Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Racconto di un giorno tra i campi d’Asprinio

Pubblicato da aisnapoli il 22 - settembre - 2012 Versione PDF

Di Mauro Illiano
Sono le ore 9, e sulla placida landa di Monteruscello domina un sole convinto di sé, le piante d’uva oscillano mosse da un vento tiepido foriero di racconti autunnali. Pochi uomini affollano i campi, che altro non attendono che essere spogliati.
Sono le 9.53 ed una folta schiera di avventori occupa la finta piazza antistante l’azienda. Un’aria allegra avvolge discorsi leggeri fatti con sorrisi cuciti sul viso, e tutto intorno ha l’aspetto di un sereno e scanzonato dì di Settembre.
Ore 10.05, il delegato arriva in perfetto ritardo, pochi istanti prima di partire, poi la carovana rende sua la via.
Sono le 10.55 ed un campo in apparenza nudo accoglie l’umore alto dei viandanti. Alzando lo sguardo si nota un muro verde: otto, forse dieci metri di barriera, fatta di piante secolari di Asprinio. Disseminate in ordine sparso, cassette, come forzieri, custodiscono le più belle gemme di una preziosa campagna casertana, su di esse campeggia una scritta che ha il sapore di un motto, ed in sé racchiude la storia di un luogo, essa dice “Grotta del Sole”. Come ragni, uomini forzuti si stagliano su una trama di foglie mosse, erti su scale antiche rivolte al cielo. Il rituale della vendemmia è in atto, il ciclo della rinascita si compie ancora. La scia di un sole che sale, il mormorio di una “tavola” in allestimento, ed è già convivio.
Sono le 11.55 ed un ritmo autonomo cadenza ora la vita del gruppo, nell’ora in cui altrove si sarebbe assorti in altri riti, qui, sulla terra del contado, si fa merenda seduti nell’erba. Qualche ape, mossa dall’invidia per il proverbial banchetto, prova a provocare i presenti, le mosche, invece, non si destano dal loro zuccherino cocktail d’uva. Fiotti di Asprinio pompano gioia nelle vene e negli occhi degli intervenuti, ed una mite giornata di Settembre giunge al suo giro di boa.
Ore 12.35, siamo al dolce. Una delle Dame di casa impalma due sfogliate colate d’oro, e tutto intorno si ode un sospiro di beatitudine; gli uomini mozzano sigari, le donne chiudono cerchi parlanti, sulla tavola si contano le briciole ed i vuoti.
Sono le 13.15, e dove prima c’era un dì di scoperta ora è ritratto uno sparuto gruppo in ribattuta, i campi tacciono, l’uva geme sul trattore, il sole è oltre l’ostacolo, ed il più fascinoso degli equinozi è già padrone della volta celeste oltre la terra.
Il giorno dell’Asprinio è stato, il giorno dell’Asprinio sarà per me e per gli altri un’altra storia da raccontare.

Un Commento a “Racconto di un giorno tra i campi d’Asprinio”

  1. marisa orlandi dice:

    Leggendoti sembra di essere lì insieme a te.

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 08 nov 2017 al 08 nov 2017 alle ore:20:30

      Dall'8 Novembre, Sommelier del Whisky in quattro lezioni all'Enoteca Scagliola

      Mancano: 18 giorni e 11:07 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 09 nov 2017 al 09 nov 2017 alle ore:20:00

      9 Novembre, Non solo Oktoberfest al Renaissance Mediterraneo

      Mancano: 19 giorni e 10:37 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags