Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...eventi aisnapoli
Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags

    Auguri dall’Associazione Italiana Sommelier Napoli

    Pubblicato da aisnapoli il 21 - dicembre - 2014 Commenta

    Auguri dall'Ais Napoli

    Vini Doc Campi Flegrei, 20 anni di storia

    Pubblicato da aisnapoli il 21 - dicembre - 2014 Commenta


    Aziende partecipanti:
    Az. Agr. Agnanum; Az. Agr. Antonio Iovino; Az. Agr. La Sibilla; Az. Agr. Piscina Mirabile; Az. Agr. Quaranta “Le Vigne Flegree”; Az. Agr. Varriale Salvatore; Az. Agr. Vigne di Cigliano; Az. Agr. Tenuta Matilde Zasso; Azienda Colle Spadaro, Babbo Tommaso, Cantine Astroni; Cantine Caputo; Cantine Carputo; Cantine del Mare; Cantine Di Criscio; Cantine Farro, Cantine Federiciane Monteleone; Cantine Grotta Del Sole; Cantina Vigna Rosa; Contrada Salandra di Dolci Qualità; Il Quarto Miglio, Le Cantine dell’Averno; Masseria del Borro; Vini il Castello.

    Foto di Anna Ciotola

    bottegaLunedì 22 dicembre, alle ore 11.00, presso la Sala Giunta della Regione Campania, il Presidente Stefano Caldoro presenta i prodotti della Bottega dei Sapori e dei Saperi della Legalità, provenienti dai terreni confiscati alle mafie, nel 7° anniversario dell’inaugurazione.
    L’iniziativa vuole promuovere il lavoro delle cooperative giovanili sui terreni confiscati alle mafie e alcune tra le migliori esperienze di legalità del territorio regionale, dai cesti di Libera ai “pacchi alla camorra” del Nuovo Consorzio Organizzato, passando per il caffè della cooperativa Lazzarelle, che coinvolge le detenute del carcere di Pozzuoli, per i panettoni realizzati dai ragazzi dell’istituto penitenziario minorile di Nisida e le confetture di Casa Lorena, una delle attività prevalenti della cooperativa EVA, impegnata a Casal di Principe in un bene confiscato nel contrasto alla violenza sulle donne, tema quantomai attuale.
    Nell’occasione, si presenta anche il nuovo Comitato Scientifico della Fondazione Polis, composto da 11 autorevoli rappresentanti della cultura e delle professioni del territorio regionale.

    pizza_patrimonio_unesco_campaniachevaiPer sostenere la Petizione di Univerde a favore del riconoscimento dell’arte della Pizza Patrimonio dell’Unesco tre principi della pizza napoletana si incontrano stanotte per proporre tre pizze straordinarie.

    Il verde, il bianco e il rosso. Loro sono Ciro Oliva, Gino Sorbillo e Davide Civitiello.
    Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati della pizza. Domani, venerdì 19 dicembre, presso la pizzeria Rossopomodoro di via Partenope 11 a Napoli, i tre pizzaioli Ciro Oliva (Concettina ai Tre Santi), Gino Sorbillo (Pizzeria Sorbillo) e Davide Civitiello (Rossopomodoro) uniscono le loro abilità per promuovere la petizione rivolta all’Unesco di inserire l’Arte della Pizza nel Patrimonio Immateriale dell’Umanità.

    Alle ore 19 saranno presentati i primi risultati della raccolta delle firme arrivate a quota 80.000. Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente Fondazione UniVerde), Franco Manna (Presidente Rossopomodoro), Antimo Caputo (Amministratore Delegato Molino Caputo), Gino Sorbillo (Testimonial Pizza Napoletana) e Sergio Miccù (Presidente Associazione Pizzaiuoli Napoletani) moderati da Vincenzo Pagano (Giornalista Gastronomico) illustreranno le prossime iniziative per arrivare con il maggior numero di consensi a marzo 2015.

    Dalle ore 20 parte la festa La pizza secondo noi con i tre pizzaioli al banco che mostreranno la loro abilità con tre pizze speciali.

    Pizza Fondazione San Gennaro per Ciro Oliva

    In giacca verde per ricordare l’olio extravergine di oliva e la sostenibilità green della pizza. Un pizza tributo al suo quartiere, il Rione Sanità realizzata per l’occasione con impasto semi integrale, provola affumicata, briciole dei taralli ‘nzogna e pepe e farcitura del cornicione con mozzarella di bufala affumicata. In versione “con o senza” miracolo di San Gennaro.

    Pizza Sant’Ambrogio per Gino Sorbillo

    In giacca bianca per ricordare il candore del fiordilatte e la purezza degli ingredienti Made in Italy. Una pizza messaggero di bontà anche oltre Napoli. A Milano, dove il pizzaiolo più mediatico del momento ha aperto la sua pizzeria Lievito Madre al Duomo. Per lui, impasto semi integrale, fiordilatte, parmigiano reggiano, zafferano.

    Pizza Regina Margherita per Davide Civitiello.

    In giacca rossa per ricordare la passione dei pizzaioli. Una Pizza con filetti Antico pomodoro di Napoli a crudo, mozzarella di bufala, olio extravergine di oliva e basilico. Il classico tricolore a simboleggiare l’unità della richiesta all’Unesco. L’impasto è quello standard di Rossopomodoro Napoli con una percentuale del 10% di farina integrale, ma per l’occasione i clienti potranno gustare un impasto speciale al 30% di farina integrale.

    Lo special price della serata è di 10 € a persona: si assaggeranno a volontà le tre pizze e tutte le altre della tradizione che verranno sfornate a rotazione (nel prezzo non sono incluse le bevande).

    Partito il Corso Sommelier N.62: Benvenuti in AIS!

    Pubblicato da aisnapoli il 17 - dicembre - 2014 Commenta

    Il nostro caloroso saluto ai 70 aspiranti sommelier del Corso N.62 di Napoli: in bocca al lupo e benvenuti nella famiglia dell’Associazione Italiana Sommelier.

    Tommaso Luongo

    Delegato AIS Napoli

    Foto di Paride Cimbalo

    LOGO APCICUOCHI CAFELUCREZIO“RistorAzione la passione che unisce”

    Decolla il 2 Febbraio alle 15.00 presso Villa Lucrezio sulla collina di Posillipo, il primo Concorso del Progetto RistorAzione, che vede come protagoniste le Associazioni di categoria: APCI, AMIRA, AIBES, AIS, ADAM e FIB.
    L’evento sara’ presentato alla stampa ed alle Associazioni partecipanti con una Conferenza il 17 dicembre 2014 alle 10.30 presso l’ IPSEOA “Rossini”.

    La competizione ha lo scopo di creare abbinamenti enogastronomici originali ed innovativi ed è stata organizzata abbinando:
    - Sei Chef di cucina APCI con Tre Barman AIBES +Tre Barman FIB
    - Sei Chef di Sala AMIRA con Tre Sommelier AIS
    - Tre IdroSommelier ADAM

    Per gli Chef di cucina e Chef di Sala il tema è libero e l’elaborato può spaziare dall’ antipasto al dessert, con la raccomandazione di utilizzare prodotti d’ eccellenza del territorio. I Barman devono abbinare una propria creazione in abbinamento con i piatti proposti dagli Chef di cucina. I Sommelier e gli IdroSommelier devono invece esporre le caratteristiche organolettiche delle bevande selezionate per l’abbinamento con gli elaborati degli Chef di Sala. Sia gli Chef di cucina, che gli Chef di Sala, hanno a disposizione 20 minuti per assemblare un piatto in otto porzioni: sette per l’ assaggio della giuria e uno per l’esposizione. Sia gli Chef di cucina, che gli Chef di Sala, possono usufruire di prodotti già pronti. Gli chef di cucina hanno la possibilità di essere coadiuvati da propri collaboratori per un massimo di cinque elementi. La candidatura degli Chef comincia il 16 Dicembre e si chiude il 6 gennaio 2015. I candidati devono fornire la ricetta con ingredienti per otto persone, procedimento e foto. Anche le altre Associazioni devono selezionare i propri candidati entro il 6 Gennaio 2015. La quota d’iscrizione al Concorso per ogni partecipante e’ di euro 25,00. Tutti gli Chef di Cucina partecipanti al Concorso devono essere in possesso di iscrizione APCI 2015 e indossare giacca con logo (da acquistare presso la Delegazione Campania o Delegazioni Provinciali). La manifestazione si concluderà con una Cena di Gala per partecipanti ed ospiti. Per gli ospiti il costo della cena è di euro,25.00.

    Sede Conferenza Stampa 17 dicembre 2014 : IPSEOA “Rossini”, Piazza Bagnoli, 1, 80124 Napoli
    tel. 081 617 1901 info@ipsarrossini.it – fabiometo@icloud.com (Presidente Provinciale APCI) www.ipsarrossini.it

    Sede Evento 2 febbraio 2015 : Villa Lucrezio
    Via Tito Lucrezio Caro 40 – Posillipo, Viale Virgilio, Napoli Tel. 081 575 2013

    no_limits_logoASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli
    Champagne “NO LIMITS” da Cru…do Rè con Ais Napoli

    Cena con degustazione “Champagne NO LIMITS”
    con la maison Laurent-Perrier

    20 Dicembre ore 21
    Ticket di partecipazione 100 euro
    Per i soci Ais special price 90 euro

    Cru…do rè Piazza Vittoria 11/12
    info e prenotazioni: 0817645295 info@crudore.it 329.3053069

    Si fa presto a dire champagne…
    Solo a sentir pronunciare il nome di questo vino leggendario le papille gustative di tutti gli appassionati iniziano ad andare in fibrillazione sensoriale. Spesso il consumo “parsimonioso”, uno o due calici, limita il godimento e ne mortifica le indiscutibili capacità gastronomiche, che si esaltano quando viene invece servito a tutto pasto per un abbinamento di grande fascino e di sicuro successo. Grazie a Cru…do rè, il ristorante champagneria dell’impareggiabile Gianni Lotti, abbiamo concepito la formula dello “Champagne No Limits”, ideata per godere appieno e “senza limiti” di tutte le sue sfumature. Una sfida all’ultimo sorso che ogni champagne lover non può non raccogliere…Sabler le champagne, bere tutto d’un fiato a soddisfare sete e gratificare i sensi!

    Vi Aspettiamo. Che lo champagne sia con voi… (T.L.)

     

    Menu

    IL CRUDO “5″

    2 ostriche +1 gamberi + 1 scampo + 2 “taratufi”

    con Laurent-Perrier Brut magnum S.A.

    L’AFFUMICATO

    Salmone scozzese in vari accostamenti, con insalata russa, cipolla caramellata e fiori di capperi, con ricotta e arancia

    con Laurent-Perrier Brut magnum S.A.

    IL RISO

    Riso8 con lupini, pecorino e broccoli natalizi croccanti

    con Laurent-Perrier Brut magnum Millésimé 2005

    LA TRADIZIONE secondo CRU..DO RE’

    Baccalà non fritto con cavoletti fritti rinforzati

    in abbinamento al leggendario Laurent-Perrier Cuvée Rosè Brut

    Doce assaje

    La pastiera al vapore con “ciocere” caramellate 

    Gli auguri di Natale di CRU..DO RE’

    con  Tombolata tradizionale  e “ricchi premi e cotillon: in palio champagne Laurent-Perrier

    18 Dicembre,appuntamento gastronomico natalizio di Grangusto

    Pubblicato da aisnapoli il 16 - dicembre - 2014 Commenta

    gran gusto“Le Cene di Grangusto”

    L’appuntamento gastronomico natalizio di Grangusto

    Giovedì 18 dicembre ore 21:00

    Il guizzo creativo dello chef Gianni Vanacore si confronta con tre grandi vini per una cena inedita aspettando il Natale. Giovedì 18 dicembre, alle ore 21, lo chef propone un menu per soddisfare i palati di tutti i food lovers giocando con abbinamenti e sapori: l’anguilla affumicata, i datterini gialli, la pregiata pasta del Cavalier Giuseppe Cocco, la scarola croccante ed altro ancora. Ad accompagnare la cena saranno tre etichette speciali selezionate dai sommelier di Grangusto: si parte con il Franciacorta Brut dei pregiati vigneti di Castello Gussago, si prosegue con il Grillo Cavallo di Tasca d’Almerita e si conclude con lo spagnolo Pedro Ximenez in abbinamento al dessert.
    Qualità delle materie prime e innovazione creativa sono la firma del giovane chef Vanacore, alla guida del ristorante di Grangusto dalla scorsa estate dove propone il Mediterraneo in chiave nuova e alleggerita, giocando tra orto e mare.
    Il calendario di cene proposte dal food store napoletano offre la possibilità di sperimentare con un menu fisso ad un prezzo contenuto abbinamenti cibo-vino con alcuni dei grandi vini presenti nell’enoteca.

    Il menù:

    Benvenuto dello chef
    *
    Insalatina di pescato del giorno con scarola croccante e patate
    In abbinamento Franciacorta Brut, Castello di Gussago
    *
    Virgole Cav. Giuseppe Cocco con datterini gialli, anguilla affumicata e croccante al nero
    Tonno scottato con coulis di pomodorino pizzuto
    In abbinamento Grillo Cavallo delle Fate 2013 , Tasca D’Almerita

    *
    Dessert dello chef
    In abbinamento Pedro Ximenez, Hidalgo

    Il costo della cena è di 30,00 euro a persona _Su prenotazione

    Grangusto: Via Nuova Marina 5, 80133 Napoli |Tel. 081 19376800 | www.gran-gusto.it
    Aperto tutti i giorni
    bar: da lunedì a venerdì 07:00/23:30 sabato e domenica 9:00/22:00
    supermercato: da lunedì a venerdì 8:30/22 sabato e domenica 9:00/22:00
    ristorante/pizzeria : 12:00/15:30 19:30/23:30

    Ufficio Stampa: dipunto studio | Tel. 081681505 | www.dipuntostudio.it