Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

“Il Riccio Restaurant” conquista il porto di Baia

Pubblicato da aisnapoli il 3 - febbraio - 2017 Versione PDF

20170120_130005di Fosca Tortorelli

Da giugno 2016 il porticciolo di Baia accoglie una nuova attività ristorativa, il “Riccio Restaurant”, una piccola e accogliente locanda di mare, così come amano definirla Salvatore Di Meo, le sue figlie, Eliana e Roberta e Alessandro Costigliola (già titolare dell’apprezzato Tuna Restaurant ), titolari del locale.

Poco più di trenta coperti all’interno e altrettanti all’esterno, in una piccola veranda, che si affaccia direttamente sul porto. Un ambiente luminoso e curato dove si respira una luminosa e rilassante area di mare, che fa già pensare alla solarità estiva.

Dopo qualche mese di rodaggio, i titolari hanno finalmente trovato in Paolo Caruso, il giusto timoniere, che da autodidatta, ma con brevi esperienze presso cucine di rilievo come Le Colonne di Rosanna Marziale, si diverte in cucina, gestendo in modo semplice e creativo la materia prima, che varia di giorno in giorno. Infatti, come ci raccontano i titolari, il loro principale credo e punto di forza è la scelta di ciò che il mare e la terra offrono, garantendo ogni giorno una proposta diversa in base al pescato, rigorosamente locale. Colpisce la coscienziosità e la fermezza nell’affermare di non avere timore di non aprire il locale, nel caso in cui la materia prima non sia disponibile o non soddisfi appieno le loro esigenze.

Il menù, ad ogni modo è piuttosto vario e offre una discreta selezione di antipasti, tra crudi e cotti e molti intriganti abbinamenti con ortaggi stagionali.

In occasione del pranzo organizzato per la stampa di settore, si è potuto costatare la concretezza di ciò che i titolari hanno 20170120_135811raccontato, l’Ostrica frizzante agli agrumi ha preparato il palato, lasciando subito il posto a un goloso Arancino di mare, ben contrastato dall’amaro dei friarielli che lo accompagnavano. Non poteva mancare una bollicina iniziale, che con la sua incisiva effervescenza ha accompagnato la gustosa preparazione; anche qui ha prevalso un’ottimale scelta territoriale, opzionando il Dubl Falanghina Brut di Feudi San Gregorio. 

I primi antipasti proposti hanno dato vita a un interessante gioco di colori e sapori, dove molluschi e pescato si sono intersecati con diversi ortaggi. Molto interessante e inusuale il pesce serra appena scottato e adagiato su un letto di scarola partenopea e, di impatto estetico, il cubo di patata alla pescatora e il Polpo alla brace su vellutata di zucca. A cui si sono succeduti il Baccalà al cuore di provola in crosta di patate su specchio di friarielli, con tarallo di arachidi e la Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia; quest’ultima particolarmente interessante per l’indiscutibile freschezza della materia prima e per l’ottimale equilibrio di consistenze.

Dei due i primi in assaggio, va citato lo Spaghetto ai lupini su vellutata di fagioli cannellini, la pasta è stata cotta a regola d’arte e la cremosità dei fagioli ha dato spessore e gusto al piatto, risultando in armonia con la  Falanghina Cruna de Lago de La Sibilla, proposta in abbinamento.

Un rinfrescante predessert ha lasciato il posto ad un classico ben interpretato, un Tiramisù con gelato alla nocciola, che chiude in modo egregio il piacevole pranzo.

Un posto da consigliare e in cui tornare per un pranzo o una cena, per gli amanti della cucina di mare.

Per tutte le foto clicca qui.

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 25 set 2017 al 25 set 2017 alle ore:11:00

      25 Settembre, Bere e Passione Day all’EnoPanetteria

      Mancano: 22:00 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 02 ott 2017 al 03 ott 2017 alle ore:20:30

      2 e 3 Ottobre, I Finages di Borgogna all’Enoteca Scagliola

      Mancano: 8 giorni e 07:30 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags