Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

taste 004-001Di Karen Phillips

L’edizione 2013 Taurasi Vendemmia si è tenuta nei giorni 8-9 marzo a Serino (Av) come una parte di Campania Stories by Miriade & Partners . Questa è laseconda parte del mio weekend dedicato al tasting Taurasi… Sabato mattina. 9 marzo. Secondo il serrato programma, noi della categoria “giornalista/blogger ecc. ecc.” avremmo potuto degustare i vini comodamente dalle 10:00 alle 16:00. Sembrerebbe un sacco di tempo, ma questa volta sono ben 64 i vini all’ordine del giorno. Sessantaquattro vini da aglianico in diverse versioni. Da Campania Aglianico a Irpinia Aglianico. Da Irpinia Campi Taurasini a Taurasi e Taurasi Riserva. Una full immersion di sessantaquattro aglianico in diverse annate a partire dal 2011 fino al 2006. Determinata a provare tutti fino all’ultima goccia, ho deciso di mettere in atto un piccolo piano di attacco durante la colazione. Ho optato di di iniziare con i Non Taurasi. Ho anche deciso di assaggiarli alla cieca. In questo modo non sarei stata influenzata da etichette familiari e forse avrei potuto anche’scoprire’ alcuni vini nuovi. Sedici vini, allora. E dopo averli degustati tutti ho trovato qualcuno che non mi dispiacerebbe avere nella mia cantina personale …. qui li descrivo in nessun ordine particolare …

Luigi Tecce Irpinia Campi Taurasi Satyricon 2010

Un bicchiere di Satyricon è un bicchiere di Paternopoli (Av) con il tocco inconfondibile di Tecce. E come ogni vendemmia, i vini di Luigi sono sui bloc-notes di tutti i degustatori grazie a un naso di profonda complessità e un sorso pieno e succoso.

Fonzone Campania Aglianico 2010

Fonzone. i nuovi ragazzi nel quartiere, per così dire. E che quartiere. Siamo a Paternopoli (Av), ancora una volta. Questa volta con un vino che ho già provato allo scorso Vinitaly come campione prelevato dalla vasca. Quasi un anno dopo ho assaggiato un vino decisamente interessante, intenso e saporito.

Tenuta Cavalier Pepe Irpinia Aglianico Terre del Varo 2009

Un bicchiere di vino vive e respira. Ed è sempre divertente quando si evolve nel bicchiere durante un pasto o nel corso di una degustazione. Come è successo con Tenuta Cavalier Pepe. Pronto da bere ora, ma con i tannini che lo accompagneranno nel corso del tempo, arrotondandosi e evolvendo.

Antonio Caggiano Irpinia Campi Taurasini Salae Domini 2009

Un vino deve anche avere qualcosa da dire. Ho ascoltato mentre questo parlava. Un naso maturo. Un vino avvolgente con una convincente e lunga persistenza.

Salvatore Molettieri Irpinia Aglianico Cinque Querce 2009

Profumo intensi di frutta e di spezie. Un corpo imponente, un regalo delle colline di Montemarano.

Cantina Bambinuto Irpinia Aglianico Matértera 2009
Io sono una grande fan del Greco di Bambinuto, ma qui ho bevuto un rosso dallo stile accattivante che andrà ad arricchire l’inventario della cantina.

Il Cancelliere Irpinia Aglianico Gioviano 2009

Torno a Montemarano per Gioviano Il Cancelliere è.

Questo aglianico non è ancora sul mercato. Posso immaginare, quindi, come il suo sapore intenso continuerà ad evolversi dopo aver trascorso un po’ di tempo in più in bottiglia.

Taurasi Vendemmia Edizione 2013 … fin qui tutto bene …. Post successivo – The Taurasis …

Versione in Inglese

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 20 lug 2017 al 20 lug 2017 alle ore:12:30

      20 Luglio, Prove tecniche di Simposio...da Nino

      Mancano: 00:00 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 24 lug 2017 al 24 lug 2017 alle ore:19:00

      24 Luglio, #teledoiolebollicine 2017 Nona edizione al Nabilah

      Mancano: 4 giorni e 01:31 ore.
  • Video

    Tags