possibilità di portare da casa la propria bottiglia del cuore e la “wine bag” per portarsi a casa a fine cena l’eventuale bottiglia non terminata.

VERITAS Corso Vittorio Emanuele 40 – NAPOLI – 081 660585 www.veritasrestaurant.it

Logo veritasQuattro tappe al Veritas per Bere Giusto

al via il ciclo di cene con grandi vini in degustazione guidata e letture

Martedì 22 dicembre ore 20.30

Il nome è un omaggio al lavoro di Gino Veronelli, padre dell’enologia italiana, ma il ciclo di quattro appuntamenti proposti per l’inverno 2015/16 dal ristorante Veritas di Napoli è un viaggio conviviale nell’enogastronomia in compagnia di grandi brani di narrativa. Martedì 22 dicembre si inaugura con un menu di sei portate ideato dallo chef Gianluca D’Agostino con sei vini in abbinamento e letture tratte dai racconti di Hans Bart, Paolo Monelli, Mario Soldati, Ugo Tognazzi, Gianni Brera, Withnail e lo Zio Monty, Jonathan Nossiter, Pablo Echaurren e naturalmente Gino Veronelli. Accanto ai padroni di casa a condurre la serata ci sarà Michele Pico Palermo, che si definisce “enoarcheologo”, architetto ed esperto di vini, curatore di guide nazionali. Di seguito il menu della cena riservata ad un numero massimo di 16 ospiti al costo di 65 euro per persona vini inclusi:

Palamita marinata con bruschetta, insalata mediterranea e yogurt ai capperi
Champagne Premier Cru extra brut Pascal Mazet

Polpo “arricciato” con crema di patate
Arcana 2010 Terre Bianche

Maruzze con seppia, indivia belga e pinoli
Tauma 2013 Pettinella

Minestra maritata
Piedirosso dei Campi Flegrei 2011 Contrada Salandra

Agnello con carciofo alla romana
Carema “etichetta bianca” 2010 Ferrando

Crema bruciata al cioccolato bianco, frutti di bosco e arance
Auslese Cuvee 2010 Kracher

Le tappe successive del percorso Bere Giusto:
Seconda Tappa – Viaggio in Italia
Terza Tappa – Duelli: Italia contro Resto del Mondo
Ultima Tappa/Passerella – Viaggio nel Tempo

Il Veritas Restaurant di Napoli è un ristorante gastronomico con una forte impronta territoriale, ma attento alle nuove tendenze e idee. Lo chef Gianluca D’Agostino propone piatti di mare e di terra che sposano tradizione e ricerca. Guizzi di design, gusto ed eleganza sono la cifra distintiva di questo spazio che coniuga cucina d’autore, estetica del piatto e buoni sapori.

info e prenotazioni 081 660585 info@veritasrestaurant.it| www.veritasrestaurant.it

Ufficio stampa DIPUNTO STUDIO 081681505 – www.dipuntostudio.it

23486_111564222210623_7727226_nIn vino VERITAS
Arriva al Veritas Restaurant una Sommelier per imparare a riconoscere il vino di piatto in piatto, tra gioco e cultura del bere bene.

Sin dal suo esordio il Veritas ha promosso a Napoli la cultura del vino e del bere bene sia attraverso una carta di vini ampia e originale, sia attraverso una serie di servizi innovativi. La carta dei vini, attenta e ragionata, dà voce e spazio non solo alle più note etichette, ma ai vini di piccoli produttori appassionati, spesso introvabili altrove. Per primo il Veritas ha introdotto a Napoli il diritto di tappo con la possibilità di portare da casa la propria bottiglia del cuore e stapparla al ristorante. A chi invece non finisce a tavola la bottiglia di vino offre la Doggy wine bag per portarsi il vino a casa. La novità di questa stagione è un volto femminile, una sommelier brillante e preparata, Fosca Tortorelli, che in alcuni giorni del mese, per chi vorrà, guiderà una degustazione alla cieca di vini al calice. Sarà possibile infatti farsi guidare in un percorso piacevole e formativo al tempo stesso: la sommelier seleziona i vini in abbinamento ai piatti prescelti e invita i commensali a riconoscere sentori e profumi nel bicchiere.

Un modo originale e giocoso per poter apprezzare al meglio la cucina gastronomica dello chef Gianluca D’Agostino e imparare tecniche di degustazione e abbinamenti cibo-vino. Nel mese di novembre Fosca Tortorelli sarà presente al Veritas nei giorni 17, 25 e 26.
Innovativo nella cucina senza tradire la tradizione campana, il VERITAS a Napoli, guidato dallo chef Gianluca D’Agostino, è indirizzo di riferimento per i cultori della ristorazione gastronomica. Al civico 141 del Corso Vittorio Emanuele, tra la collina di San Martino e il golfo di Napoli, accoglie solo 40 ospiti per volta. Il menu proposto da Gianluca si aggiorna con il trascorrere delle stagioni, predilige il pesce che arriva fresco ogni giorno da pescatori affezionati, ma non disdegna sapori terragni come il tartufo. Le paste sono fatte al momento o provengono dai pastifici di Gragnano, trafilate a bronzo e a marchio Igp. Il territorio è ispirazione costante. La carta dei vini propone 400 etichette nazionali con un’attenzione particolare ai vini di produttori campani.
Veritas Restaurant 081 660585 t corso Vittorio Emanuele, 141 Napoli| info@veritasrestaurant.it

11143202_1042747825758920_7692180072705388746_nLunedì 18 maggio, alle 20.30 il ristorante Veritas propone per Wine&Thecity un appuntamento all’insegna di suspense, cucina e letteratura.

Viene presentato, in anteprima nazionale, il libro Delitto al pepe rosa di Brigitte Glaser, il primo di una serie di gialli culinari, editi da emons, che uniscono crimine e gastronomia nella brillante figura della cuoca-investigatrice Katharina Schweitzer; la protagonista si trova a dover risolvere una serie di delitti che avvengono in un famoso ristorante di Colonia, il cui chef ha costruito la sua fama partendo dall”ingrediente più comune ed umile che ci sia: la patata….
Con l’autrice interviene Viktoria von Schirach, direttore editoriale emons.

A seguire lo chef Gianluca d’Agostino conversa con la scrittrice Brigitte Glaser su finzione letteraria e realtà della cucina gastronomica. Il menu della serata porta in tavola alcune delle ricette contenute nel giallo, liberamente interpretate dallo chef e dalla brigata del Veritas.

Pasta e patate con baccalà e tartufo
Totani e patate
Muffin di patate con salsa al cioccolato

In abbinamento i vini di Casa Setaro.

Ore 20.30 Ristorante Veritas, Corso Vittorio Emanuele 141

Conversazione e cena attorno al romanzo Delitto al pepe rosa.

Costo 35 Euro;

info e prenotazione: 081660585

9 Febbraio, Carlo trova Casa al Veritas

Pubblicato da aisnapoli il 3 - febbraio - 2015Versione PDF

10968519_980729245294112_56468226925586784_nCarlo trova casa!

Lunedì 9 febbraio, al Veritas restaurant, alle 20.30, in esclusiva, lo chef itinerante Carlo Olivari insieme al resident chef Gianluca D’Agostino per una serata che si preannuncia entusiasmante!

Designer, velista e cuoco, dopo aver cucinato nelle situazioni più incredibili, nei musei, in chiese sconsacrate e non, in grotte, in case meravigliose ma anche in fabbriche dismesse, Carlo Olivari si concede il lusso di preparare i suoi piatti nel confort tecnologico della cucina del Veritas.
Perché nell’immaginario dello chef, solo al Veritas questa serata si poteva organizzare!
Infatti il nostro Carlo ha bisogno di armonia, affetto e amicizia per potersi esprimere al massimo.
Tutte cose che trova al Veritas per la grande sintonia che lo lega a Stefano, Rosaria e soprattutto allo chef di casa Gianluca che è l’altro personaggio di spicco della serata; lo chef residente sta attraversando un momento di grazia e con la sua sensibilità e la sua creatività sta portando il Veritas in cima alla ristorazione italiana: riconoscimenti, applausi e consensi da tutti!
In una serata del genere i vini devono essere top e allora abbiamo pensato alla lucida follia dei vini di Joaquin.
Raffaele Pagano, deus ex machina dell’azienda, ne fa di unici, in quantità irrisorie e tutti da capire, perchè aprirli, da soli, non basta a comprenderli. Ma Lui, affabulatore e istrionico ci aiuterà di sicuro :-)
Poteva mancare un gioco?
Un rebus di Carlo Olivari, maestro anche di enigmistica, sarà la chiave per arrivare a vincere un inebriante premio!
Insomma super seratona!

Menù
Saltimbocca croccante con palamita marinata, yogurt ai capperi e ricotta infornata (Gianluca)
Mezzo pacchero ripieno di ricotta allo zenzero con lemon grass e baccalà (Carlo)
Polpo affogato con polenta e cicoria(Gianluca)
Tracchia di maiale caramellata con salsa di radicchio e arancia candita(Carlo)
Cheese cake ai frutti di bosco e mosto cotto all’aglianico (Gianluca)

I vini di Joaquin
Vino della stella 2013
110 oyster 2013
Assaggio da botte di 110 ostrica B.O. 2014

Info e prenotazioni 081 660585 info@veritasrestaurant.it
Costo 60 euro.
Vi aspettiamo

il gol di Maradona alla Juventus

Giovedì 22 maggio alle 21.00,
in occasione di Wine&Thecity, il primo evento diffuso dedicato alla cultura del buon bere, con oltre 100 indirizzi in città,
Veritas Restaurant presenta:’Era de Maggio‘ un evento che farà rivivere la vivacità dello storico scudetto vinto dal Napoli il 10 maggio del 1987. Durante la serata lo scrittore Maurizio De Giovanni interpretrerà, in una lettura esilarante e commovente,il suo racconto della vittoria.
I protagonisti dell’impresa saranno “onorati” con filmati d’epoca e ‘tradotti’, dallo stesso scrittore e dallo chef del Veritas , in piatti e vini tutti da degustare.
Inoltre, all’interno degli spazi del ristorante saranno esposti i gioielli realizzati da Simona Perchiazzi & Marcello D’Amato in esclusiva per la Capsule Collection di Wine&Thecity

Menu

Salvatore Bagni
Soutè di frutti di mare, crostini di pane al lime e peperoncino

Giuseppe Bruscolotti
Tubettoni con ragù di polpo e fagioli

Diego Armando Maradona
Spigola all’acqua pazza e ostrica

Claudio Garella
Migliaccio con spuma di crema catalana e coulis di ciliege

Vini
Pompeiano bianco frizzante 2013 Iovine 1890
Terre di Gragnano 2012 Iovine 1890
Lacryma Christi dolce Grotta del Sole

Costo della serata 45 euro
info e prenotazioni 081 660585 info@veritasrestaurant.it

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 29 giu 2017 al 29 giu 2017 alle ore:21:00

      29 Giugno, Torna il vino sfuso (d’Autore) a La Cantina di Triunfo

      Mancano: 1 giorno e 05:52 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 30 giu 2017 al 30 giu 2017 alle ore:20:30

      30 Giugno, A tu per tu con Roberto Di Meo all’Enopanetteria

      Mancano: 2 giorni e 05:22 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags