Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Vineyard Hopping-Harvest Time with Mastroberardino (AV)

Pubblicato da aisnapoli il 28 - ottobre - 2010 Versione PDF

Di Karen Phillips

Mesi di vineyard hopping. Il periodo di vendemmia in Campania si concentra in questi giorni.

Dire che in questo periodo dell’anno è il più attivo per una cantina probabilmente è superfluo.

Ho voluto testimoniare la vita vissuta  .. partecipando in prima persona … vedere come si passa il tempo in vigna durante questo eccitante periodo.

La mia occasione d’oro è arrivata quando l’enologo Massimo Di Renzo mi ha invitato da Mastroberardino.

Non ha dovuto chiedermelo  due volte …

Ci siamo incontrati ad Atripalda (Av) dove si trova la cantina…Antonio Dente, l’agronomo di Mastroberardino mi ha accompagnato nel suo SUV fino a Lapio  a circa 12 minuti di distanza dalla sede. La vendemmia di Fiano di Avellino è cominciata proprio quella mattina a Lapio, a circa 450 metri sul livello del mare, dove il terreno è argilloso, calcareo, e pesante. Lui mi ha mostrato un territorio ritenuto da molti quello in cui Fiano si esprime al meglio. Qui, dove può crogiolarsi al sole del sud e rinfrescarsi nelle ore serali.

Una passeggiata attraverso i vigneti con Antonio Dente è il sogno di un aspirante sommelier. Guardare un agronomo passeggiare tra i filari di viti senza fine, raccogliere, gustare, conversare con il suo team, dirigere, osservare …. Vineyard Hopping DOC …

Molti dicono che il vino si fa in vigna. Ho potuto vedere tutto questo da vicino. Quanto è importante conoscere il momento giusto per la vendemmia, l’emozione di prendere in in mano un grappolo di uva  che state “crescendo” da diversi mesi e grazie ai molteplici anni di esperienza ed alle tante vendemmie sulle spalle poter finalmente dire … Adesso.

Mr.Fiano è pronto … i vendemmiatori  sono al lavoro sotto il sole di ottobre … bello da guardare.

Ma la nostra giornata era appena iniziata. Antonio voleva controllare altri vigneti. La mia Irpinia Immersion è diventata sempre più intensa … prossima fermata i paesi del Greco … Santa Paolina, Tufo, e, infine, tappa a Montefusco.

Ancora una volta, una passeggiata con Antonio, una passeggiata a controllare il Greco di Tufo, che era quasi … quasi pronto per il raccolto.

Per quanto io amo i vigneti, ero curiosa di vedere cosa stava succedendo di nuovo in cantina. Un po ‘di attività. Il camion era appena arrivato dal Lapio con le uve di Fiano raccolte in mattinata. Uve che erano pronte per diventare il Fiano di Avellino di Mastroberardino. Massimo Di Renzo mi ha mostrato il processo. Un processo che avevo letto, avevo già visto le attrezzature a riposo ‘fuori stagione’, ma mai le avevo viste in azione …

Fiano, diraspato, pigiato e inviato al tino di acciaio inox. Tutto controllati da computer.
Massimo mi ha mostrato il suo Fiano,sotto forma liquida, in tre diverse versioni. Ottenuti da uve che sono state appena premuto, un’altra vasca con un altro vigneto di Fiano che è stato raccolto un paio di giorni prima, e un bicchiere di Fiano in fermentazione.

Naso al bicchiere … belli gli  aromi di frutta fresca durante la fermentazione. Aromi che mi ha ricordato perché il Fiano di Avellino è uno dei miei vini bianchi preferiti. Aromi che ha concluso la mia esperienza vineyard hopping con Mastroberardino, Massimo, and Antonio con una nota dolce.

Karen … perché non tornare tra un paio di settimane? Abbiamo ancora bisogno di raccogliere Piedirosso e Aglianico

Hmmmm ….



Mastroberardino Via Manfredi 75/81 Atripalda (Av)  83042

Versione in Inglese

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags