Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Di Karen Phillips

25 novembre 2010. Il quarto giovedi del mese di novembre. Una giornata in cui gli americani, in tutto il mondo, festeggiano il Ringraziamento. Una giornata da condividere con amici e famiglia … Un giorno “da andare a casa” per questa festa…

Ho deciso di fare proprio questo .. “andare a casa”. La mia “casa lontano da casa”… la solita A16… Questa volta mi sono diretta … verso Sorbo Serpico, verso Feudi di San Gregorio. Destinazione ristorante Marennà, una stella Michelin, a trovare il mio amico chef Paolo Barrale.

Nonostante un freddo e piovoso giorno d’autunno, lo staff del Marennà mi ha fatto subito sentire a casa un minuto dopo aver varcato la soglia della porta. Angelo Nudo, il sommelier di Marennà, ci ha salutato, ha preso i  nostri cappotti e ci ha mostrato il nostro tavolo. Lo chef Paolo Barrale … Paolone … sornione, ci ha salutato con un “Happy Thanksgiving … niente tacchino oggi “ ha detto sorridendo, ma io non ero delusa. Sapevo che qualsiasi cosa sarebbe uscito fuori dalla sua cucina mi avrebbe soddisfatto e fatto sentire a casa.

Arriva nei nostri bicchieri lo Spumante Dubl Greco di Tufo 2006… un brindisi per la festa, e cominciamo. E che inizio … due antipasti; candele farcite con gamberi, insieme a frutta di mare e cipolotti … il  secondo è stato baccalà con crema di patate e salsa di maionese con tartufo. Angelo ha abbinato gli antipasti ed i primi piatti con Pietracalda Fiano di Avellino DOCG 2009.

Successivamente, chef Barrale e il suo team ci hanno portato due fantastici primi dalla cucina … un risotto con cubetti di salmone (salmone marinato con le arance, limone e aneto), ed una pioggia di scorza di limone. Poi, il mio nuovo migliore amico … ravioli con ripieno di rape e patate su un letto di burrata, un formaggio morbido e cremoso.

A questo punto stavo per chiedere per un altro bicchiere di Fiano quando Angelo ha messo due bicchieri sul tavolo.” Voglio che provi questi due vini durante il secondo corso” … okay Angelo, sei tu il capo. Primitivo 2008 e Piano di Montevergine Taurasi Riserva DOCG 2002. Con un bicchiere di vino in mano, mi sono avvicinata alla cucina per vedere Paolo al lavoro.

Ho guardato come Paolo guidava la sua squadra, nella preparazione e nella presentazione dei piatti che stavano per essere serviti. Piatti come il brasato di maiale con radicchio, rape, spinaci, e tartufi: guancia di maiale cotto per ore nell’Aglianico fino a quando diventa così tenero che si scioglie praticamente in bocca. La guancia è stata servita in due modi … su un letto di crema di patate e tartufo e con crema di zucca.

Dessert — due assaggi … un sorbetto al melograno e un cannolo siciliano con pistacchi, sorbetto di nocciola e marmellata d’arance … Angelo ha servito il Privilegio Fiano di Avellino 2007.

Mentre prendevo il caffè, ho riflettuto, come faccio di solito, non solo sul mio pranzo, ma sulla mia esperienza. Il mio desiderio era quello di sentirsi a casa. Una casa lontano da casa.

Per godere di un pasto in modo completo e soddisfacente con i miei amici … con la mia famiglia.

Per rilassarsmi … e per ringraziare

Grazie Paolo …

Versione in Inglese

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags